1. LE NORME DI IMMEDIATA APPLICAZIONE DEL NUOVO CODICE DELLA CRISI E DELL'INSOLVENZA

    CORSO GRATUITO ACCREDITATO

    Docenti: Avv. Giuseppe Leogrande - Avv. Filippo Ghignone - Avv. Giacomo Barvas

    Chiudi

rimborso ritenuta d'acconto

Discussione in 'MOD. 730' iniziata da ale100, 15 Marzo 2019.

  1. ale100

    ale100 Utente

    Buongiorno, nel corso del 2018 ho effettuato una collaborazione occasionale con il Comune, in ritenuta d'acconto, di importo inferiore a 2000€ (non ancora versata, ma questo è un altro discorso). Le uniche altre fonti di reddito del 2018 sono state delle plusvalenze finanziarie di importo inferiore a 3000€. Una parte di queste plusvalenze non sono state tassate alla fonte dalla banca perché derivanti da operazioni su un conto titoli soggetto a regime dichiarativo, pertanto dovrò dichiararle io stesso nel 730.
    Considerato che il totale di tutti i redditi del 2018 è inferiore a 5000€, desidero sapere se posso richiedere il rimborso della ritenuta d'acconto.
    Inoltre, dichiarando le suddette plusvalenze, avrò diritto alle detrazioni spettanti per spese mediche e assicurative?
     
    Ultima modifica: 15 Marzo 2019
  2. Rocco

    Rocco Utente

    A fronte della collaborazione prestata nei confronti del Comune ti verrà consegnata da quest'ultimo la CU. Tale documento ti permetterà di recuperare la ritenuta in dichiarazione dei redditi.
    Saluti.
     
  3. STUDIOCEL

    STUDIOCEL Utente

    ....penso che debba chiarire...
    Non ancora versata cosa?
    La prestazione non ti è stata ancora stata pagata?
     

Condividi questa Pagina

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE