Il nuovo regime forfetario: prime anticipazioni

La Circolare del Giorno n. 212 del 10.11.2014

Il prodotto è in formato pdf

4,02 € + 22% IVA
(4,90 € IVA Compresa)
Data: 10/11/2014
Tipologia: Circolari

Dettagli prodotto

Il ddl della Legge di stabilità 2015 prevede l'introduzione, a decorrere dall’1.1.2015,  del nuovo regime agevolato forfetario riservato alle persone fisiche che esercitano un'attività d'impresa o di lavoro autonomo.

Nell'ottica della semplificazione tale regime dovrebbe sostituire gli attuali regimi minori: quello delle nuove iniziative produttive e quello dei minimi.

Anche se la disposizione potrebbe subire modifiche nel corso dell'iter parlamentare, si ritiene opportuno offrire una panoramica generale del nuovo istituto, in considerazione della vasta platea di soggetti interessati.

Si fa presente, inoltre, che tale regime si distingue dai precedenti per la particolare modalità di determinazione del reddito, che non verrà più calcolato come differenza tra componenti positivi e negativi, ma applicando ai ricavi/compensi un coefficiente di redditività, diverso a seconda della tipologia di attività esercitata.

Indice

  1. Premessa
  2. Requisiti di accesso
  3. Adesione al regime
  4. Regime forfetario agevolato per le start-up
  5. Casi di esclusione dal regime
  6. Semplificazioni per gli aderenti
  7. Calcolo del reddito
  8. Regole di entrata e uscita dal regime
  9. Clausola di salvaguardia per i minimi
  10. Cessazione del regime
  11. Regime contributivo agevolato

 


Ulteriori informazioni: cat1circolare_del_giorno / cat2circolare_del_giorno_2014