Casi Pratici di Rottamazione Cartelle (eBook 2017)

eBook in formato PDF dedicato alla Rottamazione delle cartelle esattoriali, ricco di esempi e casi pratici con aggiornamenti inviati via mail.

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788868054076

10,48 € + 4% IVA
(10,90 € IVA Compresa)
Data: 03/03/2017
Tipologia: E-Book

Dettagli prodotto

Aggiornato con il D.L.193/2016 convertito nella L. 225 del 1/12/2016 pubblicata nella GU n. 282 del 2-12-2016 - Suppl. Ordinario n. 53.

Il decreto legge n. 193/2016 convertito con modifiche nella L. 225/2016 ha introdotto una nuova disciplina riguardante la definizione agevolata dei ruoli. La legge di conversione è stata pubblicata sulla GU n.282 del 2-12-2016 - Suppl. Ordinario n. 53 e quindi entra in vigore dal 3 dicembre 2016.

Tale definizione agevolata si applica alle somme riferite ai carichi affidati a Equitalia tra il 2000 e il 2016.

Chi intende aderire pagherà l’importo residuo delle somme inizialmente richieste senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora.
Il contribuente che intende aderire alla rottamazione dei ruoli deve entro il 31 marzo 2017 presentare ad Equitalia SPA l’istanza per l’adesione alla procedura, compilata sull’apposita modulistica. La dichiarazione di adesione alla definizione agevolata può essere presentata dal contribuente:

  • presso gli Sportelli dell’Agente della riscossione utilizzando il modulo DA1;
  • alla casella e-mail/PEC della Direzione Regionale di Equitalia Servizi di riscossione di riferimento, inviando il modulo DA1, debitamente compilato in ogni sua parte, unitamente alla copia del documento di identità.

Equitalia Servizi di riscossione comunicherà al contribuente entro il 31 maggio 2017 l’ammontare complessivo delle somme dovute e gli invierà i bollettini di pagamento.
Il pagamento può avvenire in un'unica soluzione o in modo rateale (max 5 rate), sulle quali sono dovuti gli interessi di dilazione del 4,5%.

La norma non fissa una data precisa per il versamento della 1° rata/rata unica, limitandosi a stabilire che “l'agente della riscossione comunica ai debitori (…) l'ammontare complessivo delle somme dovute (…) nonché quello delle singole rate, e il giorno e il mese di scadenza di ciascuna di esse” I pagamenti delle somme dovute dovranno essere effettuati per il 70% nell’anno 2017 e per il restante 30% nell’anno 2018. Le 5 rate sono così suddivise: 3 dovranno essere pagate nel 2017 e 2 nel 2018.

Nell'ebook dopo un riassunto di quali sono le somme che possono essere rottamate e le modalità/effetti con cui avviene la rottamazione, viene spiegato mediante una serie di esempi il calcolo degli importi che vengono estinti e di quelli invece che rimangono da pagare (eventualmente con rateazione) effettuando una valutazione della convenienza ad aderire alla definizione dei ruoli in questione.

Indice

1. La rottamazione delle cartelle
1.1 Somme rottamabili
1.2 Le somme spettanti ai comuni
1.3 Modello da presentare
1.4 Effetti della domanda di rateazione
1.5 Pagamenti
1.6 Rateazioni in corso
1.7 Le Faq di Equitalia

2. Esempi pratici
ESEMPIO 1: Rottamazione avviso bonario
ESEMPIO 2: Rottamazione avviso di accertamento
ESEMPIO 3: Rottamazione avviso di addebito Inail
ESEMPIO 4: Rottamazione situazione complessiva del contribuente
ESEMPIO 5: Rottamazione avviso bonario srl
ESEMPIO 6: Rottamazione imposta di registro
ESEMPIO 7: Rottamazione avviso di addebito Inps
ESEMPIO 8: Rateazione a seguito di rottamazione avviso bonario
ESEMPIO 9: Rateazione a seguito di rottamazione avviso di accertamento
ESEMPIO 10: Rottamazione di somme in parte già pagate con dilazione
ESEMPIO 11: Compilazione del modello

Isbn: 9788868054076


Ulteriori informazioni: cat1e-book_di_approfondimento / cat2e-book_approfondimento