Criptovalute e dichiarazione dei redditi (eBook 2022)

Criptovalute e dichiarazione dei redditi (eBook 2022)

Dalla Blockchain al modello redditi: il percorso dei Bitcoin fino alla loro tassazione, con esempi di compilazione; eBook in pdf di 125 pagine

Leggi dettagli prodotto

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788891654021

In Promozione

17,90 € + 4% IVA

16,90 € + 4% IVA
(17,58 € IVA Compresa)
Data: 27/05/2022
Tipologia: E-Book


Dettagli prodotto

Guida alle criptovalute e e dichiarazione dei redditi, con esempi pratici di compilazione dei quadri RT ed RW e la raccolta della normativa di riferimento; eBook in pdf di 125 pagine (II edizione).
con prefazione di Dario Deotto

Disponibile anche il Libro cartaceo

Aggiornato al:

  • Disegno di Legge n. 2572 del 30 marzo 2022
  • D.M. 13 gennaio 2022
  • Risposta interpello 788/2021
  • D.Lgs. 8 novembre 2021, n. 184

Nell'ebook si analizzano gli aspetti civilistici e fiscali sia in capo alle società, e quindi l’esposizione in bilancio e la rilevanza ai fini IVA, sia in capo alle persone fisiche dando evidenza del calcolo della plusvalenza e del monitoraggio fiscale.

Infine vengono forniti esempi pratici di compilazione dei quadri RT ed RW e la raccolta della normativa di riferimento.

Le criptovalute sono sempre più oggetto d’interesse e rappresentano uno di quei casi in cui il diritto rincorre l’evoluzione tecnica.

Il legislatore italiano ha regolato il fenomeno delle criptovalute ai fini della disciplina antiriciclaggio definendo le valute virtuali “la rappresentazione digitale di valore, non emessa né garantita da una banca centrale o da un’autorità pubblica, non necessariamente collegata a una valuta avente corso legale, utilizzata come mezzo di scambio per l’acquisto di beni e servizi o per finalità di investimento e trasferita, archiviata e negoziata elettronicamente”.

Si tratta di una definizione che, a nostro avviso, coglie nel segno in quanto, in primo luogo, riconosce la rilevanza delle criptovalute come mezzo di scambio e non di pagamento. Il “mezzo di scambio” non ha una dimensione temporale: è l’utilizzo che se ne fa “ora e adesso”. La funzione di mezzo di pagamento consente invece di estinguere il debito che è stato contratto.

Inoltre, la disciplina del Dlgs 231/2007 individua – correttamente - la “funzione multiforme” delle criptovalute: quest’ultime possono risultare sia mezzo di scambio che strumento d’investimento, così come viene stabilito – sempre giustamente - che le criptovalute non risultano necessariamente collegate ad una valuta avente corso legale.

Inoltre nel 2021 è intervenuto il Dlgs 184, che ha stabilito chiaramente che le criptovalute “non possiedono lo status giuridico di valuta o denaro”.

Tali previsioni stridono tuttavia con la rilevanza tributaria che, in alcuni documenti di prassi, è stata attribuita dall’agenzia delle Entrate. Quest’ultima, infatti, ha assimilato le criptovalute alle valute estere. Occorre rilevare che una valuta si può considerare tale quando ha un legame con un territorio. Le criptovalute non hanno, evidentemente, questo legame.

In questo scenario il testo, dopo un’analisi del fenomeno criptovalute e blockchain e degli altri elementi che intorno a questo gravitano come i token, le Initial Coin Offering (ICO) e la finanza decentralizzata (DEFI), si focalizza sui suoi risvolti applicativi all’interno del mondo tributario.

Gilberto Chiari
Dottore commercialista e revisore contabile in Canossa (RE) riveste incarichi di revisore contabile in società ed enti pubblici, si occupa di consulenza fiscale e societaria, socio fondatore dello Studio Legale Tributario Deottolovecchio & Partners.
Dario Deotto
Commercialista, pubblicista, svolge la propria attività professionale quale partner fondatore dello Studio Legale Tributario Deottolovecchio & Partners.
Francesco Paolo Fabbri
Dottore commercialista e revisore contabile in Bologna, si occupa principalmente di tematiche afferenti l’accertamento ed il contenzioso, pubblica contributi in materia fiscale su riviste specializzate.
Alberto Ferrari
Laureato in Ingegneria Informatica, blockchain Specialist e AWS Certified Solutions Architect, Alberto è cofondatore di Thesis SRL azienda di Parma specializzata in consulenza direzionale e progettazione software.
Maurizio Nadalutti
Dottore commercialista e revisore contabile in Udine, si occupa principalmente di contenzioso tributario ed è partner dello Studio Legale Tributario Deottolovecchio & Partners.

Indice prodotto

PREFAZIONE
I PARTE - INTRODUZIONE AI CONCETTI BASE DELLE CRIPTOVALUTE - A CURA DI ALBERTO FERRARI
1. PRINCIPI BASE
1.1 Introduzione
1.1.1 Le criptovalute
1.1.2 La storia
1.1.3 Obiettivi
1.2 Principi base
1.2.1 La blockchain
1.2.2 Le principali criptovalute
1.2.3 Wallet, transazioni, blocchi, mining, chiavi private e pubbliche
1.2.4 Principali concetti per l’aspetto fiscale
1.3 Oltre le criptovalute
1.3.1 Blockchain permissioned e permissionless
1.3.2 Smart contract e chaincode
1.3.3 I token
1.3.4 Le ICO
1.3.5 Defi: la finanza decentralizzata
1.3.6 DEFI: La finanza decentralizzata
II PARTE - CRIPTOVALUTE ASPETTI GIURIDICI E FISCALI - A CURA DI GILBERTO CHIARI, PAOLO FRANCESCO FABBRI E MAURIZIO NADALUTTI
2. CRIPTOVALUTE
2.1 La definizione di criptovaluta
2.1.1 La definizione di criptovaluta - Normativa antiriciclaggio
2.1.2 La definizione di criptovaluta - Agenzia delle Entrate
2.1.3 Adempimenti dei prestatoti di servizi nell’ambito delle valute virtuali
3. ASPETTI CIVILISTICI E FISCALI DELLE CRIPTOVALUTE
3.1 Società - Aspetti civilistici e fiscali riguardanti le criptovalute
3.1.1 Rappresentazione in bilancio delle criptovalute
3.1.2 Le operazioni rilevanti ai fini Iva
3.2 Persone fisiche e criptovalute: aspetti fiscali
3.2.1 Il calcolo della plusvalenza secondo la tesi dell’Agenzia delle Entrate
3.2.2 Il monitoraggio fiscale
3.2.3 Esempi di compilazione quadro RT e quadro RW
Esempio n. 1 quadro RT – Cessione di valute virtuali
Esempio n. 2 quadro RT – Acquisto di autovettura
Esempio n. 3 quadro RT – Acquisto di altre criptovalute
Esempio n. 4 quadro RT – Pluralità di operazioni
Esempio n. 5 compilazione quadro RW

4. I TOKEN NON FUNGIBILI (NFT)
4.1 I non fungible token (NFT)
4.2 I non fungible token (NFT) e le imposte dirette
4.3 I non fungible token e l’IVA
4.4 I non fungible token e il quadro RW
5. DISEGNO DI LEGGE N. 2572 DEL 30 MARZO 2022
III PARTE - NORMATIVA E PRASSI DI RIFERIMENTO
Art. 67. Redditi diversi
Art. 68. Plusvalenze
Risoluzione n. 72/E/2016
Interpello 956-39/2018
Risposta n. 14
Risposta n. 110
D.Lgs. 8 novembre 2021, n. 184
D.M. 13 gennaio 2022
Risposta 788/2021
Risposta 303
Autori

Descrizione breve

Guida alle criptovalute e e dichiarazione dei redditi, con esempi pratici di compilazione dei quadri RT ed RW e la raccolta della normativa di riferimento; eBook in pdf di 125 pagine (II edizione).
con prefazione di Dario Deotto

Disponibile anche il Libro cartaceo

Dopo un’analisi del fenomeno criptovalute e blockchain e degli altri elementi che intorno a questo gravitano come i token, le Initial Coin Offering (ICO) e la finanza decentralizzata (DEFI), l'ebook si focalizza sui suoi risvolti applicativi all’interno del mondo tributario.
Vengono analizzati gli aspetti civilistici e fiscali sia in capo alle società, e quindi l’esposizione in bilancio e la rilevanza ai fini IVA, sia in capo alle persone fisiche dando evidenza del calcolo della plusvalenza e del monitoraggio fiscale.

Isbn: 9788891654021



SKU FT-46268 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book