Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center
  • Buon Natale a tutti e Buon Anno 2021 Che il 2020 vada via senza rimpianti e il 2021 ci porti un po di Luce! Questo l'augurio di Buon Natale. Luigia e tutto lo staff di Fisco e Tasse

naspi e prestazioni occasionali

Giuri

Utente
Salve a tutti. Mi scuso in anticipo se riprendo questo thread su naspi e lavoro occasionale, ma mi sono imbattuto in una situazione analoga. sono percettore di indennità di naspi e qualche giorno fa ho effettuato una prestazione di lavoro occasionale di 3 giorni già pagata. Adita l'INPS essa risponde analogamente all'utente sopra quotato ossial che NON devo comunicare compensi da prestazione occasionale(inferiori ai 4800) via Naspicom. Ok per il compenso. Ma non ho capito se comunque vada fatta la comunicazione dell'attività svolta via Naspicom e quali voci inserire. Potreste darmi un indicazione?
Up! Nessuna anima pia che riesca a chiarirmi le idee su come procedere? L'INPS persevera nel fornire risposte contrastanti! (l'ultima è che dovrei segnalare con naspicom la prestazione occasionale come lavoro a chiamata subordinato... incredibile!)
 

Giuri

Utente
Tra i vari occasionali, a chiamata, o altro.. che tipo di rapporto di lavoro è stato di preciso?
L'ho scritto nel post precedente. E' stata una prestazione di lavoro occasionale autonoma di 3 giorni di cui ho rilasciato ricevuta in ritenuta d'acconto alla società committente.

L'Inps in una risposta ufficiale mi dice che NON sono tenuto a dichiarare il compenso ma non mi dice se devo effettuare la comunicazione di aver svolto una attività e... COME???
 
Ultima modifica:

STUDIOCEL

Utente
Ok, lo scrivi adesso "autonoma"...e non è un particolare da poco...
In caso di prestazione autonoma occasionale devi comunicare con naspicom al punto "LAVORO AUTONOMO" entro 30 giorni dall'inizio dell'attività l'importo del reddito presunto autonomo occasionale, da quella data fino a fine anno...
L'inps tratterrà dalla naspi l'80% di questi reddito presunto, per poi conguagliarlo eventualmente col reddito autonomo occasionale effettivo che rileverà dal 730... Se per un qualsiasi motivo l'anno prossimo non farai il 730, dovrai comunque autocertificare all'inps il reddito autonomo occasionale effettivo, pena la perdita della naspi2018 dalla data di inizio lavoro autonomo occasionale..
 

Giuri

Utente
Ok, lo scrivi adesso "autonoma"...e non è un particolare da poco...
In caso di prestazione autonoma occasionale devi comunicare con naspicom al punto "LAVORO AUTONOMO" entro 30 giorni dall'inizio dell'attività l'importo del reddito presunto autonomo occasionale, da quella data fino a fine anno...
L'inps tratterrà dalla naspi l'80% di questi reddito presunto, per poi conguagliarlo eventualmente col reddito autonomo occasionale effettivo che rileverà dal 730... Se per un qualsiasi motivo l'anno prossimo non farai il 730, dovrai comunque autocertificare all'inps il reddito autonomo occasionale effettivo, pena la perdita della naspi2018 dalla data di inizio lavoro autonomo occasionale..

Grazie della delucidazione (che è quella più comune). Ma, premesso che è stato un lavoro autonomo occasionale già concluso (e non ho previsione di svolgerne altri) cosa e come devo indicare nel Naspi com?
Inoltre, tale parere sembrerebbe andare esattamente in contraddizione con quanto mi riferisce l'INPS:

Gentile utente,
con riferimento alla Sua richiesta con numero di protocollo [omissis],

Le comunichiamo quanto segue:

I compensi percepiti dai prestatori di lavoro occasionale (Libretto Famiglia e Contratto di Prestazione Occasionale)sono esenti da tassazione ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.

I compensi percepiti dal prestatore non incidono sul suo stato di disoccupato e sono computabili ai fini della determinazione del reddito necessario per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno.

Alla luce delle disposizioni sopra richiamate, il prestatore che risulti beneficiario di una qualsiasi prestazione a sostegno del reddito può svolgere prestazioni di lavoro occasionale nei limiti di compensi di importo non superiore a € 5.000 per anno civile.

Entro detti limiti l’indennità sono interamente cumulabili con i compensi derivanti dallo svolgimento di lavoro occasionale e il beneficiario della prestazione non è tenuto a comunicare all’Inps il compenso derivante dalla predetta attività.

L'INPS provvederà a sottrarre dalla contribuzione figurativa relativa alle prestazioni integrative del salario o di sostegno al reddito, laddove prevista, gli accrediti contributivi derivanti dalle prestazioni occasionali rese dal prestatore.


La ringraziamo per aver utilizzato il servizio INPSRisponde,
non esiti a contattarci per ulteriori richieste.
 

STUDIOCEL

Utente
Cosa hai chiesto all'inps...lavoro autonomo occasionale o semplicemente lavoro occasionale? Se non specifichi autonomo loro logicamente rispondono per semplice lavoro occasionale...
 

Giuri

Utente
Cosa hai chiesto all'inps...lavoro autonomo occasionale o semplicemente lavoro occasionale? Se non specifichi autonomo loro logicamente rispondono per semplice lavoro occasionale...

LAVORO AUTONOMO OCCASIONALE... e l'ho chiesto in 2 mail e due telefonate...
 
Ultima modifica:

STUDIOCEL

Utente
Allora devi chiedere all'inps perchè a domanda lavoro autonomo occasionale ti hanno risposto per lavoro occasionale...

Nel caso di lavoro autonomo occasionale, che tra l'altro ha un limite di incompatibilità con la naspi di 4800 e non 5000 come il lavoro occasionale, la procedura esatta è quella da me riportata...
Poi vedi tu quello che vuoi fare..
 

Giuri

Utente
Allora devi chiedere all'inps perchè a domanda lavoro autonomo occasionale ti hanno risposto per lavoro occasionale...

Nel caso di lavoro autonomo occasionale, che tra l'altro ha un limite di incompatibilità con la naspi di 4800 e non 5000 come il lavoro occasionale, la procedura esatta è quella da me riportata...
Poi vedi tu quello che vuoi fare..
Grazie. Superando tutte le difficoltà burocratiche di comprensione, quale è la comunicazione più pertinente da farsi via naspi-com?
Scelgo inserimento nuova attività lavorativa autonoma e come tipo di comunicazione?


upload_2019-4-1_14-36-55.png

E come tipo di attività? Essendo una prestazione di consulenza informatica cosa seleziono?

upload_2019-4-1_14-36-27.png


E per l'importo? Indico Zero o quanto percepito?
E' il caso di scrivere nelle note "comunicazione di attività lavoro autonomo occasionale svolta dal 6 al 8 marzo"?
 

STUDIOCEL

Utente
inizio attività

"altro"...ma con parasubordinato proprio non lo capisco...parasubordinato ha limite 8000, contro 4800 dell'autonomo

data inizio.....

importo quello che è il compenso di quei tre giorni...se vuoi dichiarare solo quelli (lordo, non al netto della ritenuta)....

nella riga sotto metterei " trattasi di lavoro autonomo occasionale " ...la durata non ha nessun interesse, a loro interessa l'importo..


....oppure prima di questa schermata, invece di scegliere lavoro autonomo scegli altro e passi a una finestra dove scrivi libero nel riquadro note
 
Alto