Agenti e rappresentanti di commercio (eBook 2018)

Aspetti giuridici, amministrativi, previdenziali, contabili e fiscali per l'avvio e per la gestione dell'attività di agente e rappresentante di commercio

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868057046

23,94 € + 4% IVA
(24,90 € IVA Compresa)
Data: 27/09/2018
Tipologia: E-Book

Dettagli prodotto

  • Aspetti costitutivi
  • Aspetti contabili
  • Aspetti fiscali (IVA, Imposte dirette e Imposte indirette)
  • Aspetti giuridici con massime della Corte di Cassazione
  • Aspetti previdenziali
  • Formule e tabelle sinottiche

Pdf di 580 pagine.

Una delle professioni più diffuse nel nostro Paese è quella degli agenti e rappresentanti di commercio: “ambasciatori” di imprese presso altre imprese, cerniera di collegamento tra produzione e commercio. Quindi, è naturale l'attenzione prestata nei confronti di questa categoria con diverse opere monografiche sul mercato librario.

Il presente manuale si distingue da analoghe pubblicazioni per il suo taglio eminentemente pratico.
Sono esaminati gli aspetti giuridici, amministrativi, previdenziali, contabili e fiscali per l'avvio e per la gestione di detta professione; non sono tralasciate esemplificazioni, formule, schemi, per rendere il più possibile semplice la comprensione delle disposizioni legislative.

È aggiornato con le recenti sentenze giurisprudenziali, con l’ultimo Regolamento dell'Enasarco, con le ultime disposizioni fiscali e con la procedura da seguire per la richiesta di rimborso dell'IRAP, resa più fattibile con le recenti sentenze della Corte di Cassazione.

È consigliato anzitutto agli agenti e rappresentanti, ai consulenti fiscali, nonché ai responsabili amministrativi delle aziende che si servono della collaborazione dei predetti professionisti.

Indice

Introduzione
1. Aspetti civilistici e contrattuali

1.1 Le forme giuridiche per l'esercizio dell'attività di agenzia
1.2 L'impresa individuale e quella familiare
Allegato A - Gradi di parentela e di affinità
Allegato B - Atto dichiarativo d'impresa familiare
1.3 Le differenze tra impresa familiare e società di persone
1.4 La normativa civilistica del contratto di agenzia
1.5 Gli elementi caratteristici del contratto di agenzia
1.6 Il contratto di agenzia ed il contratto di mediazione
1.7 Il contratto di agenzia ed il contratto di lavoro subordinato
1.8 Il contratto di agenzia ed il contratto di procacciamento d'affari
Allegato A - Lettera d'incarico a procacciatore d'affari
1.9 Il contratto di agenzia ed il contratto di concessione
Allegato A - Contratto di concessione
1.10 Il contratto di agenzia ed il contratto di commissione
1.11 Il contratto di agenzia ed il contratto di merchandising
1.12 L'agente di commercio ed il rappresentante di commercio
1.13 Il contratto di agenzia a tempo determinato
1.14 Il contratto di agenzia a tempo indeterminato
1.15 Il periodo di prova nel contratto di agenzia
1.16 L'esclusiva nel contratto di agenzia
1.17 Il contratto di agenzia e la mancata designazione della zona
1.18 Il contratto di agenzia e quello accessorio (di supervisione)
1.19 Il contratto di agenzia e quello di deposito
1.20 Il contratto di agenzia collegato ad altri contratti (contratto misto)
1.21 Gli obblighi dell’agente
1.22 La clausola sostitutiva dello star del credere nel contratto di agenzia
Allegato A - Contratto di garanzia
1.23 La riscossione dei crediti e/o degli insoluti per conto della casa preponente
1.24 L'indennità per il patto di non concorrenza
Allegato A – Formula di patto di non concorrenza
1.25 I diritti dell'agente
1.26 La prova del diritto alle provvigioni è un onere dell'agente
1.27 Gli obblighi del preponente
1.28 Il recesso nel contratto di agenzia
1.29 Il recesso “per giusta causa” nel contratto di agenzia
1.30 Il recesso dell’agente e il rifiuto del preavviso della preponente
1.31 Le indennità connesse alla risoluzione del rapporto di agenzia
1.32 L’indennità di scioglimento del contratto o di risoluzione del rapporto di agenzia
1.33 Le transazioni e le rinunzie
1.34 La prevalenza della legge sulla contrattazione collettiva nelle indennità di risoluzione del contratto di agenzia
1.35 La prevalenza della legge comunitaria e dell’interpretazione della Corte di Giustizia Europea
1.36 Il contratto di agenzia nella cessione d'azienda
1.37 L'attività del propagandista non sempre s’inquadra nel rapporto di agenzia
1.38 L'attività del subagente è regolata dal contratto di agenzia
1.39 Il foro e il giudice competenti nelle controversie in materia di contratto di agenzia e di iscrizione al ruolo agenti
1.40 La prescrizione delle provvigioni e delle indennità di liquidazione
1.41 Il privilegio dei crediti per provvigioni ed indennità
1.42 L'agente di commercio può essere dichiarato fallito?
1.43 Il contratto di agenzia ed il fallimento del preponente
1.44 Le formule del contratto di agenzia e l’esenzione dall’imposta di registro
1.45 La competenza civilistica delle provvigioni
2. L’ex ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio
2.1 L'iscrizione nel Registro delle imprese invece che nel ruolo agenti
2.2 I requisiti morali
2.3 I corsi professionali e i titoli di studio equipollenti
2.4 La coesistenza dell'attività di agente di commercio con l'esercizio dell'attività commerciale
2.5 La denuncia di variazione di dati
2.6 L'iscrizione agli elenchi nominativi degli esercenti attività commerciali
2.7 L'iscrizione nel registro delle imprese e la sua cancellazione, lasciando aperta la partita IVA
Allegato A – Autocertificazione per cancellazione dal registro delle imprese, lasciando aperta la partita IVA
2.8 La contraddittoria giurisprudenza della Cassazione sulle provvigioni spettanti o meno all’agente non iscritto all’ex ruolo
3. spetti costitutivi e contabili
3.1 Gli adempimenti costitutivi dell'impresa individuale
Allegato A - Dichiarazione di inizio attività, variazione dati o cessazione di attività all’Agenzia delle Entrate (per imprese individuali)
Allegato B – I codici ATECO dei vari settori d’intermediazione dell’agente di commercio
Allegato C – Adempimenti amministrativi, fiscali, previdenziali e pratici per l’apertura di un ufficio di agenzia di commercio
3.2 Gli adempimenti costitutivi dell'impresa societaria
Allegato A - Termini adempimenti costitutivi per tipo di società
3.3 Altri adempimenti costitutivi: la P.E.C.
3.4 La comunicazione unica
3.5 La segnalazione certificata di inizio attività (Scia)
3.6 Gli altri adempimenti costitutivi: i libri contabili obbligatori
Allegato A - Libri legali e fiscali obbligatori per imprese individuali e societarie
3.7. Le disposizioni civilistiche sulla bollatura e/o vidimazione, tenuta e conservazione dei libri contabili
Allegato A - Bollatura e/o numerazione dei libri legali e fiscali
3.8 I termini di accertamento fiscale e di conservazione dei registri e della documentazione contabile
Allegato A – Tabella termini di conservazione delle scritture contabili
Allegato B – Tabella termini di controllo dichiarazioni fiscali
3.9 Le semplificazioni contabili
3.10 La contabilità semplificata e quella ordinaria
3.11 I vantaggi della tenuta della contabilità ordinaria
3.12 I termini fiscali di registrazione dei documenti contabili anche in presenza di contabilità computerizzata
3.13 La tracciabilità dei pagamenti e la giustifica dei prelievi dal c/c bancario intestato all’impresa
3.14 Gli interessi automatici sui crediti commerciali e professionali
Allegato A - Saggio d'interesse sui crediti commerciali e professionali
Allegato B - Tabella sinottica del provvedimento legislativo (D.Lgs. 9 ottobre 2002, n. 231)
3.15 Il piano dei conti
3.16. Le scritture contabili di costituzione
3.17. Le scritture contabili di gestione
3.18 Il conto provvigioni
3.19 Il numeratore fisso per il calcolo delle provvigioni conoscendo il netto incassato
4. L’IVA
4.1 Generalità
4.2. Il momento impositivo ai fini dell'IVA
4.3 Il volume d’affari, le liquidazioni periodiche, lo spesometro e la dichiarazione annuale
Allegato A - Termini di registrazione delle fatture e modalità di liquidazione dell'imposta
Allegato B – Prospetto termini di liquidazione periodica dell’IVA e di trasmissione telematica dichiarazioni
Allegato C - Termini di liquidazione periodica dell’IVA
Allegato D – Schema di liquidazione periodica dell’IVA
4.4 Le opzioni fiscali per l'IVA e le imposte dirette
Allegato A - Quadro delle opzioni ai fini dell'IVA e delle II.DD
4.5 L'IVA esente
4.6. L'indetraibilità dell'IVA e le spese di partecipazione a congressi
4.7 La detrazione dell'IVA da parte delle società di agenzia sull'acquisto delle autovetture
4.8 L’uso promiscuo di beni e l’IVA
4.9 Gli agenti con deposito
4.10 L'agente di commercio, il rappresentante di commercio e il documento di trasporto
4.11 L'agente depositario ed il deposito presso terzi
4.12 La fatturazione dell'agente di commercio e la sua registrazione
Allegato A - Fac-simile fattura per provvigioni imponibili all’IVA
Allegato B - Fac-simile fattura per provvigioni esenti dall’IVA
4.13 La fatturazione a cura della casa mandante in nome e per conto dell'agente
4.14 L’IVA nelle prestazioni d’agenzia intracomunitarie
Allegato A – Applicazione dell’IVA nella fatturazione tra agente e preponente
Allegato B – Applicazione dell’IVA nella fatturazione tra subagente e agente, nonché tra agente e preponente per promozione delle vendite nei Paesi della UE
Allegato C - Fac-simile fattura per provvigioni a committente UE
4.15 L’IVA nelle prestazioni d’agenzia extracomunitarie
4.16 L’IVA nelle prestazioni di subagenzia intracomunitarie
4.17 Il patto di non concorrenza e gli aspetti fiscali
4.18 Gli aspetti fiscali del telefono fisso e mobile
4.19 Gli aspetti fiscali delle autovetture, dei motocicli, ecc.
4.20 L’autovettura ad uso ufficio
4.21 L’acquisto di autoveicoli e l’attività promiscua
4.22 Il rimborso delle spese, l’incasso di premi e l’addebito di penalità
4.23 Il trattamento fiscale degli omaggi
Allegato A - Prospetto sulla detraibilità dell’IVA sugli omaggi
4.24 L'autoconsumo dell’agente di commercio
Allegato A - L'autoconsumo degli agenti di commercio
4.25 Il versamento di acconto dell'IVA
4.26 L'insolvenza della casa mandante: l'IVA e le imposte dirette
Allegato A - Nota di variazione per autoprocedura concorsuale a carico casa mandante
Allegato B – Quesitario sul momento genetico per l’emissione della nota di variazione IVA nelle procedure concorsuali
4.27 Le agevolazioni per il regime forfetario di lavoro autonomo e d’impresa
Allegato A - Fattura di agente di commercio che adotta il regime forfetario
5. La fatturazione elettronica
5.1 L’ex scheda carburante
5.2 I mezzi di pagamento tracciabili per l’acquisto del carburante
5.3 Le modalità di fatturazione del carburante
5.4 La procedura da seguire per l’iscrizione al SdI gestito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze
5.5 La fattura elettronica: le modalità della sua trasmissione
5.6 La fattura elettronica: la sua trasmissione al SdI e i controlli sui file
5.7 La fattura elettronica: la sua domiciliazione
5.8 La fattura elettronica: la sua data di emissione e di ricezione
5.9 La fattura elettronica: la nota di variazione e l’autofattura
5.10 La conservazione delle fatture elettroniche
5.11 I servizi ausiliari offerti dall’Agenzia delle Entrate
5.12 Gli incentivi per la fatturazione elettronica
5.13 La delega agli intermediari per la fatturazione elettronica ed i servizi delegabili
5.14 La riservatezza nel trattamento dei dati delle fatture elettroniche
5.15 La quietanza sulle fatture elettroniche
5.16 Le motivazioni della fattura elettronica nel Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30 aprile 2018
5.17 Gli acronimi ed altro in campo informatico
Allegato A – Tabella degli acronimi ed altro in campo informatico
6. L’imposizione diretta
6.1 Il momento di effettuazione delle operazioni: differenze tra IVA ed imposte dirette
Allegato A – Tabella momenti impositivi ai fini dell'IVA e delle II.DD
6.2 Il momento impositivo con pagamenti tracciabili, ovvero diversi dal contante
Allegato A – Tabella momento impositivo con pagamenti diversi dal contante
6.3 Il momento impositivo ai fini dell'imposizione diretta delle provvigioni: l'interpretazione ministeriale
Allegato A – Schema momento impositivo per la determinazione del reddito degli agenti di commercio
6.4 Il momento impositivo ai fini dell'imposizione diretta: l'interpretazione dell'A.D.C.
6.5 Il momento impositivo dei compensi dell’agente per l’esazione dei crediti del preponente
Allegato A – Schema momento impositivo per il compenso di esazione agli agenti di commercio (incasso con rilascio di assegno)
Allegato B – Schema momento impositivo per il compenso di esazione agli agenti di commercio (incasso con bonifico bancario)
6.6 Le spese promiscuamente sostenute per l'attività commerciale e per le necessità familiari
6.7 Il compenso al familiare collaboratore dell’agente di commercio e l'imposizione diretta
Allegato A – Ricevuta del familiare, non soggetto ad IVA, per prestazione di collaborazione coordinata ma saltuaria
6.8 Gli aspetti fiscali e contabili della ritenuta d'acconto sulle provvigioni degli agenti
6.9 La ritenuta d’acconto e le provvigioni in natura
Allegato A - Tabella delle ritenute sulle provvigioni
Allegato B – Richiesta di ritenuta di acconto in misura ridotta
6.10 Gli aspetti fiscali e contabili del contributo Enasarco
6.11 L'ammortamento dei beni strumentali
Allegato A – Coefficienti di ammortamento secondo il D.M. 31 dicembre 1988
6.12 Le spese di pubblicità e di propaganda
6.13 La deducibilità delle spese alberghiere e di ristorazione – le spese di rappresentanza
6.14 La deducibilità degli oneri fiscali e contributivi
Allegato A - La deducibilità dei tributi nella determinazione del reddito d'impresa
Allegato B – Prospetto dei termini di versamento dei tributi e dei contributi
6.15 Gli aspetti fiscali delle indennità di fine rapporto del contratto di agenzia
Allegato A – Trattamento tributario e previdenziale delle indennità di fine rapporto del contratto di agenzia
Allegato B – Fattura o ricevuta per indennità suppletiva di clientela
6.16 La contabilità semplificata, ovvero la contabilità delle imprese minori dal 2017
6.17 La contabilità semplificata degli agenti di commercio
Allegato A - Detraibilità ai fini dell’IVA e deducibilità ai fini delle II.DD. dei costi
Allegato A – Tabella momento impositivo con pagamenti diversi dal contante
6.18 I criteri che presiedono alla determinazione del reddito
6.19 La tassazione delle imprese individuali e delle imprese familiari
6.20 La tassazione dell'IRPEF delle società di persone
6.21 L'imposta regionale sulle attività produttive (IRAP)
Allegato A - Scheda tassazione reddito ai fini Irap
6.22 Il punto sull'IRAP per gli agenti di commercio
6.23 La richiesta di rimborso IRAP
Allegato A – Fac-simile della domanda di rimborso IRAP
6.24 Il ricorso avverso il rifiuto ovvero il silenzio-rifiuto di rimborso dell'IRAP
Allegato A – Ricorso avverso il silenzio-rifiuto di rimborso dell'Irap
6.25 Il canone di fitto di un locale utilizzato da più agenti di commercio ed in genere il riaddebito di costi tra imprenditori
Allegato A – Formula di contratto per la ripartizione delle spese fra agenti di commercio
7. L’Enasarco
7.1. La natura integrativa del Fondo di previdenza dell'Enasarco
7.2. L'obbligo di iscrizione all'Enasarco
7.3 Le prestazioni rese dal Fondo di previdenza dell'Enasarco
7.4 L'entità della contribuzione all'Enasarco
Allegato A – Contributi Enasarco dal 1973 ad oggi
Allegato B – Contributo assistenziale quando l’agente è una società di capitali
7.5 Il Fondo indennità risoluzione rapporto (FIRR)
Allegato A – Calcolo del contributo annuale FIRR
Allegato B – Scheda di controllo dei contributi Enasarco versati nell'anno
7.6 La polizza assicurativa stipulata dall’Enasarco per gli agenti
7.7 La polizza assicurativa stipulata dai preponenti per gli agenti
7.8 Le Prestazioni integrative di previdenza
7.9 La denuncia di cessazione all'Enasarco
Appendice
R.D. 16 marzo 1942, n. 262, artt. 1742-1753 del codice civile “Del contratto di agenzia”

Isbn: 9788868057046


SKU FT-38431 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book