HOME

/

LAVORO

/

REDDITO DI CITTADINANZA

/

REDDITO DI CITTADINANZA 2022: GLI IMPORTI POSSONO CAMBIARE

2 minuti, Redazione , 07/02/2022

Reddito di cittadinanza 2022: gli importi possono cambiare

Modifiche alla base reddituale che da accesso a RDC e pensione di cittadinanza. Vediamo le conseguenze nel messaggio INPS n. 548 del 3.2.2022

Da gennaio attenzione all'importo di Reddito e pensione di cittadinanza  che può cambiare a seguito dell'aggiornamento delle  prestazioni  assistenziali prese in considerazione , per  la verifica del fatto che il  reddito familiare sia sotto soglia.

Lo comunica l'Inps con il messaggio 548 del 3 febbraio  2022..

In particolare viene ricordato che  il calcolo del reddito familiare, (previsto dall’articolo 2, comma 6, del decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26)“è determinato ai sensi dell’articolo 4, comma 2, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 159 del 2013, al netto dei trattamenti assistenziali eventualmente inclusi nell’ISEE ed inclusivo del valore annuo dei trattamenti assistenziali in corso di godimento da parte dei componenti il nucleo familiare, fatta eccezione per le prestazioni non sottoposte alla prova dei mezzi”) ai fini della percezione di reddito e pensione di cittadinanza

L'istituto fa presente che  alcune prestazioni assistenziali  sono oggetto  attualmente di aggiornamento; si tratta in particolare di:

  •  Carta Acquisti Ordinaria e relativi Fondi speciali; 
  • Assegno di maternità dei Comuni (MAT);
  •  Assegno per il nucleo familiare dei Comuni; 
  • Pensione sociale e assegno sociale; 
  • Prestazioni degli enti  SIUSS (ex Casellario dell’assistenza). 

Inoltre con il nuovo anno  i trattamenti esenti rilevanti ai fini ISEE  del secondo anno precedente vengono “sostituiti” da quelli che risultano negli archivi INPS  per l'anno in corso.

A partire da gennaio 2022  verranno presi in considerazione tutti i trattamenti esenti di natura assistenziale attualmente inclusi nella determinazione del reddito familiare, ivi compresi quelli collegati alla condizione di disabilità, con la sola eccezione dell'indennità di accompagnamento . 

Si aggiungono quindi, per la verifica del reddito familiare i seguenti trattamenti percepiti dal nucleo familiare nell’anno in corso : 

  • maggiorazioni dell’assegno sociale (art. 70, comma 1, della legge 23 dicembre 2000, n. 388);
  •  maggiorazione dell’aumento della pensione sociale (art. 2 della legge 29 dicembre 1988, n. 544);
  •  maggiorazione sociale (art. 1 della legge n. 544/1988, art. 69 della legge n. 388/2000 e art. 38 della legge 28 dicembre 2001, n. 448); 
  • importo aggiuntivo previsto per le pensioni integrate al trattamento minimo (commi 7 e 10 dell'articolo 70 della legge n. 388/2000); 
  • quattordicesima (art. 5, commi 1 e 2, del decreto-legge 2 luglio 2007, n. 81, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2007, n. 127).

Il messaggio specifica che è confermata  l’esclusione dal calcolo dell’ISEE di ogni trattamento percepito in ragione della condizione di disabilità, come  previsto dal decreto-legge 29 marzo 2016, n. 42, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 maggio 2016, n. 89. 

L'istituto precisa inoltre che  nel valore dei predetti trattamenti assistenziali non rilevano:

  • arretrati; 
  •  riduzioni nella compartecipazione al costo dei servizi
  • agevolazioni per il pagamento di tributi; 
  •  erogazioni in forma di buoni servizio o di altri titoli che svolgono la funzione di sostituzione di servizi; 
  • assegno di natalità 

Pertanto, come anticipato sopra,  a partire dalla mensilità gennaio 2022, potrà determinarsi :

  1. una  variazione dell’importo della rata della prestazione Rdc/Pdc rispetto a quanto attualmente percepito, oppure anche 
  2. la decadenza dal beneficio già goduto o il respingimento della domanda  di prima istruttoria per superamento delle soglie di reddito che danno diritto al RDC(PDC

 Si ricorda che il dettaglio della rata in pagamento  puo sempre essere visualizzato nel servizio di consultazione della domanda  nella sezione “MyINPS” del portale interne accedendo  con le proprie credenziali.

Tag: REDDITO DI CITTADINANZA REDDITO DI CITTADINANZA LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 28/06/2022 Bonus 200 euro dipendenti: istruzioni modificate

Indennità una tantum 200 euro dipendenti: ok con sconto contributi entro il 23 giugno. Istruzioni modificate anche su erogazione agli atipici e compilazione Uniemens

Bonus 200 euro dipendenti: istruzioni modificate

Indennità una tantum 200 euro dipendenti: ok con sconto contributi entro il 23 giugno. Istruzioni modificate anche su erogazione agli atipici e compilazione Uniemens

Assegno unico con RDC: arretrati anche con modello dopo il 30.6

Istruzioni aggiornate, esempi di importo dell'assegno unico con reddito di cittadinanza; chi deve inviare il modello AUU-RDC.Per gli arretrati non c'è scadenza di invio

Reddito di cittadinanza 2022: calcolo e novità

Calcolo reddito di cittadinanza, scala equivalenza. ISEE e Quote affitto. Le riduzioni per rifiuto dell'offerta di lavoro. Dal 1.6.2022 i controllI incrociati Ministero Giustizia

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.