Presupposti dell'infortunio in itinere Cass. 12121/2015

Commento alla sentenza della Corte di Cassazione lavoro n. 12121 del 11 giugno 2015 "Presupposti dell’infortunio in itinere ed efficacia causale "

Il prodotto è in formato pdf

3,20 € + 22% IVA
(3,90 € IVA Compresa)
Data: 25/06/2015
Tipologia: Approfondimento

Dettagli prodotto

In virtù del principio dell'equivalenza delle condizioni, deve riconoscersi efficienza causale ad ogni antecedente che abbia contribuito, anche se indirettamente e in maniera remota, alla produzione dell'evento (cassata, nella specie, la decisione della Corte d'appello che non aveva correttamente applicato tale principio laddove aveva escluso la riconducibilità dell'invalidità temporanea all'infortunio occorso ad donna, riconosciuto come infortunio in itinere, non considerando l'evento come concausa della patologia. Una donna, in sovrappeso, nello scendere dalla macchina era inciampata riportando lesioni al ginocchio; secondo i giudici del merito, però, tali lesioni erano ascrivibili al precedente stato di salute della donna).

Indice

"Presupposti dell’infortunio in itinere ed efficacia causale " Cassazione lavoro n. 12121/2015 (PDF -  8 pagine)

IL CASO

IL COMMENTO

1. Occasione di lavoro ed infortunio in itinere

2. Applicazione dell’art. 41 c.p.

2.1. Orientamenti giurisprudenziali

IL TESTO INTEGRALE DELLA SENTENZA


Ulteriori informazioni: cat1commenti / cat2i_commenti_di_fiscoetasse_del_2015