Sentenza Cassazione sez. lavoro n. 26241/2014

Testo della sentenza della Corte di Cassazione sezione lavoro n. 26241 del 12.12.2014 in materia di difesa del lavoratore nel processo disciplinare

Il prodotto è in formato pdf

Gratuito
Data: 08/01/2015
Tipologia: Normativa

Dettagli prodotto

Cass. Civ., sez. lav., 12 dicembre 2014, n. 26241

In tema di procedimento disciplinare a carico del lavoratore, le garanzie dell'art. 7 della legge n. 300/1970, per consentire all'incolpato di esporre le proprie difese in relazione al comportamento addebitatogli, non comportano per il datore di lavoro un dovere autonomo di convocazione del dipendente per l'audizione orale, ma solo un obbligo correlato alla richiesta del lavoratore di essere sentito di persona. Pertanto, le discolpe fornite per iscritto dall'incolpato consumano il suo diritto di difesa quando dalla dichiarazione scritta emerge la rinuncia di esser sentito o quando la richiesta appaia ambigua o priva di univocità.


SKU FT-24576 - Ulteriori informazioni: cat1banca_dati_del_lavoro / cat2banca_dati_giurisprudenza_e_prassi