La Nuova Impresa Sociale (eBook 2019)

Costituzione, gestione e modalità di funzionamento dell'Impresa Sociale: III edizione eBook in pdf di 86 pag.

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868057015

16,25 € + 4% IVA
(16,90 € IVA Compresa)
Data: 05/03/2019
Tipologia: E-Book

Dettagli prodotto

Aggiornamento con Interpello dell’Agenzia delle Entrate del 5 febbraio 2019 n. 28

  • Costituzione, gestione e modalità di funzionamento
  • Aggiornamenti statutari allungati
  • Operazioni straordinarie (trasformazione, fusione e scissione) cessione d'azienda e devoluzione del patrimonio
  • Iscrizione degli atti al registro delle imprese
  • Servizi di consulenza e assistenza prestati dalle imprese sociali per i soggetti richiedenti le agevolazioni misura “Resto al Sud”

Il testo è stato aggiornato con:

  • il decreto interministeriale (Ministero dello sviluppo economico e Ministero Lavoro) del 16 marzo 2018 che definisce gli atti da depositare presso l’ufficio del registro delle imprese da parte dell’impresa sociale e delle relative procedure da seguire;
  • il decreto del 27 aprile 2018 (pubblicato, sulla gazzetta ufficiale del 18 giugno 2018 n. 139) con il quale vengono dettate le regole per la trasformazione, fusione, scissione, cessione d'azienda e la devoluzione del patrimonio da parte delle imprese sociali;
  • il d.lgs. 20 luglio 2018, n. 95, avente ad oggetto “disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112, recante revisione della disciplina in materia di impresa sociale, ai sensi dell'articolo 1, comma 7, della legge 6 giugno 2016, n. 106 (pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 10/08/2018 n. 185) con il quale si introduce lo slittamento del termine per procedere all’adeguamento delle imprese sociali esistenti alle nuove disposizioni, nonché alcune precisazioni in ordine alla fruizione dei benefici riservati a tale tipologia di enti;
  • la circolare Ministero dello sviluppo economico del 2 gennaio 2019 n. 3711/C su alcuni adempimenti pubblicitari delle cooperative sociali presso il registro delle imprese;
  • la circolare del Ministero del lavoro e delle politiche sociali del 11 gennaio 2019 n. 2 Adeguamento degli obblighi di pubblicità e di trasparenza;
  • la circolare del Ministero dello sviluppo economico e del lavoro e delle politiche sociali del 31 gennaio 2019 n.29103 Applicazione alle cooperative sociali della disciplina dell’impresa sociale
  • l’ Interpello dell’agenzia delle entrate del 5 febbraio 2019 n. 28 Deducibilità delle quote di ammortamento di immobili strumentali utilizzati in via esclusiva .

Con il decreto legislativo 3 luglio 2017 n. 112 (pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 19 luglio 2017 n. 167) è stata approvata la revisione della disciplina dell’impresa sociale. Il provvedimento è attuativo dell'articolo 2, comma 2, lettera c) della legge 6 giugno 2016, n. 106. L’articolo 1 del Dlgs in commento ricapitola le fonti di disciplina delle imprese sociali:

  • il Dlgs 112/2017;
  • il codice del Terzo settore (Dlgs n. 117/2017);
  • in mancanza e per gli aspetti non disciplinati, le norme del codice civile e le relative disposizioni di attuazione concernenti la forma giuridica in cui l’impresa sociale è costituita.

L’impresa sociale, quindi, rientra pienamente nel perimetro degli enti del Terzo settore. Anch’essa, infatti, secondo quanto si legge nella relazione illustrativa, “presenta l’elemento caratterizzante tale categoria giuridica, individuato nell’aspetto teleologico, cioè il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, realizzate attraverso lo svolgimento di attività di interesse generale, ai sensi dell’articolo 118 (principio di sussidiarietà, ndr) della Costituzione, mediante la produzione e lo scambio di beni e servizi”.

Dal punto di vista organizzativo, il decreto legislativo 112/2017 ha apportato limitate, ma significative modifiche alla normativa precedente, soprattutto in materia di vigilanza e controllo. È stata introdotta una definizione più articolata, rivisto l’elenco delle attività di interesse generale, mitigato il divieto di distribuzione (anche indiretta) di utili e di avanzi di gestione.

In seguito ad alcuni provvedimenti legislativi intervenuti il testo è stato aggiornato con le novità legate alla misura Resto al sud dedicata ai giovani che vogliono fare impresa (Decreto 9 novembre 2017, n. 174). Infatti, i potenziali soggetti richiedenti le agevolazioni per l’apertura di attività imprenditoriali nelle regioni del mezzogiorno possono avvalersi di servizi di consulenza e assistenza da parte di pubbliche amministrazioni, università e associazioni o enti del terzo settore, nelle varie fasi di sviluppo del progetto imprenditoriale. E dunque anche delle imprese sociali.

Indice

Parte prima
La fase costitutiva dell’impresa sociale

Capitolo 1 - La nuova impresa sociale
1.1 Evoluzione legislativa
1.1.1 Le tipologie di imprese che possono qualificarsi come “imprese sociali”
1.1.2 Costituzione di patrimoni destinati ad uno specifico affare
1.1.3 Detassazione degli utili dell'impresa sociale
1.1.4 Come gestire il periodo transitorio
1.1.4.1 Il contenuto della lettera direttoriale
1.2 Definizione dell’attività d'impresa sociale
1.3 Assenza di scopo di lucro
Capitolo 2 – La costituzione dell’impresa sociale
2.1 La costituzione dell’impresa sociale
2.1.1 Iscrizione degli atti costitutivi e modificativi dell’impresa sociale nel registro delle imprese
2.1.1.1 Imprese sociali e cooperative sociali neocostituite iscrizione al registro delle imprese anche senza notaio
2.1.2 La denominazione sociale
2.1.3 Cariche sociali
2.1.4 Ammissione ed esclusione di soci o associati di impresa sociale
2.1.5 Struttura proprietaria e disciplina dei gruppi
Parte seconda
La forma giuridica dell’impresa sociale
Capitolo 3 - La forma giuridica dell’impresa sociale

3.1 Le due tipologie di imprese: forme non imprenditoriali e imprenditoriali
3.2 Le forme non imprenditoriali
3.2.1 Atto costitutivo e statuto delle associazioni e delle fondazioni
3.2.2 Acquisto della personalità giuridica
3.2.3 Iscrizione nel Registro Unico Nazionale
.2.3.1 Negazione dell’iscrizione al RUNTS
3.2.4 Il patrimonio minimo
3.2.5 Procedura di ammissione e carattere aperto delle associazioni
3.2.6 Assemblea
3.2.6.1.Competenze inderogabili dell'assemblea
3.2.7 Organo di amministrazione
3.2.8 Denunzia al tribunale e ai componenti dell'organo di controllo
3.2.9 Organo di controllo
3.2.9.1 Revisione legale dei conti
Capitolo 4 – La costituzione di impresa sociale sotto forma imprenditoriale
4.1 Le forme imprenditoriali
4.2 Le tipologie collettive
4.3 Le società di persone
4.3.1 La società in nome collettivo
4.3.1.1 Iscrizione della società in nome collettivo nel registro delle imprese
4.3.1.2 Vantaggi nella scelta della società in nome collettivo
4.3.1.3 Svantaggi
Capitolo 5 - Impresa sociale: vantaggi e svantaggi nella scelta della srl ordinaria e semplificata
5.1 Le due tipologie di società a responsabilità limitata
5.2 La costituzione di una Srl ordinaria
5.2.1 Come costituire un’impresa sociale nella forma della società a responsabilità limitata ordinaria
5.2.2 Adempimenti previdenziali della Srl
5.2.3. Vantaggi e svantaggi della Srl
5.3 La società a responsabilità limitata semplificata
5.3.1 Liquidazione snellita della Srl semplificata
5.3.2 Confronto e criticità tra S.r.l. ordinaria e S.r.l. semplificata
5.3.3. I costi per costituire e gestire una S.R.L. Semplificata
Parte terza
Libri sociali e contabili

Bilancio, organo di controllo e lavoratori
Capitolo 6 - Le scritture contabili, il bilancio, gli organi di controllo interno e i lavoratori
6.1 La tenuta delle scritture contabili
6.2 Organi di controllo interno
6.3 Coinvolgimento dei lavoratori, degli utenti e di altri soggetti
6.4 Trasformazione, fusione, scissione, cessione d’azienda e devoluzione del patrimonio
6.4.1 Procedura per il rilascio dell'autorizzazione alle operazioni straordinarie
6.4.2 Rinvio alla disciplina civilistica per le operazioni di trasformazione, fusione e scissione
6.4.3 Trasformazione, fusione e scissione
6.4.4. Cessione d'azienda o di un ramo d'azienda
6.4.5 Devoluzione
6.4.6 Cooperative e trasformazione
6.4.7 Norme di coordinamento con la disciplina delle cooperative
6.5 Procedure concorsuali
6.6 Funzioni di monitoraggio, ricerca e controllo
6.7 Fondo per la promozione e lo sviluppo delle imprese sociali
Parte quarta
Servizi di consulenza e assistenza da parte delle imprese sociali per i richiedenti le agevolazioni “Resto al Sud”

Capitolo 7 - Incentivi per nuove attività d’impresa per i giovani del Mezzogiorno
7.1 Aspetti generali
7.2 Misura “Resto al Sud”
Capitolo 8 - Servizi di consulenza e assistenza prestate dalle imprese sociali per i soggetti richiedenti le agevolazioni per il Mezzogiorno
8.1 Aspetti generali

Appendice
1. Lettera direttoriale del ministero del lavoro del 29 dicembre 2017 Prot. n. 34/0012604 sul regime transitorio
2. Formula – Richiesta di accreditamento per la fornitura dei servizi di assistenza e consulenza
3. Guida Invitalia all’accreditamento enti
Riferimenti normativi

Isbn: 9788868057015


SKU FT-37759 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book