HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

INFORTUNI NEL 2022 DATI IN FORTE AUMENTO

Infortuni nel 2022 dati in forte aumento

infortuni e malattie professionali, online i dati Inail dei primi sette mesi del 2022, in deciso aumento anche se i casi mortali registrano un calo



Salgono nei primi 7 mesi del 2022 le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’IINAIL . Sono state  441.451   ben il 41,1%  in piu rispetto allo stesso periodo del 2021.

c alano fortunatamente invece gli esiti mortali , 569 delle quali con esito mortale (-16,0%). In  leggero aumento le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 36.163 (+6,8%)

Il report  completo dei dati è stato pubblicato nei giorni scorsi nella sezione  “Open data” del sito Inail, pubblicate anche le tabelle in formato pdf , con  i dati aggregati con i confronti “di mese” (luglio 2021 vs luglio 2022) e “di periodo” (gennaio-luglio 2021 vs gennaio-luglio 2022).

L'istituto precisa nel comunicato stampa che comunque il confronto con i dati degli anni precedenti va fatto con cautela perche  in particolare gli infortuni mortali cono soggetti all’effetto distorsivo di “punte occasionali” e dei tempi di trattazione delle pratiche. Vediamo di seguito ulteriori dettagli 

Denunce di infortunio 

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail entro lo scorso mese di luglio sono state 441.451, in aumento del 41,1% rispetto alle 312.762 dei primi sette mesi del 2021 (+52,8% rispetto alle 288.873 del periodo gennaio-luglio 2020 e +16,6% rispetto alle 378.671 del periodo gennaio-luglio 2019).

Nello scorso mese di luglio il numero degli infortuni sul lavoro denunciati ha segnato un +38,8% nella gestione Industria e servizi (dai 265.499 casi del 2021 ai 368.545 del 2022), un -4,2% in Agricoltura (da 15.450 a 14.798) e un +82,7% nel Conto Stato (da 31.813 a 58.108). 

L’analisi territoriale evidenzia un incremento più consistente nel Sud (+58,1%), seguito da Isole (+54,3%), Nord-Ovest (+48,6%), Centro (+44,0%) e Nord-Est (+23,6%). Tra le regioni con i maggiori aumenti percentuali si segnalano principalmente la Campania (+105,5%), la Liguria (+69,6%) e il Lazio (+66,6%).

Si segnala in particolare inoltre che la componente femminile, registra un +67,1% (da 112.829 a 188.509 denunce), L'incremento riguarda tutte le fasce di età ma quasi la metà dei casi  riguarda la  classe 40-59 anni.

Denunce di malattia professionale 

Le denunce di malattia professionale protocollate dall’Inail nei primi sette mesi del 2022 sono state 36.163, in aumento di 2.298 casi (+6,8%) rispetto allo stesso periodo del 2021 (10.958 casi in più, per un incremento percentuale del 43,5%, rispetto al pari periodo del 2020 e 2.338 malattie denunciate in meno, con una riduzione del 6,1%, rispetto al periodo gennaio-luglio 2019).

I dati rilevati al 31 luglio di ciascun anno mostrano un aumento per i primi sette mesi di quest’anno delle patologie denunciate rispetto allo stesso periodo del 2021 nelle gestioni Industria e servizi (+6,7%, da 27.812 a 29.679 casi) e Agricoltura (+7,8%, da 5.730 a 6.179) e un calo nel Conto Stato (-5,6%, da 323 a 305). L’analisi territoriale evidenzia un incremento  piu marcato nel Nord-Ovest (+11,0%) e nel Sud (+10,2%).

In ottica di genere si rilevano 2.104 denunce di malattia professionale in più per i lavoratori, da 24.679 a 26.783 (+8,5%), e 194 in più per le lavoratrici, da 9.186 a 9.380 (+2,1%). 

Le patologie del sistema osteo-muscolare e del tessuto connettivo, quelle del sistema nervoso e dell’orecchio continuano a rappresentare, anche nei primi sette mesi del 2022, le prime tre malattie professionali denunciate, seguite dai tumori e dalle malattie del sistema respiratorio.

Open data 2021 

La relazione annuale sul 2021 aveva invece rilevato  un  forte impatto della pandemia sul trend infortunistico con un  decremento dell’1,4% delle denunce rilevato nel 2021 rispetto all’anno precedente, da 572.191 a 564.089 infortuni, e il calo del 19,2% dei casi mortali, da 1.684 a 1.361,  dovuto probabilmente alla parziale riduzione dell'attività lavoratiiva per COVID oltre che un calo dei contagi sul lavoro.

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO INAIL INAIL

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 23/09/2022 Contributo Consap periti assicurativi 2022

Dissato l'importo del contributo di gestione CONSAP da parte dei periti assicurativi per l'anno 2022

Contributo Consap periti assicurativi 2022

Dissato l'importo del contributo di gestione CONSAP da parte dei periti assicurativi per l'anno 2022

Restituzione debiti pensionistici tramite compensazione: l'Agenzia chiarisce

Restituzione delle somme erogate a titolo di trattamento pensionistico - Art 10, c. 1, lettera d-bis) Tuir: ok alla compensazione debiti lordi e crediti netti

FIS 2022: pubblicato il decreto con le regole

Pubblicato ieri il Decreto attuativo della riforma del Fondo di Integrazione Salariale (FIS) prevista dalla legge di bilancio 2022. Una sintesi delle regole in vigore

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.