Crediti d'imposta Mezzogiorno - Sisma - ZES - Modello

Crediti d'imposta Mezzogiorno - Sisma - ZES - Modello

Modello per la fruizione del credito d'imposta investimenti nel Mezzogiorno, nel Comuni del sisma del Centro Italia e nelle ZES e ZLS

Leggi dettagli prodotto

Il prodotto è in formato zip

Gratuito
Data: 04/07/2022
Tipologia: Modulistica


Dettagli prodotto

Modello di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti:

  • nel Mezzogiorno,
  • nei comuni del sisma del Centro-Italia,
  • nelle Zone Economiche Speciali (ZES)
  • e nelle Zone Logistiche Semplificate (ZLS),

aggiornato a seguito del Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 30.06.2022 che ha definito le modalità di presentazione della comunicazione per la fruizione del credito d’imposta di cui all’articolo 18-quater del decreto-legge 9 febbraio 2017, n. 8, come modificato dall’articolo 43-ter del decreto-legge 6 novembre 2021, n. 152, per gli investimenti effettuati dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2021 nelle zone colpite dal sisma a far data dal 24 agosto 2016, e va a sostituire quello approvato con il provvedimento dell’Agenzia delle entrate del 6 giugno 2022.

Il modello consentirà di presentare la comunicazione per la fruizione del bonus all’Agenzia a decorrere dal 14 luglio 2022.

Questo modello può essere utilizzato dai soggetti titolari di reddito d’impresa che intendono beneficiare del credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali nuovi da destinare a strutture produttive localizzate nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo (di seguito, credito d’imposta Mezzogiorno).

Il modello deve essere utilizzato anche dai soggetti che intendono accedere:

  • al credito d’imposta per gli investimenti realizzati nel 2021 nei comuni colpiti dal sisma a far data dal 24 agosto 2016 (credito d’imposta Sisma);
  • al credito d’imposta per gli investimenti nelle zone economiche speciali (credito d’imposta ZES);
  • al credito d’imposta per gli investimenti nelle zone logistiche semplificate (credito d’imposta ZLS).

Va ricordato che il decreto legge per l’attuazione del Pnrr (articolo 43-ter del Dl n. 152/2021) ha previsto che a partire dal 1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2021, il credito d’imposta sisma si applica nel rispetto dei limiti e delle condizioni previsti dalla comunicazione della Commissione europea "Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell’attuale emergenza del COVID-19" (Temporary Framework). Il via libera della Commissione alla misura agevolativa è arrivata il 3 giugno 2022 con la decisione C(2022) 3805 final.

Considerando che per la richiesta del bonus è necessario inviare all’Agenzia apposita comunicazione, il provvedimento del 30.06.2022 aggiorna il presente modello “Comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia, nelle Zone Economiche Speciali (ZES) e nelle Zone Logistiche Semplificate (ZLS)

La trasmissione telematica del modello di comunicazione è effettuata utilizzando la versione aggiornata del software relativo al credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, denominato “Creditoinvestimentisud” (CIM17), disponibile gratuitamente sul sito internet www.agenziaentrate.it.

Descrizione breve

Modello di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia, nelle Zone Economiche Speciali (ZES) e nelle Zone Logistiche Semplificate (ZLS).



SKU FT-45972 - Ulteriori informazioni: cat1modulistica-fac-simili / cat2modulistica_ufficiale