HOME

/

LAVORO

/

CCNL E TABELLE RETRIBUTIVE 2021

/

CCNL PUBBLICI ESERCIZI FIPE: ATTENZIONE AL CALCOLO DEL TFR

4 minuti, Redazione , 24/11/2021

CCNL pubblici esercizi FIPE: attenzione al calcolo del TFR

I contenuti principali del CCNL Fipe Confcommercio, Angem, Aci- Alleanza Cooperative, Lega Coop in vigore dal 2018 al 2021. Aumento a dicembre 2021. Attenzione al TFR

Siglata a febbraio 2018 l’ipotesi di accordo per la definizione del Contratto nazionale Commercio Ristorazione Turismo  tra Fipe Confcommercio, Angem, Aci- Alleanza delle Cooperative e le Organizzazioni Sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, dopo piu di 4 anni dalla scadenza.  Riguarda i settori :

  1. Ristorazione Collettiva e commerciale, 
  2. pubblici esercizi e 
  3. Turismo , 

per circa 1 milione di lavoratrici e lavoratori. Il contratto è in vigore  dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2021.

Tra le novità si segnalano :

  1. maggiori tutele ai lavoratori per i cambi di concessione e appalto e nel  mercato del lavoro in genere: 
  2. definizione di un codice condiviso contro le molestie sessuali nei luoghi di lavoro;
  3. aumento salariale di 100 euro a regime al IV livello,con una massa complessiva di 3mila euro,  alle seguenti date:
    • € 25,00 1 GENNAIO 2018
    • 20,00 1 GENNAIO 2019
    • € 20,00 1 FEBBRAIO 2020
    • € 15,00 1 MARZO 2021
    • € 20,00 1 DICEMBRE 2021
  4. assistenza sanitaria integrativa a decorrere dal 1 febbraio 2018  un contributo di 11,00 euro mensili per lavoratore, per 12 mensilità a carico delle aziende . il contributo salirà a  12,00 euro dal 1 gennaio 2019 .
  5.  modifiche strutturali a importanti istituti, come i permessi, gli scatti di anzianità e il comporto malattia.
  6. Per quanto riguarda il lavoro  parziale,  la normativa relativa  viene confermata secondo le previsioni del CCNL 2010, con esclusione del peggioramento introdotto dal Decreto Legislativo n. 81/2015  confermando il diritto  a veder indicata nella lettera di assunzione la “puntuale indicazione” dell’orario di lavoro.
  7. Sul lavoro a termine  viene limitato 

    il ricorso al contratto a tempo determinato nella misura prevista dal Decreto Legislativo n. 81/2015 (20%) e al contratto di somministrazione (10% riferito all’unità produttiva).

Aumento dicembre 2021 e calcolo TFR 

Si segnala che  in relazione al trattamento di fine rapporto, con riferimento al periodo 1° gennaio 2018 - 31 ottobre 2021, il contratto prevede che gli importi degli scatti di anzianità non concorrono alla determinazione della quota annua della retribuzione utile al calcolo . Quindi, per i periodi dal 1° gennaio 2018 al 31 ottobre 2021, ai fini della determinazione della retribuzione utile per il calcolo del Tfr: la retribuzione mensile , la  tredicesima . la quattordicesima e tutte le voci retributive  valide ai fini del TFR  vanno considerate al netto degli scatti  

A decorrere dal periodo novembre 2021 sarà invece  ristabilita l'incidenza degli scatti di anzianità anche ai fini della maturazione della retribuzione utile per il calcolo del trattamento di fine rapporto.

Infatti all'articolo 182 il contratto collettivo nazionale stabilisce che "a tutto il personale verranno riconosciuti sei scatti per l'anzianità di servizio prestata senza interruzione di rapporto di lavoro presso la stessa azienda o gruppo aziendale (...) Dal 1° gennaio 2018 gli scatti quadriennali decorreranno dal primo giorno del mese immediatamente successivo a quello in cui si compie il quadriennio di anzianità.  Nel caso in cui nel corso del quadriennio intercorrente tra l'uno e l'altro scatto siano intervenuti passaggi a livello superiore, gli importi relativi agli scatti precedenti saranno ricalcolati in base al nuovo valore al momento di maturazione del nuovo scatto senza liquidazione di arretrati per il periodo pregresso".

Contratto FIPE 2018-2021 stesura definitiva

Il 17 luglio 2018,  le organizzazioni sindacali coinvolte hanno emanato un comunicato  sulla stesura e approvazione definitiva del contratto, dopo l'ok dei lavoratori,   tra tutte le parti, in cui sono state meglio chiarite alcune tematiche qualificanti, tra cui:

GENITORIALITA': sono stati riformulati e sistematizzati gli articoli riguardanti le disposizioni legate al diritto alla genitorialità  con l'inserimento di un nuovo articolo, a tutela dei lavoratori che debbano assistere, figli con problematiche di apprendimento quali ad esempio la dislessia (art. Articolo 183 – Ulteriori ipotesi di part time). Si  prevede la possibilità turni di lavoro agevolati o di trasformazione temporanea del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale.

Il nuovo articolo recita testualmente:

"Articolo 183 – Ulteriori ipotesi di part time

(1) In caso di problemi di salute del figlio che comportino difficoltà di apprendimento, ai sensi della Legge 8 ottobre 2010, n 170, a seguito di certificazione DSA o DSP, da parte del servizio sanitario pubblico o di comunicazione intervenuta da parte degli istituti scolastici alla lavoratrice madre o in alternativa al lavoratore padre che ne avanzi richiesta verranno concessi turni di lavoro agevolati o, in alternativa, la possibilità di trasformare temporaneamente il rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale, anche in deroga a quanto stabilito dal comma 5 dell’articolo 68, nell’ambito del cinque per cento della forza occupata nell’unità produttiva.

(2) Le modalità di fruizione di suddette agevolazioni saranno determinate a livello aziendale o comunque tenendo conto delle esigenze organizzative dell’azienda e della lavoratrice madre o del lavoratore padre.”

SOSPENSIONE temporanea dell’aumento del vitto per i Part-time fino a 15 ore settimanali ( 0,20 centesimi a pasto)  previsto per l’anno 2019 ,  rinviato, al più tardi, al rinnovo del contratto nazionale.

Inoltre  è stato siglato un verbale a latere con le Associazioni di categoria delle Cooperative che riconosce la scelta di adesione effettuata dai lavoratori in forza  al Fondo di previdenza complementare della cooperazione; i nuovi assunti potranno anch’essi liberamente optare fra quest’ultimo e "FONTE"(Fondo pensione complementare per i dipendenti da aziende del terziario).

Segui il nostro dossier CCNL tabelle retributive 2021 con tutte le novità su contratti e accordi. 

QUI il testo del CCNL PUBBLICI ESERCIZI FIPE 


Tag: CCNL E TABELLE RETRIBUTIVE 2021 CCNL E TABELLE RETRIBUTIVE 2021 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CCNL E TABELLE RETRIBUTIVE 2021 · 28/11/2021 Livelli metalmeccanici 2021: cosa prevede il nuovo contratto

Nuova classificazione del personale nel CCNL metalmeccanici industria 2021: ecco tutti i livelli , requisiti e specifiche mansioni previste

Livelli metalmeccanici 2021: cosa prevede il nuovo contratto

Nuova classificazione del personale nel CCNL metalmeccanici industria 2021: ecco tutti i livelli , requisiti e specifiche mansioni previste

CCNL pubblici esercizi  FIPE: attenzione al calcolo del TFR

I contenuti principali del CCNL Fipe Confcommercio, Angem, Aci- Alleanza Cooperative, Lega Coop in vigore dal 2018 al 2021. Aumento a dicembre 2021. Attenzione al TFR

Fondo Metasalute Metalmeccanici  2021

Fondo MetaSalute: a chi si rivolge, le prestazioni e gli adempimenti, le novità 2021. Regolamento aggiornato. Proroga del piano integrativo COVID 19 e per l'iscrizione familiari

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.