La gestione dello Stage (eBook 2018)

Guida pratica in pdf per aziende e per studi professionali, contenente informazioni e indicazioni operative per avviare e gestire con successo lo stagista

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868056698

12,40 € + 4% IVA
(12,90 € IVA Compresa)
Data: 21/06/2018
Tipologia: E-Book

Dettagli prodotto

eBook di 53 pagine + modulistica essenziale da utilizzare per rendere operativo lo Stage dal momento dell'attivazione al momento della conclusione.

Con il presente lavoro si intende illustrare l’istituto dello stage e fornire alle aziende e agli studi professionali informazioni e indicazioni operative per avviare e gestire con successo l’inserimento di uno stagista.

Lo stage o tirocinio formativo e di orientamento, può essere definito come un periodo d’inserimento in azienda da parte di chi ha terminato o sta terminando il proprio ciclo di studi, al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro, nell’ambito dei processi formativi con lo scopo di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro. 

In buona sostanza è uno strumento utile per fare esperienza da parte degli studenti che hanno la possibilità di avere un primo contatto col mondo del lavoro ovvero, per i disoccupati e gli inoccupati che, in questo modo, possono rispettivamente ricollocarsi o entrare nel mondo del lavoro acquisendo specifiche competenze ed infine per i soggetti con disabilità fisica o psichica, beneficiari della normativa sul collocamento obbligatorio, per il loro inserimento lavorativo.

Il tirocinio o stage (vocabolo francese) costituisce quindi un periodo di formazione on the job finalizzato a facilitare la conoscenza diretta del mondo del lavoro e permettere di realizzare un’importante esperienza pratico-professionale che va ad arricchire il curriculum personale mentre, allo stesso tempo, consente alle imprese di poter inserire una nuova risorsa in azienda al fine di trasferirgli specifiche competenze ad un costo relativamente basso.

Nota: negli ultimi anni questo strumento ha conosciuto una diffusione molto alta e a livello nazionale, dal periodo 2012 al 2016, le attivazioni di tirocini extracurriculari sono aumentate del 71% da 185.802 a 317.588 unità. L'incidenza dei tirocini sul totale dei rapporti di lavoro avviati nell'annualità di riferimento (ivi inclusi gli stessi rapporti di tirocinio) è raddoppiata, salendo dall'1,7 % nel 2012 al 3,2 % nel 2016.

Indice

Premessa
1. Le tipologie di stage più comuni alla luce della normativa vigente
1.1 Le nuove linee guida 2017 in materia di tirocini
1.2 L'oggetto delle nuove linee guida
1.3 I soggetti coinvolti nel tirocinio
1.4 Durata, sospensione e interruzione del tirocinio
1.5 Numero dei tirocini attivabili
1.6 Importo dell'indennità di partecipazione
1.7 Obblighi assicurativi
1.8 Obblighi in materia di sicurezza sul lavoro
1.9 La documentazione necessaria e le figure principali per l'attivazione del tirocinio
1.10 Novità in materia di Tirocini in mobilità interregionale
1.11 Novità: le Sanzioni previste e il Dossier individuale
2. Le categorie degli stage extracurriculari
2.1 tirocini di formazione e orientamento
2.2 Stage dei corsi di formazione professionalizzanti
2.3 Stage di extracomunitari residenti all’estero
2.4 Lo stage per stranieri cittadini UE
2.5 Lo stage per disabili e portatori di handicap
2.6 Tirocini formativi e di orientamento per non occupati
2.7 Tirocini formativi estivi
3. Alternanza scuola lavoro: le differenze rispetto allo stage
4. Garanzia giovani: nuove opportunità per le aziende che attivano tirocini
5. Gli attori dello stage: analisi delle caratteristiche principali
6. Attivazione: i vantaggi per le imprese e per gli studi professionali
7. La gestione operativa

7.1. Riepilogo dei punti da seguire
7.2 Focus sui documenti: la convenzione e il progetto formativo
7.3 L'indennità di partecipazione
7.4 Il monitoraggio dell’ispettorato del lavoro e la disciplina sanzionatoria
7.5 Gli obblighi assicurativi: INAIL e responsabilità civile
7.6 Le comunicazioni obbligatorie: avvio, proroga e cessazione
7.7 La sicurezza sul lavoro
7.8. La figura del tutor aziendale
7.9 Gli strumenti di valutazione dello stage
8. I controlli dell'ispettorato nazionale del lavoro in materia di tirocini
9. Le fonti normative
9.1 La normativa nazionale
9.2 Le discipline regionali
10. La modulistica: i FAC simili da utilizzare
10.1 Fac simile convenzione cittadini italiani ed UE
10.2 Convenzione di tirocinio di formazione professionale destinato a cittadini non appartenenti all’unione europea e residenti all’estero
10.3 Convenzione di tirocinio di formazione ed orientamento a beneficio di cittadini non appartenenti all'Unione Europea residenti all'estero - n.___.
10.4 Convenzione individuale di tirocinio extracurriculare n° ___ (ai sensi della DGR n. 825 del 25.10.13 e del DDUO n° 10031 del 5.11.13)
10.5 Convenzione collettiva di tirocinio extracurriculare n° ___ (ai sensi della DGR n. 825 del 25.10.13 e del DDUO n° 10031 del 5.11.13)
10.6 Fac simile modulo nomina tutor aziendale
10.7 Fac simile modello proroga sospensione e interruzione dello stage
10.8 Fac simile modello comunicazione trasferta tirocinante
10.9 Fac simile comunicazione variazione orario stage
10.10 Fac simile relazione periodica attività di stage a cura del tirocinante
10.11 Fac simile scheda valutazione periodica tutor aziendale
10.12 Fac simile relazione stage tirocinante
10.13 Scheda di Valutazione di stage a cura dell’Azienda
Appendice
Accordo Stato Regioni del 25 Maggio 2017

Isbn: 9788868056698


SKU FT-37731 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_lavoro_e_sicurezza / cat2e-book_collana_lavoro_e_sicurezza