Accertamenti catastali: motivazione dell'atto e difesa

Accertamenti catastali: motivazione dell'atto e difesa

Accertamenti per rettifica della rendita proposta mediante Docfa. Motivazione dell’atto e difese del contribuente. Caso pratico motivo di doglianza

Il prodotto è in formato pdf

8,93 € + 22% IVA
(10,90 € IVA Compresa)
Data: 20/05/2019
Tipologia: Approfondimento

Dettagli prodotto

Non è infrequente, nella pratica professionale, trovarsi di fronte ad un avviso di accertamento catastale con il quale l’Ufficio provvede a rettificare i dati proposti mediante la procedura c.d. “Docfa” regolata dal DM 701/94.

Nel presente approfondimento si andrà ad inquadrare la fattispecie dal punto di vista normativo con particolare riferimento al profilo della motivazione di questi avvisi di accertamento emessi dall’Amministrazione per rettificare i dati proposti dal contribuente con la c.d. procedura “Docfa”, al fine di evidenziare gli spunti difensivi possibili per il contribuente.

Verrà altresì proposto un fac-simile di impostazione del motivo di doglianza in caso di ricorso.

Indice

Premessa

  1. Accertamenti catastali: inquadramento normativo della fattispecie
  2. Rettifica della rendita proposta mediante procedura c.d. "Docfa": motivazione dell'avviso di accertamento catastale
  3. Come sollevare il motivo di doglianza - Fac-simile per il ricorso

Conclusioni

 



SKU FT-40107 - Ulteriori informazioni: cat1fisco / cat2accertamento_e_contenzioso