Superbonus 110%: casi concreti (eBook 2020)

Superbonus 110%: casi concreti (eBook 2020)

Utile raccolta di 70 risposte alle domande poste dai nostri lettori in materia di Superbonus 110%; eBook in pdf di 49 pagine

Leggi dettagli prodotto

Il prodotto è in formato pdf

In Promozione fino al 31/10/2020

13,90 € + 4% IVA

11,90 € + 4% IVA
(12,38 € IVA Compresa)
Data: 08/10/2020
Tipologia: E-Book


Dettagli prodotto

70 Domande e risposte sul Superbonus 110% l'importante agevolazione, introdotta dal DL 34/2020, per coloro che, fatte salve le dovute caratteristiche necessarie, hanno effettuato determinati interventi sugli immobili, consistente nella possibilità di detrarre dall’imposta lorda, in cinque rate costanti, un importo pari al 110%
delle spese sostenute per taluni interventi inerenti:

  • il risparmio energetico
  • il sismabonus
  • l’installazione di impianti fotovoltaici
  • l’installazione di apparecchiature per la ricarica di veicoli elettrici (colonnine per la ricarica elettrica)

Il presente lavoro, eBook in pdf di 49 pagine, rappresenta un'utile raccolta di 70 risposte alle domande poste dai nostri lettori in materia di Superbonus 110%, suddivise per argomento:
• Adempimenti pratici
• Cessione del credito
• Cumulabilità dei bonus
• Immobili destinatari
• Interventi trainanti e trainati
• I controlli dell'Agenzia

Indice prodotto

In breve
La particolarità
I casi pratici
Adempimenti pratici
1. D - Al fine di poter beneficiare delle detrazioni previste dalla normativa, quale può essere la più corretta descrizione da far inserire in fattura ai fornitori?
Asseverazioni e visto di conformità
2. D - Vorrei sapere nel caso della cessione del credito di detrazioni previste per le ristrutturazioni o il risparmio energetico (50% e 65%), quale documentazione aggiuntiva devo presentare rispetto a quella prevista per la detrazione classica (fattura, bonifico parlante, autorizzazioni)
Cessione del credito
3. D – Come funziona nella pratica la cessione della detrazione spettante per interventi di manutenzione straordinaria?
4. D - L'art. 121 consente, dal 15/10/2020, di procedere alla cessione del credito d'imposta derivante da interventi anche diversi da quelli che concorrono al 110%?
5. D – La comunicazione dell'opzione di cessione del credito o sconto in fattura, da presentare a far data dal 15 ottobre fino al 16 marzo 2021 per lavori effettuati in un condominio deve essere esercitata dal singolo condòmino o dall'amministratore del condominio in esecuzione di una deliberazione assembleare ad hoc?
6. D – La cessione del credito può essere effettuata anche nei confronti di un soggetto che sia diverso dalla banca o da un’assicurazione? Mi spiego meglio, un soggetto privato titolare della detrazione può cedere il credito a BETA SRL?
7. D - Vorrei sapere se lo sconto in fattura da parte di un'impresa deve essere pari al valore del beneficio fiscale o può essere minore?
8. D – Può fornire un esempio numerico di sconto in fattura e di cessione del credito?
9. D - Quale differenza esiste tra cessione del credito e sconto in fattura per l’impresa che effettua i lavori?
10. D - Siamo un'azienda che si occupa delle istallazioni degli impianti, ci chiedevamo nell'eventualità in cui il nostro cliente (contribuente) dovesse avere delle pendenze con il Fisco, la cessione del credito che andrà a fare sarebbe totale, per la detrazione spettante o verrebbe decurtata del debito del contribuente?
11. D – È possibile ricorrere ad un sistema misto chiedendo in parte uno sconto in fattura e in parte detraendo la parte residua del beneficio fiscale in dichiarazione?
12. D - Acquisto di un immobile con successiva ristrutturazione che può usufruire del “superbonus 110%” con sconto in fattura al massimo pari alla detrazione d’imposta: in caso di rivendita successiva al temine dei lavori dell’immobile, nel conteggio del corrispettivo di vendita, dovendo considerare anche l’aumento di valore dell’immobile a seguito degli interventi, calcolerò i costi interi della fattura scontata, o solo del valore di acquisto dell’immobile ante interventi maggiorato dei soli costi effettivamente rimasti a carico al netto dello sconto in fattura?
13. D – Con quale modalità di comunica l’opzione di voler cedere l’ammontare della detrazione o l’intenzione di richiedere lo sconto in fattura?
14. D - Nel caso un immobile necessiti di interventi che danno diritto al superbonus del 110%, nonché di altri interventi comportanti una “ristrutturazione edilizia”, la quale permette una detrazione del 50%, sono libero di scegliere cessione del credito per superbonus e detrazione per ristrutturazione edilizia? 23
15. D - Cessione di credito o bonus in fattura sono quindi possibili per ogni tipo di agevolazione scelta (110%, 90%, 65 %, 50%)?
16. D – È possibile applicare l’art. 121, DL 34/2020, quindi cessione del credito/sconto in fattura per lavori edili o risparmio energetico già effettuati e magari già portati in parte in detrazione, ad esempio nel 2019?
17. D - Se decido di utilizzare la cessione del credito, sono obbligato a presentare il modello 730? Come varia la quota di detrazione in busta paga se sono un lavoratore dipendente?
18. D – Quali sono le tempistiche di maturazione delle detrazioni?
Condominio
19. D - Sono proprietario di un ufficio situato in un condominio, l'ho affittato ad uno studio professionale. Il condominio esegue lavori sulle parti comuni; posso aggiungere la sostituzione dei serramenti e della caldaia con il superbonus 110%, garantendo le due classi energetiche?
20. D - Quando un complesso immobiliare è definito condominio? Quando si parla di condominio minimo?
21. D - Se viene costituito un condominio appena prima di iniziare i lavori, è possibile accedere all’agevolazione del superbonus del 110%?
22. D - Se un condominio non eseguisse alcun intervento, potrebbe il singolo condòmino fruire dell'ecobonus intervenendo autonomamente sul proprio immobile?
23. D - In un condominio le due classi di miglioramento energetico devono essere rispettate per ogni singola unità abitativa oppure nella media di tutte le unità immobiliari che compongono lo stesso?
24. D - Condominio articolato su dieci unità immobiliari ma con una unica proprietà. E' ammesso al 110%?
Cumulabilità dei bonus
25. D - In che modo posso verificare la cumulabilità o meno dei vari bonus relativi agli interventi immobiliari?
Immobili destinatari
26. D - Una residenza turistica alberghiera (RTA) è un edificio composto da 20 unità immobiliari di singole proprietà, amministrata da amministratore di condominio: i singoli proprietari possono usufruire delle detrazioni del superbonus se intervengono con cappotto e interventi antisismici?
27. D - E' possibile effettuare interventi che danno diritto alla detrazione del 50% per “recupero del patrimonio edilizio” relativamente ad immobili che hanno già beneficiato di analoga agevolazione in periodi passati?
28. D - È possibile chiarire la questione dell’accesso autonomo dall'esterno e ai vialetti?
29. D - Una casa bifamiliare con due unità immobiliari separate e intestate a due fratelli può rientrare nell'ecobonus 110?
30. D - Una villetta bifamiliare con due appartamenti con accessi autonomi, posseduti ognuno al 50% da due fratelli, con impianto centralizzato in proprietà comune, da accesso al superbonus 110%?
31. D - Un immobile all'interno di un condominio che non esegue alcun lavoro, può usufruire dell'ecobonus intervenendo autonomamente?
32. D – Un complesso immobiliare è composto da 6 unità immobiliari abitative al primo e secondo piano ed un magazzino di vendita al piano terreno.
È possibile l’applicazione separata di superbonus 110% sugli immobili di tipo abitativo per la realizzazione del cappotto isolante con sismabonus sul solo magazzino?
33. D - Sono proprietario di una porzione di bifamiliare funzionalmente autonoma, alla quale accedo dal mio giardino privato tramite un cancello privato, attraversando la strada condominiale. L'alloggio viene considerata unità autonoma oppure condominio?
34. D – Un immobile è situato in un comune montano con riscaldamento a legna utilizzando un camino ed una stufa economica, propendendo per la sostituzione della stufa e del camino come modalità di riscaldamento con un impianto di riscaldamento e fornitura d'acqua calda a condensazione, per tale opera sarà possibile usufruire del superbonus 110%?
35. D - Anni orsono ho ereditato un immobile fatiscente composto da tre unità immobiliari (con 3 differenti subalterni); attualmente l'immobile è dichiarato “collabente” e censito in catasto con la categoria F/2. Per fruire del superbonus 110%, come va considerato l'immobile? Come un’unica unità (poichè collabente) oppure fa fede l'atto originario in cui si evidenzia che erano tre unità?
36. D - Come viene considerata un’abitazione composta da 2 appartamenti sovrapposti, due entrate totalmente indipendenti (ubicate in due lati diversi della casa) ma che accedono al giardino in comune? Può accedere all’ecobonus? La nuda proprietà indivisa è attribuita a 2 figli mentre l’usufrutto indiviso è attribuito ai genitori.
Interventi trainanti e trainati
37. D - Come si dovrebbe procedere nel caso di lavori di ristrutturazione in cui in dipendenza dello stesso procedimento autorizzativo rientrerebbero sia interventi trainanti/trainati (e quindi detraibili) sia interventi non detraibili
38. D - La sostituzione dell'impianto termico autonomo in un appartamento di un palazzo condominiale dove ogni appartamento ha il proprio impianto autonomo, può usufruire del superbonus o avendo l'accesso dal vano scale condominiale ne è escluso?
39. D - L'ammontare delle spese detraibili per interventi combinati (trainanti + trainati) è lo stesso di quello indicato per i soli trainanti oppure è maggiorabile della quota parte derivante dagli interventi trainati?
40. D - I lavori possono essere eseguite anche da aziende estere appartenenti alla Comunità Europea, e se si, quali sono i requisiti per le aziende e per i materiali?
41. D - Il superbonus 110% e sismabonus sono applicabili per un intervento di abbattimento e ricostruzione di abitazione monofamiliare, ricostruita con criteri da apportare notevoli migliorie sia in termini di efficientamento termico (garantendo il salto di almeno 2 classi energetiche) e criteri antisismici attualmente non sufficienti?
42. D – Può fruire del superbonus 110% una villetta bifamiliare a schiera dove: un’abitazione è di proprietà del solo figlio e l'altra è del figlio come nudo proprietario con l'usufrutto a favore dei genitori?
Limiti di spesa
43. D - Il limite massimo per ogni intervento agevolativo al 110%, può essere cumulato? Ad esempio: 96.000 euro da sismabonus e 30.000 euro da risparmio energetico sullo stesso immobile?
44. D - In caso di sismabonus, a seguito di abbattimento e ricostruzione di unità immobiliari, si chiede di sapere se è possibile usufruire dell'importo massimo da sismabonus e dell'ulteriore importo per superbonus.
45. D - "La norma relativa al superbonus pone il limite di intervento, per un unico proprietario, su un numero massimo di due unità immobiliari? Lo stesso limite si applica anche per gli interventi antisismici?
46. D - Una società cooperativa è proprietaria una casa colonica (destinazione residenziale) e avrebbe intenzione di ristrutturarla ed eseguire interventi antisismici, di sostituzione degli impianti termici e la realizzazione del cappotto godendo dell’agevolazione del superbonus; la cooperativa in questione può usufruire della detrazione? In alternativa che strada avrebbe la ditta per accedervi?
47. D – Quali interventi possono venire effettuati sugli immobili e sulle loro parti comuni dando la sicurezza dell’accesso al superbonus del 110%?
48. D - Possono usufruire del sismabonus dei fabbricati accatastati C2 con cambio di destinazione e con relativa demolizione e ampliamento?
Soggetti destinatari
49. D - Un inquilino che vuole accedere al superbonus su un edificio può accedere anche se il proprietario ha già usufruito di superbonus su due unità?
50. D - Un’azienda che opera anche come immobiliare, può acquistare degli immobili da riqualificare o da ricostruire con interventi antisismici godendo del superbonus 110%?
51. D - La mia famiglia possiede un immobile indipendente con 3 appartamenti di proprietà di mia madre di cui: 1 appartamento a piano terra con accesso indipendente in comodato a mio fratello e gli altri 2 appartamenti con un altro accesso unico con una scalinata che porta ai 2 ingressi. Potrebbe usufruire del Superbonus 110% per efficientamento energetico il fratello per l'appartamento al piano terra in comodato e mia madre per gli altri 2 appartamenti?
52. D - Il soggetto residente in Italia che lavora come transfrontaliero in Svizzera ha diritto a beneficiare del superbonus 110%?
53. D - Una società immobiliare è proprietaria di un intero condominio formato da 8 unità immobiliari, ciascuna delle quali locata. Non potendo la società usufruire del Superbonus, ne possono beneficiare i singoli affittuari sulle rispettive unità immobiliari? E sulle parte comuni?
54. D - Il professionista in contabilità forfettaria deve considerarsi incapiente?
55. D – Un edificio conventuale di proprietà di un ente religioso (categoria catastale B/1), è considerato assimilabile ad una residenza e quindi sono applicabili le norme in questione?
56. D - ASD e SSD: lavori spogliatoi. é idoneo ai fini della detrazione la concessione comunale per l'utilizzo del centro sportivo?
Controlli
57. D – Responsabilità solidale fornitore e cessionari
Nelle disposizioni attuative della Agenzia delle entrate degli art 119 e 121 del DL 19 maggio 2020, al punto 7.1nella sezione Controlli l'Agenzia indica che in caso di insussistenza dei requisiti l'Agenzia procede al recupero nei confronti del beneficiario della detrazione. aggiunge poi che in presenza di concorso nella violazione resta ferma la responsabilità solidale del fornitore che effettua lo sconto in fattura e dei cessionari. Potrebbe soffermarsi su questo punto? In particolare sul concorso in violazione? A quale violazione si riferisce l'Agenzia?
58. D - Stante la soglia limite degli interventi su un massimo di due unità immobiliari, ai fini dell’accesso al superbonus, il proprietario unico di un edificio tri-famigliare con ingressi separati ed autonomi, può donare uno degli appartamenti preventivamente all'inizio dei lavori e accedere in tal modo all’agevolazione. Si potrebbe configurare come operazione elusiva?
59. D - Nel caso di 3 proprietari di 3 unità immobiliari poste in un unico complesso, se viene fatta richiesta di codice fiscale all' Agenzia dell'Entrate per condominio, si rientra nel superbonus?
60. D - Chi non può detrarre direttamente le somme agevolate in dichiarazione può optare per la cessione?
61. D - La cessione del credito vale solo per l'incapiente oppure è valida anche per i soggetti "capienti"?
62. D - Essendo in trattativa per l’acquisto di un immobile che, a seguito degli interventi su di esso potesse godere del superbonus ed avendo la possibilità di poter iniziare fin da subito i lavori pur non essendone il proprietario, come dovrei comportarmi per potermi garantire il beneficio del 110%?
63. D – Se l’immobile è intestato al coniuge incapiente, il superbonus e quindi la detrazione può essere fruita dall'altro coniuge anche se non proprietario?
64. D - Non è possibile detrarre le spese da interventi sugli immobili in presenza di soli redditi soggetti a cedolare secca. Ma se si fosse in presenza di un reddito misto, composto da redditi tassati con cedolare secca e redditi tassati in modo ordinario (IRPEF)?
65. D - La persona fisica “esercente attività dʼimpresa” che acquista un Fabbricato di tipo Opificio cat. D/1, SENZA ISCRIZIONE in contabilità tra i beni strumentali, può essere considerata tra le “persone fisiche al di fuori dellʼesercizio di attività di impresa, arti e professioni” e quindi poter beneficiare del bonus 110?
Spese accessorie
66. D - Le spese di progettazione e di certificazione APE ante e post rientrano nel Superbonus 110%?
67. D - Le spese per asseverazioni e APE rientrano nelle spese che possono rientrare nel Superbonus?
Superbonus e IVA
68. D - Da un documento dell'Agenzia delle entrate in merito all'attuazione delle detrazioni al 110% (quello che approva anche i modelli da presentare per le cessioni), ho rilevato un passaggio dal quale mi pare di capire che con lo sconto in fattura, L'IVA dovrà comunque essere pagata dal committente? 48
Quesiti vari e casi particolari
69. D - Devo attuare un intervento di ristrutturazione edilizia con demolizione e ricostruzione di edificio esistente e realizzare fabbricato con stessa forma, ma incremento delle dimensioni principali e conseguente incremento di volumetria, secondo quanto ammesso dalla legge regionale (+35% del volume esistente per il piano casa). Posso usufruire del superbonus per la parte di volumetria analoga a quella esistente?
70. D - I fabbricati collabenti rientrano nel superbonus?

Descrizione breve

Il presente lavoro, eBook in pdf di 49 pagine, rappresenta un'utile raccolta di 70 risposte alle domande poste dai nostri lettori in materia di Superbonus 110%, suddivise per argomento:
• Adempimenti pratici
• Cessione del credito
• Cumulabilità dei bonus
• Immobili destinatari
• Interventi trainanti e trainati
• I controlli dell'Agenzia



SKU FT-43146 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book