Rassegna stampa Pubblicato il 01/06/2010

Acconti IRPEF ridotti per due anni

Per il 2011 e 2012 importi recuperati in sede di conguaglio

Nel testo definitivo della manovra correttiva, approvato il 31 maggio 2010, viene prevista la possibilità di differire gli acconti d’imposta IRPEF per il 2011 (in scadenza al 30 novembre 2010) e quelli del 2012 (il cui termine scade il 30 novembre 2011). In pratica viene stabilito che per l’IRPEF dovuta per il periodo d’imposta 2011 sarà decisa una riduzione dell’acconto nel 2011 e nel 2012. Le somme saranno poi versate in sede di conguaglio.

Fonte: Italia Oggi





Commenti

Sulla riduzione degli acconti segnalo una discussione sul forum che si è aperta per mettere in risalto la mancanza di chiarimenti sulla possibilità di ridurre gli acconti per il 2010. Gli acconti 2010 saranno ridotti

Commento di Luigia (08:50 del 14/11/2010)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)