La disciplina delle reti d'impresa IV Edizione (eBook)

La disciplina delle reti d'impresa IV Edizione (eBook)

I contratti di rete di Imprese, come costituirli, i vantaggi per professionisti e imprese, ebook in pdf di 149 pagine

Leggi dettagli prodotto

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788891654199

In Promozione fino al 31/10/2021

15,90 € + 4% IVA

14,90 € + 4% IVA
(15,50 € IVA Compresa)
Data: 21/09/2021
Tipologia: E-Book


Dettagli prodotto

La Rete di impresa quale valido strumento per permettere alle piccole e medie imprese di raggiungere una massa critica per competere a livello globale. Soprattutto in anni come quelli che stiamo vivendo questo strumento dovrebbe essere più che mai tenuto in considerazione.

  • Rete contratto
  • Rete soggetto
  • Rete tra professionisti
  • Aspetti contabili e fiscali
  • Distacco dei dipendenti e codatorialità

Con il presente lavoro si vuole sintetizzare e riepilogare la normativa di riferimento analizzandone gli aspetti contabili e fiscali, tenendo presente che il lavoro è stato completamente rivisto ed aggiornato tranne che per la parte dei “vantaggi fiscali” perché temporaneamente sospesi.

Sul tema si è riportato quanto in precedenza elaborato, ben coscienti che il regime agevolativo fiscale sia non più applicabile, tuttavia si ritiene che il meccanismo agevolativo presenti interessanti spunti e che, se dovesse essere “rispristinato” come più volte “promesso” dal legislatore, verrebbe molto probabilmente reintrodotto con le stesse caratteristiche precedenti.

NOVITÀ DELLA IV EDIZIONE

La pubblicazione, eBook in pdf di 149 pagine, che aggiorna ed approfondisce la precedente versione, si rivolge a quelle imprese che intendono valutare l’opportunità di realizzare un contratto di rete in funzione dei propri obiettivi strategici e dei programmi di sviluppo condivisi con altre imprese.

Il volume, redatto appositamente in maniera pratica e di immediato utilizzo, si completa, in questa nuova versione con alcuni nuovi capitoli, fra cui Domande & Risposte che riassume e risponde alle domande che un’impresa e/o un imprenditore si fanno prima di valutare di creare e/o aderire ad un contratto di rete e nuovi paragrafi, per esempio, sul Regime IVA del distacco del personale, dove viene stabilito, a seguito di alcune sentenze della Corte di Cassazione che recepiscono una sentenza della Corte di Giustizia UE, che l’operazione del distacco è esente IVA se non vi è mark up tra costo del distaccante e del distaccatario, e la deducibilità ai fini IRAP del distacco stesso, ove si vedrà che la deducibilità (o l’indeducibilità) del costo rimane in capo al destinatario della prestazione lavorativa.

È stato introdotto un capitolo sul Manager di rete.

Questa edizione, inoltre, approfondisce alcuni aspetti relativi alla rete fra professionisti, che sebbene già analizzati in precedenza, sono stati “risolti” a seguito di note ministeriali.

Oltre a quanto sopra indicato, vi è stata una revisione completa della parte relativa alla registrazione del contratto di rete secondo il modello standard tipizzato (Allegato A del DM 122/14 interministeriale del Ministero della giustizia, Ministero dell’economia e delle finanze e Ministero dello sviluppo economico), accompagnata da una revisione complessiva del testo precedente.

Nel testo verranno analizzate sia dal punto di vista giuridico, fiscale e contabile, le due principali figure delle reti d’impresa vale a dire la Rete-contratto (o leggera) e la rete-soggetto (o pesante) sia dal punto di vista giuridico che contabile. Il tutto con un taglio pratico utile sia a professionisti che direttamente alle aziende stesse.

Come si constaterà nel proseguo della lettura, i vantaggi per cui scegliere di costituire una rete fra imprese sono tanti, nonostante quelli fiscali (per le reti contratto) siano attualmente non usufruibili.

Alcuni vantaggi sono: miglioramento del rating bancario per i soggetti retisti, possibilità di incrementare la produttività e la competitività, di condividere conoscenze e competenze, di sviluppare maggiore potenzialità innovativa, di conquistare nuovi mercati e internazionalizzarsi, vantaggi fiscali (per ora “sospesi”); infine, per le imprese retiste è ammessa la codatorialità dei dipendenti ingaggiati con le regole stabilite attraverso il contratto di rete stesso.

Indice prodotto

Sintesi e Presentazione
Indice
1. Introduzione
1.1 La definizione giuridica del contratto di rete:
1.2 Le diverse tipologie di forme giuridiche consentite:
2. Tipologia: RETE - CONTATTO
2.1 Richiesta di attribuzione del codice fiscale nelle reti contratto
2.2 Effetti giuridici
2.3 La fiscalità nella rete-contratto
3. Tipologia: RETE-SOGGETTO
3.1 Richiesta di attribuzione del codice fiscale nelle reti soggetto
3.2 La fiscalità nella RETE-SOGGETTO
3.3 La tenuta della contabilità nella rete-soggetto
4. La rete fra professionisti
5. L’imposta di registro
5.1 Imposta di registro per la RETE-CONTRATTO
5.2 Imposta di registro per la RETE-SOGGETTO
6. I vantaggi del contratto di rete
6.1 Vantaggi Fiscali
6.2 Vantaggi Amministrativi
6.3 Vantaggi finanziari e di accesso al credito
6.4 Vantaggi competitivi e strategici
7. L’agevolazione fiscale (ora sospesa)
7.1 L’asseverazione del programma di rete
7.2 La fruizione dell’agevolazione
7.3 Periodo di esecuzione e nozione di investimenti
7.4 La parziale realizzazione degli investimenti
8. Distacco dei dipendenti e la codatorialità nei contratti di rete
8.1 Ispettorato Nazionale del Lavoro: CIRCOLARE N. 7 DEL 29 MARZO 2018
8.2 Formulario:
8.2.1 Comunicazione al lavoratore di distacco con trasferimento
8.2.2 Richiesta di consenso al distacco con mutamento di mansioni
8.2.3 Comunicazione al lavoratore di distacco presso altra azienda
9. Il contratto di rete: modalità di redazione
9.1 Responsabilità in capo ai retisti
10. Registrazione in proprio del contrato di rete
10.1 Compilazione del contratto di rete
10.2 Firma del contratto di rete tipizzato
10.3 Trasmissione al registro delle imprese
10.4 Registrazione presso l’Agenzia delle Entrate
10.5 Iscrizione del contratto al registro imprese
10.6 Cessazione dal contratto di rete
11. Il fondo patrimoniale comune
11.1 I conferimenti
11.2 Il patrimonio destinato ad uno specifico affare per le S.P.A.
12. L’organo comune e la governance della rete
13. Il manager della rete
14. Gli aspetti contabili del contratto di rete
14.1 Il conferimento iniziale
14.2 Il patrimonio destinato ad uno specifico affare
14.3 Gli aspetti contabili relativi al fondo patrimoniale comune della rete
14.4 La rilevazione dei fatti di gestione della rete
14.5 Gli adempimenti contabili delle partecipanti alla rete
14.6 Le rilevazioni contabili del conferimento nel fondo patrimoniale comune
14.7 Super ammortamenti e reti d’impresa
15. Il deposito della situazione patrimoniale
16. Il contratto di rete in agricoltura: cenni
17. L’internazionalizzazione delle reti di impresa: cenni
18. Le forme di aggregazione di imprese più comuni
18.1 Differenza con il Consorzio
18.2 Differenza con i Distretti
18.3 Differenza con l’ATI – Associazione Temporanea di Impresa
19. Tipologia di reti: quadro sinottico
20. DOMANDE & RISPOSTE
21. Evoluzione normativa
ART. 6-BIS della L. N. 133/2008 di conversione del D.L. N. 112/2008
ART.3 L. 33/2009 DI CONVERSIONE DEL D.L. 5/2009
ART.1 L. 99/2009 modifica della L. 33/2009 di conversione del D.L. 5/2009
ART. 42 D.L. 78/2010 - (Reti di imprese)
DECRETO-LEGGE 10 FEBBRAIO 2009, N. 5
DECRETO-LEGGE 10 FEBBRAIO 2009, N. 5 E S.M.I.
IL CONTRATTO DI RETE ED I CONTRATTI PUBBLICI:
IL CONTRATTO DI RETE PER LE IMPRESE AGRICOLE:
LEGGE 24 dicembre 2012, n. 228 IL CONTRATTO DI RETE E IL CREDITO D’IMPOSTA
DECRETO-LEGGE 24 giugno 2014, n. 91
DECRETO 10 aprile 2014, n. 122 Regolamento recante la tipizzazione del modello standard per la trasmissione del contratto di rete al registro delle imprese. (14G00134) (GU Serie Generale n.196 del 25-08-2014)
Modello Standard per la trasmissione del contratto di rete – Allegato A (art. 1 comma 1) Parte di provvedimento in formato grafico

Descrizione breve

La pubblicazione, eBook in pdf di 149 pagine, che aggiorna ed approfondisce la precedente versione, si rivolge a quelle imprese che intendono valutare l’opportunità di realizzare un contratto di rete in funzione dei propri obiettivi strategici e dei programmi di sviluppo condivisi con altre imprese.

  • Rete contratto
  • Rete soggetto
  • Rete tra professionisti
  • Aspetti contabili e fiscali
  • Distacco dei dipendenti e codatorialità

Isbn: 9788891654199



SKU FT-44930 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book