IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 19/08/2020

CCNL orafi: novità e minimi in vigore

Tempo di lettura: 3 minuti
CCNL ORAFI gioielli

Tutti gli accordi e le novita del CCNL orafi argentieri. Minimi tabellari in vigore. Ripartono le trattative per il rinnovo del contratto

Ascolta la versione audio dell'articolo
Commenta Stampa

Il contratto nazionale di lavoro per gli addetti del settore orafo, argentiero e della gioielleria interessa  i dipendenti delle aziende per la lavorazione di prodotti di oreficeria, gioielleria, argenteria, posateria in argento e bigiotteria prevalentemente in metalli e/o materiali preziosi, nonché delle unità produttive e di servizio connesse al settore  Le aziende sono rappresentate da Confindustria Federorafi, – federazione nazionale orafi, argentieri e gioiellieri.

Il contratto nazionale sottoscritto il 23-10-2010 è scaduto il 31-12-2013. Per il 2014 si è concluso un accordo sottoscritto da FIM-FIOM e UILM che ha normato il contratto di apprendistato e stabilito una erogazione una tantum a copertura del 2014.   

L'ultima ipotesi di accordo generale per il rinnovo del contratto orafi-argentieri e gioielleria, tra Fim, Fiom, Uilm e Federorafi, che interessa circa 9000 aziende,  per piu di 32mila addetti,  era stata  sottoscritta in data  18 maggio 2017. 

 In particolare, l’ accordo  prevedeva:

  •  una rivalutazione, in via sperimentale come per il ccnl Federmeccanica, dei minimi tabellari in vigore con la busta paga di giugno 2017 sulla base dell'Ipca registrato nel 2015 e 2016 e l'adeguamento dei minimi a giugno di ciascun anno di vigenza del contratto sulla base dell'indice Ipca;
  •  un importo “una tantum” per tutti i lavoratori in forza al 1° giugno 2017 pari a 80 euro da erogare con la busta paga di ottobre 2017;
  •  100 euro di welfare contrattuale (flexible benefit) dal 1° gennaio 2018; 150 euro dal 1° giugno 2019; 200 euro dal 1° giugno 2020;
  •  assistenza sanitaria integrativa a partire dal 1° aprile 2018 per tutti i lavoratori dipendenti e i familiari a carico con contribuzione pari a 156 euro a totale carico dell'azienda;
  •  incremento della contribuzione a carico dell'azienda, per i lavoratori iscritti alla previdenza complementare ( Fondo Cometa), fino all'1,6% dei minimi tabellari;
  •  il diritto soggettivo alla formazione per tutti i lavoratori, a partire dal 1º giugno 2017, con 24 ore di formazione aziendale nel triennio;
  •  recepimento nel contratto dell'utilizzo dei congedi parentali a ore e la programmazione dei permessi previsti dalla legge 104;
  •  una disciplina comune per operai, impiegati e intermedi riguardo scatti di anzianità e periodo di prova, superando le discipline speciali e mantenendo la maturazione di 5 scatti biennali;

 Successivamente c'è stato l'adeguamento retributivo del 6.2.2018.

Dal 1 giugno sono  entrati in vigore  gli attuali  minimi tabellari per le retribuzioni (in allegato il verbale di accordo con gli incrementi e i minimi 2019),  e il raddoppio dell'importo di welfare 

Riportiamo nella tabella seguente i  minimi tabellari mensili  in vigore:

livelli

Minimi retributivi  dal 1.6.2020

1

1217,13

2

1336,77

3

1472,79

4

1532,46

5

1637,18

5 super

1747,43

6

1878,48

7

2042,49


Le parti sono incontrate lo scorso 31 luglio 2020 per l'apertura formale del  confronto per il rinnovo del CCNL  

Le organizzazioni sindacali Fim, Fiom e Uilm   hanno presentato la piattaforma contenente le richieste normative ed economiche da parte dei lavoratori ai datori di lavoro

Dal canto suo Federorafi ha illustrato una situazione molto complicata  con  calo di ordini e di fatturato con un massiccio ricorso alla cassa integrazione per quasi la totalità delle imprese per le quali non  si prospetta almeno nell’immediato di una fase di ripresa degli ordini, considerando che anche le attività fieristiche sono sospese  per il COVID

Fim, Fiom e Uilm hanno insistito affinché si avvi un negoziato per il rinnovo del contratto, ritenendo questo strumento utile per il rilancio delle attività e del doveroso riconoscimento nei confronti dei lavoratori.

Di comune accordo, si è definito di riprendere il confronto verso la metà del mese di settembre 2020.

 

Per approfondire abbiamo a disposizione ebook in pdf dedicati al lavoro che potrebbero interessarti, in particolare ti segnaliamo:

Inoltre scopri le nostre Guide dedicate alle pratiche  in materia di lavoro, come:

Segui anche il Dossier CCNL e Tabelle retributive  per altre notizie e approfondimenti in materia contrattuale.

Fonte: Fisco e Tasse



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Superbonus 110 per cento: calcolo del beneficio (Excel)
In PROMOZIONE a 89,90 € + IVA invece di 99,90 € + IVA fino al 2020-09-30
Credito imposta affitto immobili - DL Rilancio e Agosto
In PROMOZIONE a 18,90 € + IVA invece di 21,90 € + IVA fino al 2021-12-31
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2020-12-31
Sospensioni fiscali - Calcolo rate (Excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2020-10-01

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE