Fatturazione elettronica - Tutto quesiti (eBook 2018)

Fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva, più di 90 risposte con taglio operativo alle domande di imprese e professionisti; pdf di 126 pagine

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868056728

16,25 € + 4% IVA
(16,90 € IVA Compresa)
Data: 09/07/2018
Tipologia: E-Book

Dettagli prodotto

Aggiornato con la Circolare n.13/E del 2 luglio 2018.
Più di 90 risposte con taglio operativo alle domande di imprese e professionisti sulla fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva.

Indice

1. Il rinvio della scadenza del 1° Luglio 2018
1.1 I chiarimenti delle Entrate
1.2 Emissione della fattura
2. Qualche premessa di metodo
2.1 Quali sono le modalità di invio delle fatture
2.2 Spedizione/trasmissione tramite posta elettronica
2.3 Ricevuta di invio e ricevuta di consegna
2.4 Momento di emissione della fattura
2.5 Origine e integrità della fattura elettronica
2.6 Accordo tra le parti
2.7 Origine e integrità
2.8 Leggibilità
2.9 Sistemi di controllo di gestione
2.10 Firma elettronica qualificata
2.11 Firma elettronica qualificata
2.12 Fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione
2.13 Fattura elettronica PA: ambito soggettivo
2.14 Modalità di trasmissione delle fatture elettroniche
2.15 Gestore del Sistema di interscambio
2.16 Blocco dei pagamenti per i contribuenti “morosi”
2.17 Fattura elettronica: conservazione sostitutiva
2.18 Documenti informatici ai fini tributari
2.19 Conservazione dei documenti informatici
2.20 Dematerializzazione di documenti rilevanti ai fini tributari
2.21 Modalità di versamento dell’imposta di bollo
2.22 Metodo di calcolo dell’imposta
2.23 Sottoscrizione dei documenti
3. Quesiti
3.1 In che cosa consiste precisamente la fattura elettronica?
3.2 Quale è materialmente la procedura per l’invio delle fatture elettroniche ai Clienti attraverso il Sistema di Interscambio?
3.3 La Legge 205/2018 ha istituito la fatturazione elettronica per le cessioni di carburanti da autotrazione. L’obbligo riguarda anche metano e GPL?
3.4 Quando deve essere messa la fattura elettronica? Sussiste l'obbligo di emettere la fattura elettronica entro le 24 ore successive alla cessione?
3.5 La conservazione di fatture cartacee ed elettroniche può sussistere contemporaneamente?
3.6 A partire dal prossimo 1° luglio 2018 sarà possibile utilizzare una carta di debito o la carta di credito per la dedurre i costi e detrarre dell'IVA?
3.7 Modalità di trasmissione e conservazione sostitutiva di fatture che transitano nel sistema di interscambio
3.8 Mezzi di pagamento idonei ai fini della detrazione e della deduzione degli acquisti di carburante da autotrazione in sede di fatturazione elettronica
3.9 Invio da parte del medico della fattura elettronica a clienti privati non titolari di Pec
3.10 Secondo quali modalità ed entro quali termini devono essere conservate le fatture elettroniche?
3.11 Numerazione fatture elettroniche in presenza di altre fatturazioni analogiche
3.12 Indicazione in sede di dichiarazione Redditi 2017 della conservazione in formato elettronico dei documenti
3.13 Numerazione fatture elettroniche: si può seguire la numerazione usata per le fatture cartacee, oppure si deve istituire una numerazione a parte?
3.14 La data indicata nel file "Xml" deve coincidere con la data di emissione della fattura?
3.15 Ravvedimento in caso di omissione del bollo su fatture elettroniche. È possibile?
3.16 Se si intende optare prima del 1° gennaio 2019 per la fatturazione elettronica è obbligatorio inviare tutte le fatture con tale modalità?
3.17 Ottenere i benefici connessi alla trasmissione telematica di fatture e corrispettivi è subordinato all'invio delle fatture elettroniche mediante Sdi?
3.18 Con la fatturazione elettronica, la numerazione dev'essere sempre per anno solare, ossia col nuovo anno si ri-inizia dal n. 1?
3.19 Un’azienda emette fatture elettroniche nei confronti della PA. Deve inserirle nella trasmissione telematica dati fatture?
3.20 Quali adempimenti fiscali per un artigiano senza dipendenti che deve emettere fattura elettronica?
3.21 Quali sono i termini per comunicare con Modello AA7 e AA9 il luogo ove sono conservate le fatture elettroniche?
3.22 Fatturazione ad una ONLUS che organizza eventi a favore di terzi: quale aliquota IVA deve applicare e la fattura deve essere elettronica?
3.23 Conferimento di immobile in immobiliare, parziale cessione ad Ordine e ristrutturazione su appalto. Imposizione diretta ed aliquote IVA nei vari passaggi?
3.24 Fatture elettroniche alla Pa: modalità di versamento dell’imposta di bollo. Altri obblighi?
3.25 Obbligo di conservazione elettronica delle fatture per i soggetti aderenti al regime dei minimi?
3.26 Utilizzo di sistemi diversi per gestire la fatturaPA. Obbligo di comunicare con il Mod. AA7/AA9 dei depositari e conservatori delle F.E.?
3.27 Il contribuente che ha cessato la propria attività lavorativa è tenuto alla conservazione delle fatture elettroniche?
3.28 L’obbligo di conservazione elettronica delle fatture è un obbligo di natura solo civilistica od anche fiscale?
3.29 Come comportarsi se si riceve dall’SdI una “notifica di esito con valore di rifiuto” e nel frattempo sono state già emesse altre F.E.?
3.30 Quando si deve emettere una nota di variazione ed una nuova fattura con diverso numero di protocollo?
3.31 Il Sistema di Interscambio può rifiutare una fattura che abbia lo stesso numero di protocollo e la stessa data di altra inviata in precedenza?
3.32 Fattura elettronica per rifornimenti di carburante per autotrazione. Come si comporteranno le compagnie petrolifere nel rapporto con i gestori?
3.33 Fattura rifiutata perché si riferiva ad un acconto già liquidato nel 2016. Come deve comportarsi con la numerazione?
3.34 Presentazione Modello AA7/AA9 per comunicare il cambio o l’aggiunta di un nuovo soggetto conservatore delle fatture elettroniche
3.35 Come comportarsi di fronte ad una “notifica di decorrenza termini” comunicata al soggetto emittente la fattura elettronica da parte del SdI?
3.36 Quale è la data di emissione della fattura elettronica?
3.37 Come avviene la ricezione delle fatture passive da parte del cliente: la fattura elettronica vale come copia della fattura cartacea?
3.38 È obbligatoria la tenuta di un registro sezionale IVA dedicato alla registrazione delle fatture elettroniche, separata rispetto a quella delle fatture cartacee?
3.39 Le prestazioni erogate da soggetti non titolari di partita IVA sono soggette all’obbligo di fatturare con modalità elettronica?
3.40 Sono stati commessi errori nella numerazione progressiva delle fatture elettroniche. Come sanare questa situazione?
3.41 L’obbligo di fatturazione elettronica nei rapporti con la pubblica amministrazione vale anche per i medici di medicina generale convenzionati con il Ssn?
3.42 Imposta di bollo su note di accredito interna cartacea riferita ad una fattura elettronica, esente ex articolo 10 del D.P.R. n. 633/1972.
3.43 Per le cessioni all'esportazione e intracomunitarie è possibile emettere fattura elettronica?
3.44 Il professionista, nella fattura elettronica verso Spa con capitale sociale pubblico, può usare la dicitura "IVA a esigibilità differita"?
3.45 Nel corso del 2017 sono state emesse due fatture elettroniche senza utilizzare una numerazione a parte. A cosa si va incontro?
3.46 Quali modalità di fatturazione deve seguire una cartoleria che ha fornito al Comune dei libri di testo per la scuola dell'obbligo?
3.47 Devono essere conservate congiuntamente anche le conferme di posta elettronica certificata ricevute dal sistema di interscambio?
3.48 Come si possono gestire quelle fatture che vengono comunque ricevute in formato cartaceo?
3.49 Le società estere senza partita IVA italiana devono fatturare alla Pubblica amministrazione italiana in formato elettronico?
3.50 Un contribuente pone il seguente quesito: sto predisponendo una fattura elettronica nei confronti di una Pubblica Amministrazione. Devo tenere una numerazione a parte per le fatture inviate in tal modo e quindi tenere due registri IVA vendite?
3.51 La fattura proforma emessa da un libero professionista deve essere inviata alla Pubblica Amministrazione attraverso l’SdI?
3.52 Invio nel 2018 invia di una fattura del 2014 alla Pa. Come deve comportarsi l’Ente?
3.53 Fattura pagata ad un professionista dalla PA dopo 2 anni. Come comportarsi.
3.54 Le Associazioni no profit (non in possesso di partita IVA) deve rilasciare la fattura elettronica?
3.55 È corretto mettere in pagamento una fattura cartacea ricevuta nel 2014 ma rimasta in sospeso per contestazioni sui lavori?
3.56 Si deve comunicare all'AdE che le fatture elettroniche sono conservate da un soggetto terzo rispetto all’emittente ed al suo commercialista?
3.57 La data della fattura può essere antecedente alla data di trasmissione o si incorre in sanzioni?
3.58 Differenze tra documenti tributari cartacei o elettronici
3.59 È necessario adottare una numerazione distinta per le fatture consegnate su carta? Come comportarsi per la conservazione?
3.60 Termini per la conservazione elettronica delle dichiarazioni IVA, dei redditi e, per le imprese, delle fatture (anche analogiche).
3.61 Le fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione vanno inserite nello spesometro?
3.62 Come può l’emittente una fattura elettronica verificare che la conservazione sostitutiva dei documenti emessi sia regolarmente avvenuta?
3.63 Omissione nel testo della fattura la dicitura «Imposta di bollo assolta in modo virtuale ex Dm 17 giugno 2014 articolo 6». Che fare?
3.64 Le FE emesse da un'azienda verso la PA devono essere inserite nello spesometro?
3.65 Nel caso di una associazione non profit in possesso di partita IVA quale il comportamento fiscale da seguire in sede di fatturazione?
3.66 Utilizzando servizi di trasmissione delle fatturazioni elettroniche erogati da soggetti differenti la numerazione deve essere separata o progressiva?
3.67 Che fare nel caso in cui una fattura elettronica venga rifiutata dal Sistema di Interscambio?
3.68 Un professionista, dipendente statale, senza partita IVA, deve emettere "ricevuta per prestazione occasionale". Come comportarsi?
3.69 ONLUS e fatturazione elettronica. Casi diversi
3.70 Fattura elettronica registrata da SdI ma non dal debitore. Quale soluzione al problema? Emettere una nota di credito ed una seconda fattura?
3.71 Un Comune dovrebbe emettere fattura nei confronti di un privato relativamente alla vendita di materiale legnoso. Fatturazione elettronica?
3.72 Un Comune deve emettere fattura nei confronti del RAEE per introito premi efficienza. Quali modalità seguire?
3.73 Pagamenti GSE e fattura elettronica
3.74 Prestazione resa da professionista privo di partita IVA all’Amministrazione comunale. Come comportarsi?
3.75 È applicabile l’art. 6 Dm 17 giugno 2014 per assolvere l’imposta di bollo sulle fatture (non "elettroniche") inviate via mail?
3.76 Un avvocato in regime forfettario svolge occasionalmente prestazioni in favore di PA. Può fruire del servizio di creazione e conservazione delle F.E. dell’AdE?
3.77 Qual è esattamente il file dalla fattura elettronica PA da inviare in conservazione mediante il servizio gratuitamente fornito dall’AdE?
3.78 Professionista deceduto prima ancora di aver emesso fattura nei confronti PA. Quale comportamento da parte degli eredi?
3.79 La fattura elettronica è obbligatoria anche per piccole fatture alle librerie per un volume del valore di 10 o 20 euro?
3.80 È obbligatorio numerare distintamente le fatture emesse in formato elettronico rispetto a quelle emesse/stampate su formato cartaceo?
3.81 È corretto spedire le fatture via email, invece di inviarle in formato cartaceo a mezzo posta?
3.82 È possibile avvalersi della conservazione sostitutiva digitale delle fatture emesse verso privati, distruggendo i documenti cartacei?
3.83 Fattura elettronica soggetta a split payment in cui si riscontra un errore sull'IVA (già versata) come è possibile sanare la situazione?
3.84 I soggetti partecipati da PA obbligati allo Split Payment devono ricevere le fatture nel formato elettronico?
3.85 La semplificazione prevista dal Dm 17 giugno 2014 ha implicazioni anche sulle attuali procedure/autorizzazioni ex articolo 15 del D.P.R. n. 642/1972?
3.86 In fase di collaudo di un'opera pubblica, è emerso un credito della Pa nei confronti dell'impresa esecutrice. Nota di credito elettronica?
3.87 Attività occasionale di consulenza tributaria ed emissione di ricevuta con ritenuta d'acconto del 20%. Fattura elettronica se verso PA?
3.88 Un professionista con partita IVA che svolge un servizio per una scuola pubblica deve emettere fattura elettronica?
3.89 Nota di credito inviata ad un destinatario errato. Se l'ente non la rifiuta nei 15 gg utili come si può annullare?
3.90 Un liceo statale riceve fattura da un idraulico datata giugno 2018. Presumo la fattura non debba essere elettronica perché non diretta al Ministero.
3.91 Fattura ad una PA senza autorizzazione e rifiutata. Essendo stata emessa con IVA ordinaria deve essere versata l'imposta?
3.92 Conservazione sostitutiva: si è tenuti a concentrare tutta la conservazione (fatture elettroniche e registri obbligatori) presso un unico soggetto?
3.93 Quali requisiti sono richiesti affinché una fattura possa essere ritenuta emessa con modalità elettroniche e quindi trasmissibile al cliente in quanto tale?
3.94 La legge di Bilancio 2018 ha previsto dal 1° luglio l'obbligo, per i distributori di benzina, di emettere fattura elettronica: per forfetari e minimi?
3.95 Ditta artigiana che lavora anche con privati esteri: può emettere fattura elettronica?

Isbn: 9788868056728


Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book