principio contabile n 16 dottori commercialisti ecc

Discussione in 'Dillo a Fisco e Tasse' iniziata da natalia, 3 Ottobre 2007.

  1. natalia

    natalia Utente

    Quando ricevi il finanziamento in conto capitale per l'acquisto del bene ammortizzabile il principio contabile n 16 di cui sopra ci dice che abbiamo 2 alternative:
    1 tecnica del risconto passivo del ricavo=finanziamento
    2 costo del bene meno finanziamenti e ammortizzo

    Ora mi chiedo cosa accade se mi finanziano tutto il costo d'acquisto del bene ammortizzabile (100% finanziato) come registro in contabilità questo?
    spero qualcuno mi aiuti perchè ho scaricato tanti articoli e letto riviste ma nulla mi indica la strada...secondo voi?
    Grazie e buon lavoro a tutti
    Natalia
     
  2. Fabiano Corna

    Fabiano Corna Utente

    Riferimento: principio contabile n 16 dottori commercialisti ecc

    Ok P.C 16 capitolo F.II)

    Se applichi il primo sistema calcoli regolarmente l'ammortamento sul valore del bene ed imputi ai componenti positivi (mediante il risconto passivo) la quota di competenza dell'esercizio. Credo che questa sia la più corretta rappresentazione.

    Se applichi il secondo sistema, sul libro beni ammortizzabili, iscriverai il valore del bene con segno positivo ed il contributo con segno negativo. Di fatto in bilancio il valore sarà zero.

    Per un caso come questo, fossi sindaco della società, insisterei per il primo sistema.

    Non dimenticare che il capitolo F.II prevede anche un terzo sistema detto del patrimonio netto.

    ciao
     
  3. natalia

    natalia Utente

    Riferimento: principio contabile n 16 dottori commercialisti ecc

    Ciao Fabio quindi potrei :
    registrare sul libro cespiti l'acquisto del bene per es per 100 e poi stornarlo proprio per 100.
    Per le imprese che adottano la semplificata secondo te vado comunque a fare le registrazioni oppure non considero i movimenti (in quanto finanziari) e non faccio nulla?
    Grazie Natalia
     
  4. Fabiano Corna

    Fabiano Corna Utente

    Riferimento: principio contabile n 16 dottori commercialisti ecc

    Le imprese in semplificata in ogni caso devono assolvere agli obblighi legati all'iva che percorrono una strada autonoma rispetto agli adempimenti civilistici e di imposizione diretta.

    ciao
     

Condividi questa Pagina