Dichiarazioni d'intento 2015: nuove regole

La Circolare del Giorno n. 236 dell'11.12.2014

Il prodotto è in formato pdf

4,02 € + 22% IVA
(4,90 € IVA Compresa)
Data: 11/12/2014
Tipologia: Circolari

Dettagli prodotto

Il decreto semplificazioni fiscali (D.lgs. 175/2014) ha trasferito in capo all'esportatore abituale l'obbligo, finora assolto dal fornitore, di invio all'Agenzia delle entrate della comunicazione dei dati delle dichiarazioni d'intento. Una volta inviata la comunicazione, e ottenuto dall'Agenzia delle Entrate la ricevuta di avvenuta comunicazione, l'esportatore abituale consegnerà al fornitore il modello trasmesso telematicamente e la ricevuta. Solo dopo aver ricevuto e controllato questi documenti il fornitore potrà emettere fattura senza l'addebito di Iva.

Le nuove regole entreranno in vigore per le operazioni da effettuare dal 1° gennaio 2015 senza Iva.

In considerazione delle rilevanti modifiche da apportare alla modulistica, al software e alle procedure, sarà in ogni caso necessario attendere le disposizioni attuative, il cui termine di emanazione è fissato per il 12 marzo 2015.

Considerato che tale termine è successivo all'entrata in vigore delle nuove regole, per evitare situazioni disagevoli per i contribuenti, si auspica un tempestivo intervento dell'Agenzia delle Entrate.

Indice

  1. Premessa
  2. La disciplina della dichiarazione d'intento prima del decreto semplificazioni fiscali
  3. Nuove regole previste dal decreto semplificazioni fiscali
  4. Decorrenza delle nuove disposizioni

 


SKU FT-24405 - Ulteriori informazioni: cat1circolare_del_giorno / cat2circolare_del_giorno_2014