Le procedure concorsuali e novità del DL 23/2020

Le procedure concorsuali e novità del DL 23/2020

La Circolare sul codice della Crisi d'Impresa e dell'Insolvenza n. 23 - Le procedure concorsuali e le novità del D.L. 23/2020 - Rivista quindicinale

Leggi dettagli prodotto

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 2612-4785

6,63 € + 4% IVA
(6,90 € IVA Compresa)
Data: 13/05/2020
Tipologia: Circolari


Dettagli prodotto

Le novità in tema di procedure concorsuali alla luce del D.L. 23/2020

Il presente contributo esamina le novità in tema di procedure concorsuali alla luce del DL 23/2020.

Il decreto legge 8 aprile 2020, n. 23 (“Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché di interventi in materia di salute e lavoro, di proroga dei termini amministrativi e processuali”), c.d. Decreto Liquidità, ha dettato inter alia non marginali disposizioni in ambito concorsuale, destinate ad avere un impatto considerevole sulle procedure concorsuali in essere e su quelle avviate ad esito dell’entrata in vigore dello stesso (9 aprile 2020).

Pur trattandosi di un quadro normativo ancora suscettibile di modifiche all’atto della conversione in legge del decreto, è parso opportuno tracciare una prima analisi delle disposizioni di nuova introduzione.

Per ragioni di completezza il quadro normativo così tracciato deve poi essere integrato – per quanto concerne la disciplina dei termini processuali applicabili alle procedure concorsuali – con una sintetica analisi di talune previsioni già precedentemente introdotte dal decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 (“Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”), c.d. Cura Italia.

Fa parte dell'Abbonamento Circolare sul Codice della Crisi d'Impresa

Autore: Avv. Filippo Ghignone
Avvocato del Foro di Bologna
Dottore di ricerca in Diritto Fallimentare

Comitato scientifico della Rivista

Avv. Filippo Ghignone - Studio Maffei Alberti e Associati
Avv. Giuseppe Leogrande - Studio Maffei Alberti e Associati

Direttore Responsabile

Luigia Lumia

Indice prodotto

Abstract
Sommario.
1. Art. 5 D.L. 23/2020. Il differimento dell’entrata in vigore del codice della crisi
2.  Art. 9 D.L. 23/2020. Le disposizioni relative ai termini di esecuzione dei piani di ristrutturazione e delle procedure in corso.

2.1.     Il termine di esecuzione delle proposte di concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione del debito omologati.
2.2.     Il termine di esecuzione delle proposte di concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione del debito non ancora omologati.
2.3.     La proroga del termine per il deposito della proposta di concordato preventivo e dell’accordo di ristrutturazione del debito.
3. Art. 10 D.L. 23/2020. L’improcedibilità delle istanze di fallimento ed il computo dei termini per l’esercizio delle azioni revocatorie.
3.1.     L’improcedibilità dei ricorsi per la dichiarazione di fallimento.
3.2      La richiesta di fallimento presentata dal PM.
3.3      Il computo dei termini per l’esercizio delle azioni revocatorie e per la dichiarazione di fallimento dell’impresa cessata.
4. Art. 83 D.L. 18/2020. La sospensione dei termini processuali.

Descrizione breve

La Circolare sul codice della Crisi d'Impresa e dell'Insolvenza n. 23 - Rivista periodica quindicinale.
Il presente contributo esamina le novità in tema di procedure concorsuali alla luce del D.L. 23/2020.

Isbn: 2612-4785



SKU FT-42302 - Ulteriori informazioni: cat1circolare_crisi_e_insolvenza / cat2circolare_crisi_insolvenza