Nuovi indicatori sintetici di affidabilità fiscale-ISA

Nuovi indicatori di affidabilità fiscale, aggiornato con la Circolare n. 20 del 9 settembre 2019; ebook in pdf di 105 pagine

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868058395

16,25 € + 4% IVA
(16,90 € IVA Compresa)
Data: 20/09/2019
Tipologia: E-Book

Dettagli prodotto

Aggiornato con la Circolare n. 20 del 9 settembre 2019.

Principali argomenti trattati nel volume:

  • Quadro di sintesi del contesto normativo di applicazione degli ISA
  • Principali cambiamenti e differenze con il passato
  • Contenuti Principali dei Modelli Operativi
  • Principali Metodologie di Accertamento e Controllo
  • Appendice Normativa

Con la predisposizione della dichiarazione dei redditi Unico 2019 relativo ai redditi 2018 debutteranno i nuovi indicatori sintetici di affidabilità fiscale (ISA) che sostituiranno definitivamente gli studi di settore.

Nei fatti, come noto, l’entrata in vigore dei suddetti indicatori risultava già prevista a decorrere dal precedente periodo d’imposta, per il quale è intervenuta la proroga contenuta nell’art. 1, comma 931, L. 205/2017 (Legge di bilancio 2018).

Gli ISA prevedono un meccanismo particolare di calcolo per gli esercenti attività d’impresa, arti o professioni riconducibile principalmente ad una rappresentazione di sintesi di indicatori elementari atti a verificare la normalità e la coerenza della gestione aziendale o professionale, esprimendo con un giudizio di sintesi da 1 a 10 il grado di affidabilità fiscale riconosciuto a ciascun contribuente (più basso sarà il risultato e minore sarà l’affidabilità fiscale del contribuente).

Nel caso in cui i contribuenti vengano definiti, in riferimento all’applicazione degli ISA, come “affidabili fiscalmente” potranno accedere al regime premiale normativamente previsto.

In merito alle metodologie di calcolo occorre specificare come per la determinazione del valore finale di affidabilità fiscale verranno presi in considerazione due macro indicatori elementari:

  • indicatore di affidabilità;
  • indicatore di anomalia.

Rimandando ad approfondimenti specifici nei successivi paragrafi, risulta possibile, in sintesi, definire come il calcolo per determinare il punteggio sintetico di affidabilità fiscale di ciascun contribuente venga fatto applicando la media aritmetica semplice ai risultati di analisi degli indicatori suddetti.
L’obiettivo della presenta pubblicazione è quello di presentare una sintesi esaustiva sugli indicatori di affidabilità fiscale pur considerando come, allo stato attuale, manchino alcuni tasselli fondamentali per la definitiva entrata in vigori, tra i quali:

  • il collegamento tra livello di affidabilità fiscale e il regime premiale previsto dalla normativa: determinare quindi, in merito all’intervallo di risultati da 1 a 10, il range di valori per i quali il contribuente possa essere considerato affidabile fiscalmente e accedere al regime premiale previsto;
  • diffusione dell’applicativo software di calcolo attraverso il quale potranno essere verificati i punteggi sintetici in termini di affidabilità fiscale.

Per iniziare la trattazione riteniamo molto importante fornire un quadro di sintesi del contesto normativo di applicazione degli ISA percorrendo le varie tappe fino alla definitiva entrata in vigore.

Successivamente, verranno analizzate le principali difformità, ad oggi rilevate, tra la normativa ISA e la normativa relativa all’applicazione dei precedenti Studi di Settore.

Verranno poi approfonditi, nel concreto, i contenuti principali dei modelli operativi ad oggi predisposti, per le varie categorie economiche, in relazione alla definitiva entrata in vigore degli ISA. Come già previsto per gli studi di settore, gli ISA sono organizzati in base alle differenti attività economiche riconducibili al settore specifico di ciascuna categoria di contribuenti.

Infine, cercheremo di effettuare una panoramica delle principali metodologie di accertamento e controllo previste dalla normativa fiscale confrontando quanto in precedenza previsto in termini di studi di settore e quanto applicabile in termini di indicatori sintetici di affidabilità fiscale.

Il lavoro verrà completato con un’appendice in cui saranno riportati tutti i principali riferimenti normativi in ambito ISA.

Indice

Premessa
1. Il contesto normativo di riferimento
1.1 D.L. n. 50/2017
1.2 Decreto MEF 23/03/2018 e decreto MEF 28/12/2018
1.3 Provvedimento n. 23721/2019 dell’Agenzia Delle Entrate
1.4 Decreto Ministero Economia e Finanze del 27.02.2019
1.5 Provvedimento Agenzia Entrate prot.126200/2019 del 10.05.2019
2. Il passaggio dagli studi di settore ai nuovi ISA
2.1 Introduzione
2.2 Caratteristiche distintive degli ISA rispetto agli studi di settore
3. Modalità di accertamento connessa ai nuovi indicatori di affidabilità fiscale
3.1 Le tipologie di accertamento. Un quadro di sintesi
3.2 L’accertamento basato sugli Studi di Settore
3.3 L’accertamento basato sugli indicatori sintetici di affidabilità fiscale
4. L’applicazione degli ISA: modelli e prassi di riferimento
4.1 Contribuenti ai quali si applicano i nuovi Isa
4.2 Composizione dei modelli ISA
4.3 Il funzionamento degli ISA
4.4 Analisi della modulistica ISA
4.4.1 Parte generale – individuazione dei soggetti a cui si applicano gli ISA
4.4.2 Parte generale – individuazione dei soggetti esclusi dall’applicazione degli ISA
4.5 Presentazione del modello ISA
4.6 ISA nel Modello Redditi 2019 - Società di Capitali
4.7 ISA nel Modello Redditi 2019 – Società di persone
4.8 ISA nel Modello Redditi 2019 - Persone Fisiche
4.9 Compilazione degli ISA
4.10 I dati richiesti dai modelli ISA
4.11 Esemplificazioni pratiche nella compilazione dei quadri relativi ai nuovi ISA
4.11.1 Esempio di compilazione codice Ateco 47.11.20 “Supermercati”
4.11.2 Esempio di compilazione ISA nell’agricoltura
APPENDICE NORMATIVA
Modulistica indici sintetici di affidabilità 2019 (periodo di imposta 2018)

Isbn: 9788868058395


SKU FT-39659 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book