Rinuncia ai crediti da parte dei soci: ultime novità

Rinuncia ai crediti da parte dei soci: ultime novità

Rinuncia ai crediti da parte dei soci: novità’ dal D.L.147/2015 La Circolare del Giorno n. 235 dell'11.12.2015

Il prodotto è in formato pdf

4,02 € + 22% IVA
(4,90 € IVA Compresa)
Data: 11/12/2015
Tipologia: Circolari


Dettagli prodotto

Con il cd “decreto internazionalizzazione” viene modificato, a decorrere dal 2016, il trattamento fiscale delle rinunce, da parte dei soci, ai crediti vantati nei confronti della società; nello specifico:

  • viene modificato l'art.88 comma 4 del TUIR, stabilendo che la rinuncia dei soci ai crediti si considera sopravvenienza attiva per la parte che eccede il relativo valore fiscale;
  • si modificano gli articoli  94 co. 6 e 101 co 7 del TUIR, stabilendo che, in capo al socio, l'ammontare della rinuncia si aggiunge al costo fiscalmente riconosciuto della partecipazione "nei limiti del valore fiscale del credito oggetto di rinuncia". Tale valore dovrà essere certificato dal socio; in mancanza, lo stesso  è assunto pari a zero, con l’effetto che l’intera rinuncia costituisce una sopravvenienza attiva imponibile.Medesima disciplina viene introdotta nel caso in cui un soggetto converta il proprio credito verso una società in quota di partecipazione al capitale della stessa, divenendone socio.

Indice prodotto

  1. Premessa
  2. Finanziamento  soci - aspetti civilistici
  3. Rinunce al credito da parte dei soci:  la modifica alla norma fiscale
  4. La certificazione del valore  fiscale del credito
  5. Conversione del credito in partecipazioni
  6. Aspetti fiscali legati ai finanziamenti dei soci



SKU FT-27847 - Ulteriori informazioni: cat1circolare_del_giorno / cat2circolare_del_giorno_2015