HOME

/

PMI

/

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

/

BONUS FORMAZIONE AUTOTRASPORTI: VA RICHIESTO ENTRO IL 18 MAGGIO

Bonus formazione autotrasporti: va richiesto entro il 18 maggio

Ecco modalità e scadenze per le domande di contributo per la formazione nelle imprese di autotrasporto merci. Disponibili da 15mila a 150mila euro per azienda

Ascolta la versione audio dell'articolo

E' stato pubblicato il 19 marzo 2022  in Gazzetta il decreto attuativo  datato 4 febbraio 2022 con le modalità per usufruire degli  incentivi  per la formazione professionale da parte delle imprese di autotrasporto.   Vediamo di seguito in dettaglio di cosa si tratta,  gli importi e le modalità per fare domanda.

Bonus formazione autotrasporto:  cosa prevede

Il bonus  era stato previsto dalla legge di bilancio per il 2019 (n. 145/2018), ed è  rivolto alle imprese di autotrasporto merci per conto terzi che  organizzino corsi di formazione rivolti:

  • ai titolari, 
  • ai soci,
  • agli amministratori 
  • e a dipendenti e addetti inquadrati nel contratto collettivo nazionale logistica, trasporto e spedizioni.

Obiettivo delle risorse è favorire e approfondire le conoscenze sui temi relativi alla gestione aziendale, alla sicurezza stradale, alle nuove tecnologie, alla sicurezza sul lavoro, alla tutela ambientale, alla disciplina di settore.

A causa della pandemia e per contenere il rischio epidemiologico, i corsi di formazione possono essere svolti anche a distanza.

Le iniziative possono essere realizzate attraverso piani formativi aziendali, interaziendali, territoriali o strutturati in filiere e per essere ammesse al finanziamento dovranno:

  • essere avviate a partire dal 19 aprile 2022 e 
  • concluse entro il 6 agosto 2022. 

Gli importi del contributo 

Il contributo erogabile per l’attività formativa è pari a:

  • 15.000 euro per le microimprese (meno di 10 lavoratori), 
  • 50.000 euro per le piccole imprese (fino a 50 lavoratori), 
  • 100.000 euro per le medie imprese (fino a 250 lavoratori) 
  • 150.000 euro per le grandi imprese (che occupano un numero pari o superiore a 250 lavoratori).  

Per i raggruppamenti di imprese il limite massimo di bonus è pari a 400 mila euro.

ATTENZIONE Potranno essere ammessi costi di preparazione del piano formativo anche antecedenti  alla data di inizio dei corsi  ma  successivi alla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale  del  decreto., quindi sostenuti a partire dal 20 marzo 2022 .

Va anche sottolineato che il Ministero delle infrastrutture e della mobilita' sostenibili si riserva  la facolta' di verificare il corretto svolgimento dei corsi di formazione, sia durante la loro effettuazione che al termine, anche attraverso l'eventuale verifica delle registrazioni delle  apparecchiature tachigrafiche del personale viaggiante in formazione, nonche' di controllare l'esatto adempimento degli impegni connessi con i costi sostenuti .

Bonus formazione autotrasporto: come fare domanda

Come anticipato sopra possono proporre domanda di accesso ai contributi:

 a) le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi aventi  sede principale o secondaria in Italia, iscritte al Registro elettronico nazionale e le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi che esercitano la professione esclusivamente con veicoli di massa complessiva fino a 1,5 tonnellate, regolarmente iscritte all'Albo  nazionale degli autotrasportatori 

 b) le strutture societarie regolarmente iscritte nella sezione speciale del predetto Albo 

 Ogni impresa richiedente, anche se associata ad un consorzio o a una cooperativa, puo' presentare una sola domanda.

Le richieste per accedere al contributo devono essere inviate:

  • alla Direzione generale per la sicurezza stradale e l’autotrasporto  del Ministero delle Infrastrutture, all’indirizzo PEC: [email protected]
  • e alla Società ‘Rete Autostrade Mediterranee per la logistica, le infrastrutture e i trasporti’ a cui viene affidata l’istruttoria delle domande, il monitoraggio e i controlli,  all’indirizzo: [email protected]

entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale, quindi entro il 18 maggio 2022.

Tag: AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE APPRENDISTATO E TIROCINI 2022 APPRENDISTATO E TIROCINI 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 28/06/2022 Fondo perduto discoteche e sale da ballo: ecco l'importo spettante

Determinato l'importo spettante a ciascun beneficiario del fondo perduto per discoteche e sale da ballo: codice Ateco 2007 “93.29.10"

Fondo perduto discoteche e sale da ballo: ecco l'importo spettante

Determinato l'importo spettante a ciascun beneficiario del fondo perduto per discoteche e sale da ballo: codice Ateco 2007 “93.29.10"

Fondo perduto commercio al dettaglio: l'elenco dei beneficiari nel decreto MISE

L'elenco dei soggetti ammessi al contributo per il commercio al dettaglio. La pubblicazione con Decreto MISE del 24 giugno

Credito d'imposta ricerca e sviluppo: arriva la certificazione nel DL semplificazioni

Certificazione per i crediti di ricerca e sviluppo: il DL semplificazione dettaglia le nuove regole per beneficiari e certificatori

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.