IN PRIMO PIANO:

Normativa Pubblicato il 22/04/2021

Congedo Covid 2021 : aggiornate le istruzioni

Tempo di lettura: 7 minuti
INPS procedura telematica CERTIFICATO A1

Congedo indennizzato ai genitori lavoratori dipendenti per COVID .Caratteristiche, domanda e istruzioni Uniemens - Circolare INPS 63 2021 e messaggio 1642 /2021

Forma Giuridica: Prassi - Circolare
Numero 63 del 14/04/2021
Fonte: Inps
Commenta Stampa

Pubblicata la circolare  INPS 63 2021 con le istruzioni complete per l'utilizzo del Congedo genitori 2021 per COVID . 

Si tratta del  congedo indennizzato (cosiddetto Congedo 2021 per genitori (anche adottivi e affidatari) con figli affetti da SARS Covid-19, in quarantena da contatto o con attività didattica in presenza sospesa) per:

  •  la cura dei figli conviventi minori di anni 14
  •  per la cura di figli con disabilità in situazione di gravità accertata legge 104 1992, senza limiti di età, iscritti a scuole di ogni ordine e grado per i quali sia stata disposta la sospensione dell’attività didattica in presenza o ospitati in centri diurni  assistenziali per i quali sia stata disposta la chiusura.

 che può essere fruito dai genitori lavoratori dipendenti del settore privato , solo se  la prestazione lavorativa non puo essere svolta in modalità agile e in alternativa all’altro genitore convivente con il figlio, o anche non convivente in caso di figlio con disabilità grave.

Per i periodi di astensione fruiti è riconosciuta un’indennità pari al 50% della retribuzione e i periodi sono coperti da contribuzione figurativa.

L'istituto ricorda che lo stesso decreto  ha introdotto per i genitori di figli di età compresa tra i 14 e i 16 anni, il diritto di astenersi dal lavoro senza corresponsione di retribuzione o indennità e diritto alla conservazione del posto di lavoro. Dato che l’INPS non ha competenza in materia , le relative domande di astensione dal lavoro devono essere presentate ai soli datori di lavoro e non all’INPS.

Per quanto riguarda le Amministrazioni pubbliche   le modalità di fruizione del congedo , e le relative indennità,  sono a cura dell’Amministrazione  con la quale intercorre il rapporto di lavoro. Di conseguenza, tale categoria di lavoratori non deve presentare la domanda  all’INPS, ma direttamente alla propria Amministrazione datrice di lavoro, secondo le indicazioni dalla stessa fornite.

 La circolare fornisce comunque le istruzioni per la  compilazione delle denunce contributive (ListaPosPa).

AGGIORNAMENTO 23.4. 2021 Si segnala che il 22 aprile 2021 con messaggio 1642  Inps ha specificato che   per i datori di lavoro privati è stata anticipata al mese di marzo la possibilità di esporre il codice di conguaglio S123 e il relativo codice evento MZ2, avente il significato di “Congedo 2021 per genitori DL n. 30/2021 – art. 2”. VEDI SOTTO LE ISTRUZIONI COMPLETE

Congedo genitori 2021 le modalità di fruizione

Il  congedo  può essere fruito da uno solo dei genitori oppure da entrambi, ma non negli stessi giorni:

  •  per i periodi di infezione da SARS Covid-19,
  •  per il periodo di quarantena da contatto, ovunque avvenuta, 
  • ovvero per il periodo di sospensione dell’attività didattica in presenza del figlio convivente minore di anni 14 o dei figli con disabilità in situazione di gravità
  • per periodi  ricadenti nell’arco temporale che va dal 13 marzo 2021, data di entrata in vigore della norma, fino al 30 giugno 2021.

Gli eventuali periodi di congedo parentale o di prolungamento di congedo parentale  fruiti dal 1 gennaio 2021 e fino al rilascio della specifica procedura di domanda telematica possono  essere convertiti, a domanda, nel congedo covid   e non computati e indennizzati a titolo di congedo parentale.  A tal fine, il genitore lavoratore dipendente dovrà presentare la domanda di Congedo 2021 per genitori,.

In questo caso, i lavoratori  con pagamento dell’indennità anticipato dal datore di lavoro, devono dare tempestiva comunicazione al proprio datore di lavoro della presentazione all’INPS di nuove domande di periodi di Congedo 2021 per la corretta corresponsione dell’indennità  in luogo dell’indennità del congedo parentale pari al 30% della retribuzione nonché per permettere al datore stesso la rettifica dei flussi UniEmens .

L’indennità pari al 50% della retribuzione VA  calcolata secondo quanto disposto dall'articolo 23 del Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, di cui al D.lgs n. 151/2001, a eccezione del comma 2 del medesimo articolo . I suddetti periodi sono coperti da contribuzione figurativa.

Sono indennizzabili solamente le giornate lavorative ricadenti all’interno del periodo di congedo richiesto.

L’indennità è erogata secondo le modalità previste per il pagamento diretto o a conguaglio delle indennità di maternità e se pagate direttamente costituiscono reddito di lavoro dipendente imponibile ai fini fiscali ai sensi del comma 2 dell’articolo 6 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 (TUIR).

Presentazione della domanda di congedo genitori 2021

Fino al momento di rilascio della procedura informatica aggiornata  è possibile fruire del Congedo 2021 per genitori con richiesta al  datore di lavoro, regolarizzando successivamente con l’apposita domanda anche retroattiva . Al momento del rilascio saranno fornite le indicazioni di dettaglio 

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso uno dei seguenti canali:

  • tramite il portale web, se si è in possesso del codice PIN rilasciato dall’Istituto (oppure di SPID, CIE, CNS), utilizzando gli appositi servizi raggiungibili direttamente dalla home page del sito www.inps.it. Si ricorda che a decorrere dal 1° ottobre 2020 l’Istituto non rilascia più nuovi PIN;
  • tramite il Contact center integrato, chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori);
  • tramite i Patronati, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

Qualora il richiedente non sia ancora in possesso delle documentazioni che danno diritto al congedo, si impegna a fornire, entro 30 giorni dalla presentazione della domanda, gli elementi identificativi della predetta documentazione, a pena di reiezione della domanda.

Pertanto, la domanda di congedo potrà essere presentata anche senza compilare i campi relativi agli elementi identificativi del provvedimento/comunicazione o certificato/attestazione, selezionando l’apposita dichiarazione: “Mi impegno a comunicare alla Struttura INPS territorialmente competente, entro trenta giorni dalla data della presente domanda, i dati richiesti nel punto precedente, a pena di reiezione”.

 Istruzioni UNIEMENS per denunce contributive e conguaglio

 Datori di lavoro privati con lavoratori dipendenti iscritti alla Gestione privata

Nel flusso Uniemens è stato previsto il seguente nuovo codice evento riferito ai lavoratori dipendenti del settore privato: • MZ2: DL n. 30/2021 – art. 2 – Congedo 2021 per genitori

La fruizione del congedo è esclusivamente giornaliera.

Nella compilazione del flusso dovrà essere valorizzata la causale dell’assenza nell’elemento <CodiceEvento> di <Settimana> procedendo alla valorizzazione del “tipo copertura” delle settimane in cui si collocano gli eventi con le consuete modalità.

Per i nuovi eventi in parola nel caso di lavoratore del settore Sport e Spettacolo non dovrà essere compilato l’elemento <Settimana>.

Ai fini del conguaglio delle indennità anticipate relative agli eventi introdotti a partire dal periodo di competenza  MARZO 2021 , dovrà essere valorizzato l’elemento <InfoAggcausaliContrib>, che assume valenza contributiva secondo le seguenti modalità:

• Elemento <CodiceCausale>: indicare il codice causale definito per il conguaglio, relativo allo specifico evento:

- S123 (evento MZ2), avente il significato di “Congedo 2021 per genitori DL n. 30/2021 – art. 2”;

• Elemento <IdentMotivoUtilizzoCausale>: indicare il valore “N”;

• Elemento <AnnoMeseRif>: indicare l’AnnoMese di riferimento della prestazione anticipata al lavoratore e conguagliata, ossia la competenza in cui è intervenuto lo specifico evento esposto in Uniemens;

• Elemento <ImportoAnnoMeseRif>: indicare l’importo della prestazione conguagliata, relativo alla specifica competenza.

Al fine di procedere alla sistemazione degli eventi – e dei relativi conguagli – riferiti ad eventuali periodi di congedo parentale o di prolungamento di congedo parentale (ordinari di cui agli artt. 32 e 33 del D.lgs n. 151/2001) fruiti dal 1° gennaio 2021 (convertibili )l datore avrà cura di inviare i flussi di regolarizzazione secondo le modalità in uso.

Datori di lavoro privati che inviano le denunce di manodopera (Uniemens/PosAgri) dei lavoratori iscritti alla sezione agricola di FPLD

I datori di lavoro che anticipano per gli operai agricoli a tempo indeterminato (OTI) le indennità relative ai Congedi 2021 dovranno valorizzare nel flusso Uniemens, sezione PosAgri, l’elemento <CodiceRetribuzione> con il codice 3 che assume la nuova denominazione “Congedo COVID-19 Genitori” unitamente al nuovo elemento di “CodAgio” Q3 “DL n. 30/2021 – art. 2 – Congedo 2021”.

Per la sistemazione degli eventi riferiti ad eventuali periodi di congedo parentale o di prolungamento di congedo parentale (ordinari di cui agli artt. 32 e 33 del D.lgs n. 151/2001) fruiti dal 1° gennaio 2021 fino al rilascio della specifica procedura di domanda telematica convertiti a domanda degli interessati, il datore di lavoro potrà modificare i flussi già trasmessi secondo le modalità in uso. A titolo esemplificativo i flussi relativi al primo trimestre 2021 potranno essere modificati entro il 31 maggio 2021



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2022-01-06
Prestito Extra 2021 - Verifica della regolarità
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2060-12-31
Gestione fiscale del fondo svalutazione crediti (excel)
In PROMOZIONE a 22,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2022-12-31
Analisi di Bilancio - Pacchetto completo (pdf + excel)
In PROMOZIONE a 91,70 € + IVA invece di 130,75 € + IVA fino al 2060-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE