Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

RAVVEDIMENTO IMU

Buongiorno chi mi può dire qual è la sanzione per il ravvedimento operoso dell'IMU 2018 che prevedo di versare nel mese di agosto. Grazie
 

STUDIOCEL

Utente
per la scadenza di dicembre 2018 calcoli il 3,75% di sanzione e calcoli gli interessi al tasso annuo dello 0,30% per i giorni di ritardo 2018 e 0,80% annuo per i giorni 2019...
Metti tutto assieme all'imu e paghi il totale arrotondato all'euro (0,49 giu, 0,50 su) spuntando si F24 la casella rav.

Per la scadenza di giugno non sarebbe ormai più ravvedibile essendo passato più di un anno e la sanzione sarebbe del 30%...dipende dal comune se ti concede il ravvedimento, in quel caso il calcolo come sopra indicato per dicembre applicando la sanzione del 4,29%...
 
per la scadenza di dicembre 2018 calcoli il 3,75% di sanzione e calcoli gli interessi al tasso annuo dello 0,30% per i giorni di ritardo 2018 e 0,80% annuo per i giorni 2019...
Metti tutto assieme all'imu e paghi il totale arrotondato all'euro (0,49 giu, 0,50 su) spuntando si F24 la casella rav.

Per la scadenza di giugno non sarebbe ormai più ravvedibile essendo passato più di un anno e la sanzione sarebbe del 30%...dipende dal comune se ti concede il ravvedimento, in quel caso il calcolo come sopra indicato per dicembre applicando la sanzione del 4,29%...
Buongiorno chi mi può dire qual è la sanzione per il ravvedimento operoso dell'IMU 2018 che prevedo di versare nel mese di agosto. Grazie
Grazie Studiocel, ho fatto delle ricerche sul sito di aequaroma e ho letto che è stato riformato il sistema sanzionatorio dei tributi e del ravvedimento, potrò usufruire del ravvedimento lunghissimo con una sanzione fissa del 56% oltre gli interessi legali. Buonasera
 
Grazie Studiocel ho fatto una ricerca sul sito di Aequaroma e ho letto che è stato riformato il sistema sanzionatorio dei tributi e del ravvedimento, potrò usufruire del ravvedimento lunghissimo con una sanzione del 5% fisso oltre interessi legali.
 

Stella65

Utente
Ciao
premetto che nel 2017 ho stipulato un contratto di affitto per un immobile sito in un comune ad alta densità abitativa, per il quale pago un'aliquota IMU agevolata e così anche per l'IRPEF.
Entro il 30.06.2018 dovevo inviare la Dichiarazione IMU per comunicare che dal 2017 usufruivo dell'aliquota agevolata per l'IMU.-
Purtroppo per vari motivi non l'ho fatto, e l'ho spedita quest'anno 12 14.06.2019.-
Qualcuno mi sa dire a quanto ammonta l'importo della sanzione, quale codice tributo devo usare e che periodo di riferimento indicare???
Grazie Stella65
 

STUDIOCEL

Utente
Quale sanzione?...
Hai comunicato al comune che per quell'immobile hai stipulato dalla tal data un contratto a canone concordato e il comune ti contesta il ritardo? Non accetta la decorrenza 2017?
 

Stella65

Utente
Si , ma dice che la Dichiarazione è tardiva e quindi devo sanare la situazione...... E' dal 13.06.19 , data in cui ho inviato con Pec la dichiarazione , come mi era stato richiesto, e con una e-mail normale, chiedevo che mi comunicassero i dati per compilare l' F24 per sanare la situazione, ho provato diverse volte a chiamare........ma sono ancora in attesa di una risposta dal 13.06.19!!!!!
I tempi ormai sono ristretti, perché lunedì 01.07.19 è l'ultimo giorno utile per ravvedere.---
 

STUDIOCEL

Utente
Be anche se in ritardo la comunicazione la data del contratto è certa...e son dati già a disposizione dell'amministrazione pubblica anche senza la tua ulteriore comunicazione...
Tutto sta a mettersi d'accordo, ok ritardo ma è una cosa certa da loro verificabile, e basterebbe trovare una sistemazione bonaria senza sanzioni...
 
Mobile app for XenForo 2 by Appify
Alto