CCNL chimica 168

Rassegna stampa Pubblicato il 14/09/2018

CCNL chimica PMI : adeguamento inflazione sospeso

Retribuzioni CCNL chimica gomma vetro PMI; nell'incontro del 6 settembre deciso il rinvio dell' adeguamento con il prossimo rinnovo

Unionchimica Confapi e Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, si sono incontrati in data 6 settembre 2018 , come previsto  dal contratto vigente, per definire l'eventuale adeguamento delle retribuzioni all'inflazione per il Ccnl Chimica, concia. gomma, vetro e ceramica PMI. 

Le parti, pur avendo  riscontrato uno scostamento  dei valori retributivi rispetto all’inflazione reale nel 6,2012017 e 2018,  hanno  concordato  di rinviare al prossimo rinnovo contrattuale la valutazione complessiva degli impatti sulle tranches di aumenti tabellari.

L'attuale contratto è in vigore dal 1° gennaio 2016 e avrà scadenza il 31 dicembre 2018.  Ricordiamo che la prossima tranche di aumento , l'ultima prima della scadenza,  è prevista per il 1 ottobre 2018, per i tutti i settori produttivi interessati dal contratto. 

Le parti avevano concordato inoltre che ai fini del rinnovo per il triennio 2019-2021 i minimi retributivi di riferimento sarebbero stati i seguenti :

  • Settore Chimica e  Concia € 1553,45 - Livello A

  • Settore Plastica e Gomma € 1970 - Livello D

  • Settore Abrasivi € 1803,19 - Livello D1

  • Settore Ceramica € 1792,5 -  Livello D1

 

 Segui il dossier CCNL e Tabelle retributive 2018 per altre notizie e approfondimenti

Accordi e CCNL  aggiornati e in forma integrale sono a tua disposizione nella Banca dati della  Circolare settimanale del lavoro , a cura dell'avv. R. Staiano.

 

Fonte: Fisco e Tasse





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)