Registro Unico del Terzo Settore (eBook 2020)

Registro Unico del Terzo Settore (eBook 2020)

Vantaggi e svantaggi dell'iscrizione al Registro Unico del Terzo Settore - ebook in PDF di 84 pagine

Leggi dettagli prodotto

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788891644039

In Promozione fino al 15/11/2020

14,90 € + 4% IVA

13,90 € + 4% IVA
(14,46 € IVA Compresa)
Data: 14/10/2020
Tipologia: E-Book


Dettagli prodotto

eBook in pdf di 84 pagine sul Registro Unico del Terzo Settore e su come prepararsi all'operatività del RUNTS prevista per marzo 2021. Il testo vuole essere un utile supporto per valutare la convenienza o non convenienza di una organizzazione non profit di trasformarsi in un ente del terzo settore, quanto la normativa prevede l’opzione, non l’obbligo di trasformazione.

Aggiornato con il DM ministero del lavoro 15 settembre 2020, n. 106.

  • Come iscriversi e cancellarsi dal RUNTS
  • Organizzazione e funzionamento
  • Compilazione delle istanze e la procedura di trasmigrazione degli enti
  • Regimi fiscali dedicati al Terzo Settore

Con la riforma del terzo settore, racchiusa nel codice del Terzo Settore (d.lgs n. 117/2017) e nella nuova disciplina dell'impresa sociale (d.lgs n. 112/2017), gli enti non profit sono chiamati a valutare l’iscrizione all’istituendo Registro Unico Del Terzo Settore (Runts). Oltre alle agevolazioni fiscali, tale riforma ha introdotto specifiche disposizioni sul lavoro.

E’ con il decreto del ministero del lavoro del 15 settembre 2020 n. 106 che vengono definite le procedure di iscrizione nel registro unico nazionale del Terzo settore (Runts) da parte degli enti del terzo settore. Inoltre vengono definite, le modalità di deposito degli atti, le regole per la predisposizione, la tenuta e la conservazione del registro.

Il Registro risponde al principio di trasparenza e all’esigenza che tutti possano conoscere quali sono gli ETS che operano sul territorio nazionale. In esso saranno infatti contenute non solamente le informazioni di base dell’ente (quali la denominazione, la forma giuridica, la sede legale, la data di costituzione, il codice fiscale) ma anche notizie e dati più specifici, quali l’oggetto dell’attività di interesse generale svolta, le generalità del rappresentante legale e dei soggetti che ricoprono cariche sociali, le modifiche dello Statuto e soprattutto i rendiconti economici e sociali dell’ente, che dovranno essere depositati ogni anno presso il Registro unico, pena la cancellazione dallo stesso.

Gli ETS, per essere riconosciuti tali ed usufruire delle agevolazioni fiscali e della legislazione di favore, devono procedere con l’iscrizione al Runts ed indicare gli estremi dell’iscrizione negli atti, nella corrispondenza e nelle comunicazioni al pubblico.
L’ETS si intende automaticamente iscritto decorsi 60 giorni dalla presentazione della domanda sempre che gli uffici non rilevino la non iscrivibilità o invitino l’ente ad integrare l’istanza.

Gli attuali registri delle Organizzazioni di volontariato (ODV) e di promozione sociale (APS) confluiranno nel Registro Unico nazionale degli enti del Terzo settore.
Il Registro unico è nazionale e gestito su base territoriale da ciascuna Regione e Provincia autonoma, ed è diviso nelle seguenti sezioni:

  • ODV (Organizzazioni di Volontariato), APS (Associazioni di Promozione Sociale), enti filantropici, Imprese Sociali comprese le cooperative sociali, Reti Associative, Società di Mutuo Soccorso;
  • altri ETS (Enti del Terzo settore).

Indice prodotto

Premessa
Parte prima
1. Un unico contenitore per il mondo non profit il registro unico del terzo settore
1.1 Aspetti generali
1.2 Le diverse tappe
1.3 Come funzionerà il registro unico
1.4 La trasmissione di atti e la comunicazione di informazioni
1.5 La revisione d’ufficio
1.6 La migrazione in altra sezione del Runts
1.7 Efficacia dela pubblicità del Runts
1.8 La tenuta del registro: protocollazione, conservazione, deposito degli atti e registrazione
1.9 Funzionalità telematiche e controlli bloccanti
1.10 Le modalità di comunicazione dei dati tra il Runts, il Registro imprese e le altre amministrazioni
1.11 Vantaggi e svantaggi nell’iscrizione al registro unico del Terzo Settore
1.12 Gli obblighi derivanti dall’iscrizione al registro unico del Terzo Settore
1.13 Casi specifici
2. L’iscrizione per gli enti privi di personalità giuridica nel registro unico del terzo settore 26
2.1 L’iscrizione per gli enti privi di personalità giuridica
2.1.1 Procedimento di iscrizione
3. L’iscrizione nel registro unico del terzo settore giuridica per le reti associative, enti della protezione civile, società di mutuo soccorso, gli enti del terzo settore che esercitano la propria attività esclusivamente o principalmente in forma di impresa commerciale, gli enti religiosi civilmente riconosciuti
3.1 L’iscrizione nella sezione “Reti associative”
3.2 Iscrizione degli enti della protezione civile
3.3 Società di mutuo soccorso
3.4 Gli enti del Terzo settore che esercitano la propria attività esclusivamente o principalmente in forma di impresa commerciale
3.5 Gli Enti religiosi civilmente riconosciuti
4. L’iscrizione degli enti con personalità giuridica nel registro unico nazionale del terzo settore
4.1 Iscrizione al Runts e acquisto personalità giuridica
4.2 Iscrizione nel RUNTS degli enti già dotati di personalità giuridica
4.3 Valide le vecchie regole per le associazioni di volontariato, per le associazioni di promozione sociale e le Onlus che devono allinearsi al nuovo statuto
5. La procedura di cancellazione dal registro unico
5.1 I presupposti della cancellazione dal registro unico nazionale del terzo settore
5.2 Il procedimento di cancellazione dal Runts
5.2.1 Devoluzione del patrimonio residuo compiuti in assenza o in difformità dal parere dell’Ufficio competente del Runts
6. Il popolamento inziale del registro unico del terzo settore
6.1 La trasmigrazione automatica
7. Disciplina fiscale generale riservata agli enti del Terzo Settore
7.1 Un regime strutturato fiscali riservato dal codice del Terzo Settore agli enti del Terzo Settore
7.2 Le attività esercitabili dagli enti del Terzo Settore
7.3 Le attività esercitabili dagli enti del Terzo Settore
7.3.1 Regime forfetario degli enti del Terzo Settore non commerciali
7.4 Social Bonus
7.5 Imposte di bollo, di registro, ipotecarie e catastali e tasse sulle concessioni governative
7.6 Primo pacchetto agevolazioni fiscali in vigore dal 1 gennaio 2018
7.7 Agevolazioni imposta sul valore aggiunto
7.8 Titoli di solidarietà
7.9 Utilizzo di beni mobili e immobili
8. Il bilancio sociale
8.1 Definizione di bilancio sociale
8.2 I soggetti tenuti alla redazione del bilancio sociale
8.3 I destinatari del bilancio sociale
Parte seconda - Le diverse tipologie di enti del Terzo Settore introdotti dal Dlgs n. 117/2012 (Codice Del Terzo Settore) e dal Dlgs n. 112/2017 (impresa sociale)
9. La nuova Odv - Organizzazione di volontariato
9.1 Aspetti generali
9.2 Le agevolazioni specifiche riservate alle organizzazioni di volontariato
9.3 Attività non commerciali per le organizzazioni di volontariato
10. La nuova APS - Associazione di promozione sociale
10.1 Aspetti generali dell’associazione di promozione sociale
10.2 Misure di sostegno riservate specificatamente alle associazioni di promozione sociale
11. Gli enti filantropici
11.1 Aspetti generali
12. Le imprese sociali, le reti associative e le società di mutuo soccorso
12.1 Definizione di impresa sociale
12.1.1 Le agevolazioni fiscali riservate a tutte le imprese sociali
12.1.2 Le agevolazioni fiscali riservate a tutte le imprese sociale non costituite in forma societaria
12.2 Le reti associative
12.3 Le società di mutuo soccorso

Descrizione breve

Vantaggi e svantaggi dell'iscrizione al Registro Unico del Terzo Settore e su come prepararsi all'operatività del RUNTS prevista per marzo 2021. ebook in PDF di 84 pagine.
Il testo vuole essere un utile supporto per valutare la convenienza o non convenienza di una organizzazione non profit di trasformarsi in un ente del terzo settore, quanto la normativa prevede l’opzione, non l’obbligo di trasformazione.
- Aggiornato con il DM ministero del lavoro 15 settembre 2020, n. 106.
- Come iscriversi e cancellarsi dal RUNTS
- Organizzazione e funzionamento
- Compilazione delle istanze e la procedura di trasmigrazione degli enti
- Regimi fiscali dedicati al Terzo Settore

Isbn: 9788891644039



SKU FT-43181 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book