Guida all'avvio di un'impresa - eBook 2019

Guida all'avvio di un'impresa - eBook 2019

Utile eBook in PDF che prende in esame tutti i rischi e le opportunità e guida nell'individuazione della forma di organizzazione più adeguata - 172 pagine

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868058609

In Promozione fino al 10/01/2020

14,90 € + 4% IVA

13,90 € + 4% IVA
(14,46 € IVA Compresa)
Data: 13/11/2019
Tipologia: E-Book


Dettagli prodotto

Questo testo, sviluppato tenendo conto delle novità introdotte dal Decreto Crescita (Dl 30 aprile 2019, n. 34 convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58), si propone di essere una guida per tutti coloro che vogliono avviare un’impresa, si snoda seguendo la nascita e lo sviluppo di un’azienda, fornisce le più importanti informazioni per mettersi in proprio, esamina l’intero processo di elaborazione del business plan, chiarisce gli adempimenti da mettere in atto per l’avvio dell’attività e affronta le problematiche burocratiche e amministrative che potrebbero sorgere, anche con riferimento alla scelta della forma giuridica e del regime fiscale.

Tutto nasce, generalmente, da un’idea. Ma affinché possa essere trasformata in impresa, l’idea deve essere studiata fino ai minimi dettagli, analizzata in riferimento al mercato di appartenenza, alimentata con adeguati mezzi finanziari, supportata con tutti gli strumenti disponibili e sviluppata con metodo in modo che ne possa nascere un progetto. Un progetto che sia valido ed economicamente sostenibile e, al contempo, ambizioso e realizzabile.

Convertire un’idea in impresa è sicuramente un buon inizio ma rappresenta il primo grande ostacolo che il neo imprenditore è chiamato a superare. Si tratta, infatti, di un processo non facile ma, se affrontato con metodo, criterio e consapevolezza, di certo non impossibile. Occorre attuare una efficace programmazione dell’attività, valutare tutte le componenti che formano il sistema aziendale, esaminare gli elementi costitutivi e le interrelazioni economiche, organizzative e funzionali che tengono unito l’intero sistema.

È necessario conoscere i rischi e le opportunità, valutare le minacce, trovare i punti di forza e di debolezza, individuare la forma di organizzazione più adeguata e la migliore combinazione dei fattori produttivi in relazione ai mezzi finanziari disponibili.


Autore: Nicola Santangelo

Ragioniere, scrittore e blogger con esperienza in ambito contabile e fiscale, nella comunicazione d'impresa e nella redazione di business plan. Lavora presso Agenzia Fiscale delGriform Ministero dell'Economia e delle Finanze. È autore di pubblicazioni su fisco, economia, finanza e imprenditoria per primarie testate e riviste di settore. Sui medesimi temi è relatore in convegni per professionisti.

 

Indice prodotto

Prefazione. 

Introduzione. 

1. Cultura d’impresa. 

1.1 Impresa e imprenditore. 

1.1.1 Classificazione delle imprese. 

1.1.2 Libertà d'impresa. 

1.1.3 Impresa, azienda e ditta. 

1.1.4 L’imprenditore. 

1.1.5 Caratteristiche dell’imprenditore. 

1.1.6 Bisogni e idee. 

1.1.7 Obiettivi 

1.2 Imprenditoria femminile. 

1.3 Franchising. 

1.3.1 Definizione di franchising. 

1.3.2 I numeri del franchising. 

1.3.3 Normativa. 

1.3.4 Tipologie di franchising. 

1.3.5 Contratto. 

1.3.6 Diritto d’ingresso e royalties. 

1.3.7 Obblighi dell’affiliante. 

1.3.8 Obblighi dell’affiliato. 

2. Business plan. 

2.1 Introduzione al business plan. 

2.2 Funzioni del business plan. 

2.3 Forma del business plan. 

2.4 Contenuto del business plan. 

2.4.1 Executive summary. 

2.4.2 Descrizione dell’impresa. 

2.4.3 Descrizione dei beni e dei servizi 

2.4.4 Imprenditore, soci e risorse umane. 

2.4.5 Analisi di mercato. 

2.4.5.1 Analisi SWOT. 

2.4.6 Marketing. 

2.4.7 Piano finanziario, economico e patrimoniale. 

2.4.7.1 Ricavi di vendita. 

2.4.7.2 Costi operativi 

2.4.7.2.1 Costi variabili, costi fissi e costi totali 

2.4.7.3 Break even point. 

2.4.8 Analisi Make Or Buy. 

2.4.9 Margine di contribuzione. 

2.4.10 Rendiconto finanziario. 

2.4.11 Indicatori di equilibrio. 

3. Strumenti 

3.1 Introduzione ai nuovi strumenti per l'impresa. 

3.2 Firma digitale. 

3.3 Posta elettronica certificata (PEC). 

3.4 SPID.

4. Forme giuridiche. 

4.1 Tipologie di imprese. 

4.2 Impresa individuale. 

4.3 Impresa familiare. 

4.4 Impresa coniugale. 

4.5 Società di persone. 

4.5.1 Società in nome collettivo. 

4.5.1.1 Atto costitutivo. 

4.5.1.2 Deposito dell’atto costitutivo. 

4.5.1.3 Modificazioni dell’atto costitutivo. 

4.5.2 Società in accomandita semplice. 

4.5.2.1 Atto costitutivo. 

4.6 Società di capitali 

4.6.1 Società per azioni 

4.6.6.1 Atto costitutivo. 

4.6.1.2 Statuto. 

4.6.1.3 Deposito dell’atto costitutivo. 

4.6.1.4 Sottoscrizione delle azioni 

4.6.1.5 Assemblea. 

4.6.1.6 Conferimenti 

4.6.1.6.1 Conferimenti in denaro. 

4.6.1.6.2 Conferimenti in natura.

4.6.1.6.3 Conferimenti di valori mobiliari 

4.6.1.7 Organizzazione delle società per azioni 

4.6.1.7.1 Sistema tradizionale. 

4.6.1.7.1.1 Amministratori 

4.6.1.7.1.2 Sindaci 

4.6.1.7.1.3 Revisione legale. 

4.6.1.7.2 Sistema dualistico. 

4.6.1.7.2.1 Consiglio di gestione. 

4.6.1.7.2.2 Consiglio di sorveglianza. 

4.6.1.7.3 Sistema monistico. 

4.6.1.7.3.1 Consiglio di amministrazione. 

4.6.1.7.3.2 Comitato di controllo. 

4.6.2 Società in accomandita per azioni 

4.6.2.1 Atto costitutivo. 

4.6.2.2 Modificazioni dell’atto costitutivo. 

4.6.3 Società a responsabilità limitata. 

4.6.3.1 Atto costitutivo. 

4.6.3.2 Modificazioni dell’atto costitutivo. 

4.6.3.3 Conferimenti 

4.6.3.3.1 Conferimenti in denaro. 

4.6.3.3.2 Conferimenti in natura. 

4.6.3.4 Organizzazione delle società a responsabilità limitata. 

4.6.3.4.1 Amministratori 

4.6.3.4.2 Sindaco e revisione legale dei conti 

4.6.3.5 Srl con capitale inferiore a euro 10mila. 

4.6.4 Società a responsabilità limitata semplificata. 

4.6.4.1 Atto costitutivo. 

5. Regimi fiscali 

5.1 Introduzione ai regimi fiscali 

5.2 Regime ordinario. 

5.3 Regime semplificato. 

5.3.1 Metodo 1. 

5.3.2 Metodo 2. 

5.3.3 Metodo 3. 

5.3.4 Regime di cassa. 

5.4 Regime forfetario. 

5.4.1 Requisito di accesso. 

5.4.2 Cause di esclusione. 

5.4.3 IVA. 

5.4.4 Imposte sui redditi 

5.4.5 Opzione per il regime ordinario. 

5.4.6 Scritture contabili 

5.4.7 Ritenuta d’acconto. 

5.4.8 Regime contributivo agevolato. 

5.4.8.1 Misura dell’agevolazione. 

5.4.8.2 Accredito contributivo. 

5.4.8.3 Accesso al regime agevolato. 

5.4.8.3.1 Modalità di accesso per i soggetti già esercenti attività d’impresa. 

5.4.8.3.2 Modalità di accesso per i titolari di imprese di nuova costituzione. 

5.4.8.4 Uscita dal regime agevolato. 

5.4.8.4.1 Uscita naturale dal regime. 

5.4.8.4.2 Uscita per scelta del contribuente. 

5.4.8.4.3 Uscita per assenza del requisito. 

5.4.9 Fatturazione elettronica. 

5.5 Regime agevolato per imprenditori individuali (flat tax). 

5.5.1 Requisiti di accesso. 

5.5.2 Cause di esclusione. 

5.5.3 IVA. 

5.5.4 Imposte sui redditi 

5.5.5 Ritenuta d’acconto. 

5.5.6 Regime contributivo. 

5.5.7 Fatturazione elettronica. 

6. Adempimento per l’avvio. 

6.1 Introduzione. 

6.2 Registro delle imprese. 

6.2.1 Soggetti obbligati 

6.3 Comunicazione Unica. 

6.3.1 Software, servizi e piattaforme. 

6.3.1.1 ComunicaStarweb. 

6.3.1.2 Pratica semplice. 

6.3.1.3 Fedra e ComUnica. 

6.4 Documenti e moduli da trasmettere. 

6.4.1 Moduli per l’Agenzia delle entrate. 

6.4.2 Moduli per l’Inps. 

6.4.3 Moduli per l’Inail 

6.4.4 SUAP e SCIA. 

6.4.4.1 Introduzione. 

6.4.4.2 Sportello unico delle attività produttive (SUAP). 

6.4.4.2.1 Il portale «Impresa in un giorno». 

6.4.4.3 Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA). 

7. IVA e fatturazione elettronica. 

7.1 Disciplina dell’imposta sul valore aggiunto. 

7.1.1 Introduzione all’IVA.

7.1.2 Ambito di applicazione. 

7.1.3 Base imponibile. 

7.1.4 Aliquote. 

7.1.5 Liquidazione e versamento. 

7.1.6 Rimborso IVA. 

7.1.7 Dichiarazione IVA. 

7.1.7.1 Soggetti esonerati 

7.1.7.2 Modalità di versamento. 

7.1.8 Acconto IVA. 

7.1.8.1 Soggetti obbligati 

7.1.8.2 Soggetti esonerati 

7.1.8.3 Modalità di calcolo. 

7.1.8.3.1 Metodo storico. 

7.1.8.3.2 Metodo previsionale. 

7.1.8.3.3. Metodo analitico. 

7.1.8.4 Modalità di versamento. 

7.2 Fatturazione elettronica. 

7.2.1 Emissione della fattura. 

7.2.2 Definizione di fattura elettronica. 

7.2.3 Formato XML. 

7.2.4 Sistema di Interscambio. 

7.2.5 Contenuto della fattura. 

7.2.6 Fattura semplificata. 

7.2.7 Termine di emissione. 

7.3 Trasmissione telematica dei corrispettivi 

7.3.1 Introduzione. 

7.3.2 Distributori automatici 

7.3.3 Benzina e gasolio per motori 

7.3.4 Soggetti con volume d’affari superiore a euro 400mila. 

7.3.5 Avvio generalizzato dell’obbligo di trasmissione. 

8. Finanziamenti e agevolazioni 

8.1 Resto al Sud. 

8.1.1 Soggetti beneficiari 

8.1.2 Soggetti non ammessi 

8.1.3 Investimenti ammessi 

8.1.4 Finanziamento e contributo. 

8.1.5 Presentazione della domanda. 

8.2 Nuova Sabatini 

8.2.1 Soggetti beneficiari 

8.2.2 Soggetti non ammessi 

8.2.3 Scadenza.

8.2.4 Investimenti ammessi 

8.2.5 Finanziamenti e contributi 

8.2.5.1 Finanziamenti 

8.2.5.2 Contributi 

8.2.5.3 Manifattura digitale. 

8.2.5.4 Sostegno alla capitalizzazione. 

8.2.6 Presentazione della domanda. 

8.2.7 Concessione del contributo. 

8.2.7.1 Finanziamenti di importo non superiore a euro 100mila. 

8.3 Nuove imprese a tasso zero. 

8.3.1 Soggetti beneficiari 

8.3.2 Investimenti ammessi 

8.3.3 Presentazione della domanda. 

8.3.4 Piano d’impresa. 

8.3.5 Valutazione delle domande. 

8.3.6 Concessione del finanziamento. 

8.3.7 Novità del decreto Crescita. 

8.4 Zone Economiche Speciali (ZES). 

8.4.1 Disciplina delle ZES. 

8.4.2 Definizione di ZES. 

8.4.3 Agevolazioni 

8.4.4 Condizioni 

8.4.5 Attuazione delle ZES. 

8.4.6 Istituzione delle ZES. 

8.4.7 Comunicazione all’Agenzia delle entrate. 

9. Bilancio. 

9.1 Introduzione al bilancio. 

9.2 Principi di redazione del bilancio. 

9.3 Stato patrimoniale. 

9.4 Conto economico. 

9.5 Rendiconto finanziario. 

9.6 Nota integrativa. 

9.7 Bilancio in forma abbreviata. 

9.8 Bilancio delle micro-imprese. 

9.9 Analisi di bilancio. 

9.9.1 Equilibrio finanziario. 

9.9.1.1 Capitale Circolante Netto. 

9.9.1.2 Indice di capitalizzazione. 

9.9.1.3 Indice di indebitamento (leverage). 

9.9.2 Equilibrio economico. 

9.9.2.1 Return on Equity (ROE). 

9.9.2.2 Return on Investment (ROI). 

Riferimenti bibliografici 

Descrizione breve

Questo testo, sviluppato tenendo conto delle novità introdotte dal Decreto Crescita (Dl 30 aprile 2019, n. 34 convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58), si propone di essere una guida per tutti coloro che vogliono avviare un’impresa, si snoda seguendo la nascita e lo sviluppo di un’azienda, fornisce le più importanti informazioni per mettersi in proprio, esamina l’intero processo di elaborazione del business plan, chiarisce gli adempimenti da mettere in atto per l’avvio dell’attività e affronta le problematiche burocratiche e amministrative che potrebbero sorgere, anche con riferimento alla scelta della forma giuridica e del regime fiscale. Il testo tratta di come redigere un Business plan, la forma giuridica da scegliere, i regimi fiscali possibili, tutti gli adempimenti per l'avvio dell'attività compreso un capitolo dedicato a come finanziarsi.

Isbn: 9788868058609



SKU FT-41192 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book