HOME

/

LAVORO

/

REDDITO DI CITTADINANZA

/

REDDITO DI CITTADINANZA AGGIUNTIVO PER LAVORO AUTONOMO: LE ISTRUZIONI

4 minuti, Redazione , 23/11/2021

Reddito di cittadinanza aggiuntivo per lavoro autonomo: le istruzioni

Inps ha pubblicato le istruzioni complete per le 6 mensilità aggiuntive di Reddito di Cittadinanza per chi apre, o ha aperto, una nuova attività professionale o commerciale.

Il reddito di cittadinanza aggiuntivo  per chi inizia una attivita d'i impresa era stato previsto fin dalla creazione del RDC e dettagliato con il l decreto interministeriale Lavoro-Economia-Sviluppo economico  a maggio 2021, ben  due anni dopo la norma istitutiva. (Qui il testo del  decreto).

Le   prime istruzioni operative INPS, incaricato della gestione delle domande e di erogare gli importi,  sono giunte solo il 24 settembre scorso  con il messaggio  3212 /2021.

L'istituto ha pubblicato ieri la circolare 175/2021 con le  istruzioni dettagliate.

 Vediamo nei prossimi paragrafi  di cosa si tratta , i requisiti, e i limiti,  le modalità di richiesta.

RDC anticipato per lavoro autonomo: cos'è, quanto è l'importo?

Il beneficio addizionale è aggiuntivo rispetto alla mensilità ordinarie e viene concesso a titolo di incentivo per l'avvio di:

  •  attivita' di lavoro autonomo, 
  • di impresa individuale o
  •  partecipazione in societa', 

che vengano iniziate  entro i primi dodici mesi di fruizione del RDC.Il beneficio viene garantito una sola volta per ogni nucleo familiare .

L'importo del beneficio addizionale e' pari a sei mensilita' del Rdc, nei limiti di 780 euro mensili. L'importo spettante e' calcolato , con le consuete modalità, con riferimento al mese in cui e' avviata l'attivita'.  L'importo massimo è quindi pari a 4680 euro.

ATTENZIONE L'ammontare del beneficio addizionale, riconosciuto ad un determinato soggetto e' decurtato dell'importo eventualmente gia' erogato  a lui o o al suo nucleo familiare beneficiario del Rdc

Sarà erogato  dall'INPS  entro il secondo mese successivo a quello della domanda, con accredito sul conto corrente (codice IBAN) indicato nella domanda, o tramite bonifico domiciliato, nel rispetto della soglia massima prevista dalla legge per il pagamento in contanti, sulla base dei requisiti autodichiarati e delle informazioni disponibili negli archivi dell'INPS . Resta salvo, in capo all'INPS, il potere di verifica delle condizioni autocertificate dal richiedente.

RDC beneficio addizionale per il lavoro autonomo: i requisiti

Gli interessati devono avere i seguenti requisiti  al momento della presentazione della domanda:

  • essere componenti di un nucleo familiare beneficiario di Rdc in corso di erogazione;
  • aver avviato, entro i primi dodici mesi di fruizione del Rdc, un'attivita' lavorativa autonoma o di impresa individuale o abbiano sottoscritto una quota di capitale sociale di una cooperativa  di lavoro; 
  • non aver cessato l'attività nei dodici mesi precedenti la richiesta del beneficio addizionale, per lo  stesso fine 
  •  non siano componenti di nuclei familiari beneficiari di Rdc che abbiano gia' usufruito del beneficio addizionale .
  • La circolare specifica che il beneficio addizionale non spetta quando l’attività lavorativa sia stata avviata prima del riconoscimento del Rdc o quando, analogamente, la quota di capitale sociale di una cooperativa sia stata sottoscritta prima dell’accesso alla misura.

RDC aggiuntivo: per quali attività

Nella circolare 175 del 22.11.2021 l'istituto precisa che le attività lavorative per le quali si riconosce l’incentivo sono :

  1. attività professionali esercitate da liberi professionisti, 
  2. attività di impresa individuale commerciale, artigiana o agricola,

anche attraverso la costituzione di società unipersonale, la costituzione o l’ingresso in società di persone o di capitali.

Corrispondono alle attività previste per l'anticipazione della Naspi.

RDC aggiuntivo  come fare  domanda

L'avvio delle attivita' di lavoro autonomo va comunicato mediante modello «RDC - COM Esteso» entro trenta giorni dall'inizio della stessa attivita', da compilare e inviare tramite CAF o  sul sito INPS .  

Lo stesso modello va utilizzato per fruire del beneficio addizionale anche se le attività sono state regolarmente avviate e comunicate . In questo caso la comunicazione va inviata anche entro 15 giorni  dalla fine di ogni trimestre di fatturazione.

ATTENZIONE  Per le attività, avviate nei mesi per i quali si e' gia' fruito del Reddito di cittadinanza e per le quali non e' stata effettuata la comunicazione obbligatoria  entro i primi 30 giorni  il beneficio addizionale non spetta.

La domanda va inviata  tramite:

  1. il sito internet dell’Inps (www.inps.it), autenticandosi con SPID, Carta Nazionale dei Servizi oppure  Carta di Identità Elettronica; 
  2. gli Istituti di patronato, 
  3.  i Centri di assistenza fiscale, 

Revoca del beneficio addizionale  Reddito di Cittadinanza

Il beneficio addizionale RDC viene revocato nelle seguenti ipotesi:

 a) nel caso  l'attivita' lavorativa autonoma o di impresa individuale, oggetto di incentivo  cessi prima di dodici mesi dall'avvio, o nel caso in cui il percettore del beneficio addizionale abbia ceduto la propria quota di capitale sociale di cooperativa  entro i dodici mesi dalla sottoscrizione della quota medesima

b) qualora il Rdc, in corso di erogazione al momento della richiesta del beneficio addizionale, sia oggetto di revoca o di decadenza   previste dal decreto-legge n. 4 del 2019.



Per approfondire leggi anche Reddito di cittadinanza piccola guida o vedi le info sull' E- Book Il reddito di Cittadinanza di R. Staiano

Disponibile anche  il libro di carta Il Reddito di Cittadinanza - Manuale per operatori professionali


Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO REDDITO DI CITTADINANZA REDDITO DI CITTADINANZA

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITO DI CITTADINANZA · 25/11/2021 Reddito di libertà donne vittime di violenza: al via le domande

Istruzioni e nuovo modello per il nuovo bonus alla donne vittime di violenza. Inps ha attivato la procedura per le domande. Vediamo cos' è, a chi spetta e come richiederlo.

Reddito di libertà donne vittime di violenza: al via le domande

Istruzioni e nuovo modello per il nuovo bonus alla donne vittime di violenza. Inps ha attivato la procedura per le domande. Vediamo cos' è, a chi spetta e come richiederlo.

Reddito di cittadinanza aggiuntivo per lavoro autonomo: le istruzioni

Inps ha pubblicato le istruzioni complete per le 6 mensilità aggiuntive di Reddito di Cittadinanza per chi apre, o ha aperto, una nuova attività professionale o commerciale.

Contratti brevi in agricoltura: la disoccupazione non si interrompe

Proroga fino a fine dello stato di emergenza per la deroga sui contratti di 30 giorni in agricoltura per i percettori NASPI, dISCOLL, RDC Cassa integrazione

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.