Difendersi dall'Irap: come chiedere il Rimborso Irap

Rassegna stampa del 07/09/2010

Rimborso Irap: alla Cassazione il compito di verificare i requisiti

La valutazione dei requisiti per essere soggetti all’Irap spetta solo ai giudici di merito
Rassegna stampa del 30/08/2010

Rimborso Irap professionisti può essere negato in presenza di spese molto elevate

Il rimborso Irap al professionista che espone spese elevate negato dalla Corte di Cassazione
Normativa del 13/08/2010

Rimborso Irap negato al professionista che espone in Dichiarazione spese elevate

Secondo la Sentenza della Corte di Cassazione n. 18704 del 13 agosto 2010, gli alti costi inseriti nelle dichiarazioni dei redditi del contribuente possono essere un elemento e un indice molto significativo per il giudice che deve decidere su un’istanza di rimborso Irap negata
Rassegna stampa del 26/07/2010

Autonoma organizzazione ristretta ai fini Irap

Proprietà dello studio e costi sostenuti per le spese condominiali e di riscaldamento ininfluenti per l’Irap
Rassegna stampa del 23/07/2010

Sull’Irap le categorie chiedono alle Entrate un intervento chiarificatore

Dopo l’ordinanza delle Cassazione del 24 giugno in attesa la posizione delle Entrate
Rassegna stampa del 20/07/2010

Piccoli imprenditori: il test di convenienza per i rimborsi Irap

Possibile avviare le procedure per il rimborso Irap per i piccoli imprenditori
Rassegna stampa del 19/07/2010

Mini-imprese senza Irap

Escluso l’obbligo di pagare anche per il piccolo imprenditore
Speciale del 19/07/2010

Gli Agenti di Commercio esclusi dall'Irap

Solo se sono dotati di autonoma organizzazione, agenti di commercio e promotori finanziari, devono pagare l'Irap. Agenti di Commercio, promotori finanziari, e piccoli imprenditori senza autonoma organizzazione devono decidere se pagare l'Irap e chiedere il rimborso o se non pagare rischiando sanzioni. Le sentenze in commento forniscono importanti criteri.
Normativa del 24/06/2010

Esclusi dall'Irap gli artigiani elettricisti privi di autonoma organizzazione

Con l'ordinanza del 24 giugno 2010 n. 15249 la Corte di Cassazione afferma che non è soggetto a Irap il piccolo imprenditore che non si avvale in modo stabile di lavoro altrui e svolge la propria attività con la sola dotazione minima necessaria di beni strumentali
Normativa del 28/05/2010