HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

PART TIME VERTICALE E CICLICO NUOVE ISTRUZIONI UNIEMENS

2 minuti, Redazione , 04/06/2021

Part Time verticale e ciclico nuove istruzioni Uniemens

Ulteriori istruzioni per la compilazione dei flusssi Uniemens per il lavoro part time verticale o ciclico Messaggio INPS N. 2162 del 3.6.2021

Ascolta la versione audio dell'articolo

Dopo la  circolare n. 74 del 4 maggio 2021 Inps torna  sulla  compilazione dei flussi UniEmens  per i rapporti di lavoro part-time verticale o ciclico che a seguito della legge di bilancio 2021 (articolo 1 comma 350 legge 178 2020)  sono ora considerati  pienamente utili ai fini dell’anzianità di diritto alle prestazioni pensionistiche, alla pari con i contratti di lavoro organizzati con  part time orizzontale. 

La disparità di trattamento ai fini previdenziali dei lavoratori era stata segnalata e portata all'attenzione della UE dai sindacati italiani. La Corte di Giustizia dell’Unione europea, sez. II, con la sentenza del 10 giugno 2010, nei procedimenti riuniti C-395/08 e C-396/08, pronunziandosi in via pregiudiziale in applicazione dell’articolo 267 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, ha affermato che il principio di non discriminazione enunciato nella direttiva n. 97/81/CE, recepita dall’Italia con il citato D.lgs n. 61/2000, comporta che “l'anzianità contributiva utile ai fini della determinazione della data di acquisizione del diritto alla pensione sia calcolata per il lavoratore a tempo parziale come se egli avesse occupato un posto a tempo pieno, prendendo integralmente in considerazione anche i periodi non lavorati”. La Corte ha statuito, quindi, che “escludendo dal calcolo dell’anzianità contributiva necessaria per acquisire il diritto alla pensione i periodi non lavorati, [si] instaura una disparità di trattamento tra lavoratori a tempo parziale di tipo verticale ciclico e lavoratori a tempo pieno e, pertanto, [si] viola il principio di non discriminazione enunciato dalla clausola 4 dell’accordo quadro” e, pertanto, “la clausola 4 dell’accordo quadro sul lavoro a tempo parziale allegato alla direttiva del Consiglio 15 dicembre 1997, 97/81/CE, relativa all’accordo quadro sul lavoro a tempo parziale concluso dall’UNICE, dal CEEP e dalla CES, dev’essere interpretata, con riferimento alle pensioni, nel senso che osta a una normativa nazionale la quale, per i lavoratori a tempo parziale di tipo verticale ciclico, escluda i periodi non lavorati dal calcolo dell’anzianità contributiva necessaria per acquisire il diritto alla pensione”.

In tal senso, anche la Suprema Corte di Cassazione con diverse pronunce (cfr. Cass. civ. Sez. lavoro, Sent. n. 24532 del 2015) ha uniformato la propria posizione a tale principio di diritto.

 La legge di bilancio 2021  è  quindi intervenuta a modificare la normativa precedente.

Nel nuovo messaggio n. 2162 del 3 giugno in particolare vengono forniti specifici  chiarimenti tecnici  in risposta ad alcuni quesiti pervenuti all’Istituto. 

Sono trattati in particolare: 

  • del  corretto utilizzo del <TipoLavStat> denominato “DR00”, con esempi dei casi in cui è obbligatorio
  • la compilazione relativa al Mese con tempo lavorato. Ferie o assenze tutelate figurativamente e tempo non lavorato a motivo del part-time
  • le peculiarità  nella gestione dei soggetti ex Enpals.

Tag: UNIEMENS_LUL_ADEMPIMENTI UNIEMENS_LUL_ADEMPIMENTI LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 19/08/2022 Artigiani e Commercianti, doppio versamento il 22 agosto

Aliquote minimali e massimali Artigiani e Commercianti 2022. Novità sull'Indennizzo per cessazione attività . Scadenza in arrivo per 2^ rata del minimale e saldo 2021...

Artigiani e Commercianti, doppio versamento il 22 agosto

Aliquote minimali e massimali Artigiani e Commercianti 2022. Novità sull'Indennizzo per cessazione attività . Scadenza in arrivo per 2^ rata del minimale e saldo 2021...

Fringe benefits 2022, nuova soglia 600 euro

Decreto Aiuti bis: franchigia piu alta e inserimento di erogazioni per le utenze domestiche dei dipendenti. Con il bonus 200 euro benzina si arriva ad 800 euro esenti

Bonus sociali  bollette:  regole e novità per tutto il 2022

Guida ai bonus sociali per acqua, luce e gas: nuova soglia ISEE e stop ai rincari fino al 31 dicembre 2022 con il decreto Aiuti bis. Come si richiedono

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.