HOME

/

DIRITTO

/

APPALTI

/

CANONE DI DISPONIBILITÀ: ALIQUOTA IVA AL 10% SULLA PARTE COSTRUTTIVA

2 minuti, Redazione , 04/11/2016

Canone di disponibilità: aliquota Iva al 10% sulla parte costruttiva

L'Agenzia chiarisce che il canone di disponibilità, per la parte relativa alla costruzione dell’edificio, può essere assoggettato a Iva con aliquota del 10 per cento

Nella Risoluzione di ieri n. 100/E, l'Agenzia ha fornito chiarimenti sul corretto trattamento IVA applicabile al “corrispettivo di disponibilità” corrisposto nell’ambito di un contratto di concessione per la progettazione costruzione e gestione in project financing di un presidio ospedaliero.

Nelle operazioni condotte in project financing, ai sensi dell'articolo 153 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 (c.d. Codice dei contratti pubblici), l'Amministrazione concede ad un soggetto la possibilità di costruire e gestire una certa infrastruttura di interesse pubblico per un dato periodo di tempo, in una prospettiva di equilibrio finanziario.
Tra i corrispettivi previsti nell'ambito delle predette operazioni vi è anche il c. d. "canone di disponibilità" (detto anche "corrispettivo di disponibilità") che, normalmente, il Concedente si impegna a corrispondere al Concessionario a fronte dell'effettiva disponibilità delle opere, a titolo di ulteriore e parziale integrazione dell'investimento del concessionario per la realizzazione delle opere al fine di assicurare l'equilibrio economico finanziario del progetto.

Nel caso in esame un’azienda socio sanitaria territoriale ha affidato in concessione a una società la progettazione, la costruzione, la fornitura di arredi e attrezzature di un presidio ospedaliero, e la gestione di alcuni servizi non medicali, tra cui i “no core” (come manutenzione di ospedale, impianti, parcheggio; pulizia e sanificazione; smaltimento rifiuti; lavanderia e guardaroba; ristorazione; vigilanza e controllo accessi; accettazione ricoveri, accoglienza, centralino, eccetera) e quelli “commerciali”, come la gestione degli esercizi aperti al pubblico destinati alle attività commerciali.

Per l’esecuzione in project financing di determinate attività, è prevista la corresponsione di:

  • un contributo (“prezzo”), corrisposto in base allo stato avanzamento lavori e al collaudo delle opere;
  • un “corrispettivo di disponibilità” (o “canone di disponibilità”), in parte erogato alla presa in consegna anticipata delle opere o dalla data di avvenuto collaudo;
  • un corrispettivo per i servizi “no core”, erogato trimestralmente dalla data di erogazione dei servizi. Invece, per i servizi commerciali, il concessionario percepirà i relativi ricavi direttamente dagli utenti.

l’azienda chiede di conoscere quale sia la corretta aliquota Iva da applicare al corrispettivo di disponibilità.

Al quesito, l’Agenzia risponde con la Risoluzione del 3 novembre 2016 n. 100, chiarendo che il canone di disponibilità, per la parte relativa alla costruzione dell’edificio, può essere assoggettato a Iva con aliquota del 10%.

Il canone di disponibilità è un aspetto tipico della realizzazione delle "opere fredde", ossia di quelle opere per cui l'investimento non viene integralmente ripagato dai servizi a tariffa. L'entità del canone di disponibilità è influenzata da vari fattori, tra cui il costo dell'investimento, la durata della concessione e l'importo del contributo pubblico. La misura del canone integrativo di disponibilità si compone, tipicamente, di una parte fissa e di una parte variabile, in genere soggetta a diminuzioni in caso di mancanza di disponibilità delle opere da parte del concessionario, secondo un meccanismo di penali appositamente previsto.

Pertanto, pur in assenza della qualificazione giuridica del canone di disponibilità, si ritiene che lo stesso assuma natura sinallagmatica rappresentando una componente di ricavo addizionale che consente al concessionario di remunerare l'investimento.

Abbonati alla Circolare settimanale per lo studio: In un colpo d’occhio, tutte le novità del momento, soprattutto fiscali, con attenzione particolare alle scadenze e agli adempimenti che sono sul tavolo del professionista.In formato word consente la personalizzazione e l'invio alla propria clientela.

Allegato

Risoluzione del 3 novembre 2016 n. 100

Tag: CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE APPALTI APPALTI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 27/12/2021 ANAC : nuovo schema di gara d'appalto sopra soglia

L'autorità anticorruzione ha emanato il nuovo schema di bando di gara per l'affidamento di contratti pubblici sopra soglia comunitaria .Delibera ANAC 24.11.2021

ANAC : nuovo schema  di gara d'appalto sopra soglia

L'autorità anticorruzione ha emanato il nuovo schema di bando di gara per l'affidamento di contratti pubblici sopra soglia comunitaria .Delibera ANAC 24.11.2021

DURC congruità edilizia: tabelle e faq aggiornate

Tutti i dettagli sul nuovo obbligo di congruità della manodopera in edilizia. Tabella dei valori congrui . Normativa e faq aggiornate della Commissione nazionale casse edili

DURC ON LINE con SPID, CIE, CNS: istruzioni aggiornate

Le istruzioni sull'accesso al portale DURC ONLINE nella circolari INPS INAIL, aggiornate con il messaggio 3830 del 8 .11.21 sulla gestione delle deleghe in caso di appalti

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.