IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 25/01/2021

Prospetto disabili 2021: invio entro il 1°febbraio

Tempo di lettura: 1 minuto
deposito telematico computer

Le novità per COVID scadenza e modalità di invio telematico del prospetto informativo disabili sul collocamento mirato nelle aziende con piu di 15 dipendenti

Commenta Stampa

Come ogni anno entro fine gennaio va inviato  da parte dei datori di lavoro  il prospetto informativo sul collocamento obbligatorio dei lavoratori disabili  come previsto dalla Legge n. 68/1999. 

Si ricorda che l'obbligo riguarda i datori di lavoro  pubblici e privati con piu di 15 dipendenti  nelle cui aziende vi siano state modifiche durante l'anno precedente ossia tra il 31 dicembre 2019 e il 31 dicembre 2020, tali da modificare l'obbligo o da incidere sul computo della quota di riserva.

Si ricorda che l'invio puo costituire anche richiesta di avviamento al lavoro di persone con disabilità.

Quest'anno la scadenza ordinaria del 31 gennaio cade di domenica per cui l'invio puo essere validamente effettuato entro il 1 febbraio 2021.

L'invio va effettuato esclusivamente tramite la procedura telematica presente sul sito  www. cliclavoro.gov.it. 

Il prospetto deve contenere:

1) il numero complessivo dei dipendenti
2) il numero ed i nominativi dei lavoratori computabili nella quota di riserva,
3) i posti di lavoro e le mansioni disponibili per i lavoratori disabili. 

In caso di ritardato invio del prospetto informativo la  sanzione amministrativa prevista è pari a  635,11 euro maggiorata di 30,76 euro per ogni giorno di ritardo oltre il 31 gennaio.

Nel caso durante l'anno  si modifichi il numero di dipendenti per cui insorgano di nuovi obblighi di assunzione è necessario inviare agli uffici competenti, unicamente la richiesta di assunzione, entro 60 giorni  dalla data della modifica

In materia di collocamento mirato  si ricorda anche che quest'anno a causa dell'emergenza COVID  gli obblighi di assunzione sono sospesi nei confronti di 

  1. imprese in cassa integrazione guadagni straordinaria, 
  2.  imprese con procedure concorsuali in atto, ovvero 
  3. in presenza di contratti di solidarietà difensivi. 

In merito la circolare 19/2020 dal Ministero del Lavoro  ha specificato che l'obbligo a carico del datore di lavoro di presentare la richiesta di avviamento ai servizi per collocamento mirato sarà da ritenersi ripristinato al venir meno della situazione di crisi assistita dagli strumenti integrativi dettati per l'emergenza Covid - 19 (ad oggi fissata al 30 giugno 2021).

Fonte: Fisco e Tasse


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Quadro RG e Irap 2021 ditte individuali in semplificata
In PROMOZIONE a 17,90 € + IVA invece di 18,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Elementi contabili ISA 2021 (Excel)
In PROMOZIONE a 18,90 € + IVA invece di 19,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Impairment test OIC 9 - perdite durevoli (Excel)
In PROMOZIONE a 49,90 € + IVA invece di 57,30 € + IVA fino al 2021-03-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE