Lavoro domestico e parentela - Cass. n. 30899/2018

Lavoro domestico e vincolo di parentela: subordinazione o gratuità? - Commento alla sentenza di Cassazione lavoro n. 30899 del 29.11.2018

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 2944- 5797

4,71 € + 4% IVA
(4,90 € IVA Compresa)
Data: 11/12/2018
Tipologia: Approfondimento

Dettagli prodotto

Cassazione Civ., sez. lavoro   n. 30899 del 29 Novembre 2018 COMMENTO (PDF 11 pagine)

Tra persone legate da vincoli di parentela o affinità opera una presunzione di gratuità della prestazione lavorativa che trova la sua fonte nella circostanza che la stessa viene resa normalmente affectionis vel benevolentiae causa; con la conseguenza che, per superare tale presunzione, è necessario fornire prova rigorosa degli elementi tipici della subordinazione tra i quali, soprattutto, l'assoggettamento al potere direttivo ed organizzativo altrui e l'onerosità.

Indice

IL CASO

IL COMMENTO

1. Lavoro domestico: nozione

2. Lavoro domestico: vincolo di parentela e onere della prova

3. Lavoro domestico e convivente more uxorio

IL TESTO INTEGRALE DELLA SENTENZA

Isbn: 2944- 5797


SKU FT-39061 - Ulteriori informazioni: cat1archivio / cat2i_commenti_archivio-pubblicazioni