Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

IMU Forze Armate e di Polizia

Situazione:

1) Appartenente alle FF.PP., possesso nel comune di origine di una quota di immobile avuta nel 2011 in eredità.

2) Residenza e domicilio attuale in una altro comune, nell'immobile di proprietà del coniuge, in regime di separazione dei beni.

3) Acquisto a febbraio 2019 di un immobile con i benefici della prima casa da parte dell'appartenente alle FF.PP. nello stesso Comune di residenza e secondo legge esentato dal pagamento dell'IMU.

Il Comune sostiene che va comunque pagato il tributo per l'mmobile acquistato al punto 3, senza applicazione dell' esenzione prevista per le FF.AA e FF.PP. (Legge 147/2013)
perchè il contribuente in questione ha la residenza presso l' abitazione del coniuge è pur in separazione di beni formano un nucleo familiare, e i due immobili insistono nello stesso Comune, pertanto sempre secondo il Comune l'esenzione vale per il solo l'immobile nel comune dove risiede/dimora il nucleo familiare.
La spiegazione del Comune lascia qualche dubbio di interpretazione avvalendosi per la loro tesi su quanto disposto dalla CIRCOLARE N. 3/DF del 18 maggio 2012.

Cosa ne pensate? Qualcuno ha incontrato casi simili?

E un po complicato, spero di essere sta chiaro nella spiegazione.

Grazie per le risposte
 
Mobile app for XenForo 2 by Appify
Alto