HOME

/

FISCO

/

BOLLO E CONCESSIONI GOVERNATIVE

/

IMPOSTA DI BOLLO PER NON RESIDENTI ANCHE CON BONIFICO BANCARIO

1 minuto, Redazione , 28/08/2020

Imposta di bollo per non residenti anche con bonifico bancario

E' possibile pagare l'imposta di bollo tramite bonifio bancario se si risiede all'estero: In un interpello l'Agenzia indica l'IBAN e le modalità

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con la Risposta a interpello n 275 del 26 agosto 2020 l’Agenzia delle Entrate tratta dell’imposta di bollo pagata da stranieri e in particolare, dice che il debitore non residente in Italia può utilizzare per il pagamento di quanto dovuto il seguente codice IBAN: IT07Y0100003245348008120501.

Ossia se il debitore si trova all'estero e non può assolvere l'imposta di bollo utilizzando una delle modalità tradizionali, potrà pagare tramite bonifico con l'IBAN sopra indicato, riportando nella causale il proprio codice fiscale o denominazione e gli estremi dell'atto a cui si riferisce l'imposta.

L’istante, un operatore economico straniero, domanda come debba pagare l’imposta di bollo sul contratto di appalto che si è aggiudicato.

Egli sottolinea che benché sul sito della stessa agenzia ci siano indicati i codici IBAN per alcuni pagamenti non vi è nulla nella sezione “Pagamento delle imposte all’Erario” in merito alla imposta di bollo su contratti di affidamento di appalti per beni e servizi.

L’agenzia ricorda innanzitutto che l’imposta di bollo è disciplinata dal DPR N 642/72 che dispone che sono soggetti alla imposta di bollo: 

  • gli atti
  • i documenti
  • e i registri

indicati nella Tariffa annessa al DPR.

L’art 2 della suddetta Tariffa prevede che tale imposta sia dovuta per le scritture private contenenti convenzioni o dichiarazioni anche unilaterali con le quali si creano, si modificano, si estinguono, si accertano o si documentano rapporti giuridici.

L’art 3 della stessa Tariffa prevede che l’imposta di bollo debba essere corrisposta tramite le seguenti modalità:

  • pagamento ad intermediario, convenzionato con l’agenzia, che ne rilascia contrassegno in via telematica
  • in modo virtuale con pagamento alla stessa agenzia o tramite conto corrente postale.

L’agenzia informa che sul proprio sito vi è una sezione apposita per i non residenti e non titolari di conto correnti presso banche convenzionate i quali possono versare l’imposta con bonifico in favore del bilancio dello Stato o dei conti di tesorerie.

Nella stessa sezione vi è una tabella con i vari codici IBAN utili e in particolare il codice sudetto da utilizzare nel caso di specie e per la registrazione di alcuni atti e contratti.

Ti potrebbe interessare il pacchetto contenente i due e-book :Imposta di bollo (Pacchetto eBook 2020)

disponibili anche singolarmente: L'applicazione dell'imposta di bollo (eBook 2020)

L'imposta di bollo - casi pratici (eBook 2020)

Allegato

Risposta a interpello n 275 del 26 agosto 2020

Tag: BOLLO E CONCESSIONI GOVERNATIVE BOLLO E CONCESSIONI GOVERNATIVE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2022 · 13/07/2022 Imposta di bollo fatture elettroniche 2° trimestre 2022: pagamento entro il 30 settembre

Imposta di bollo e-fatture 2022: entro il 30 settembre versamento dell'imposta di bollo sulle fatture elettroniche del 2° trimestre 2022, e il punto sulle principali novità

Imposta di bollo fatture elettroniche 2° trimestre 2022: pagamento entro il 30 settembre

Imposta di bollo e-fatture 2022: entro il 30 settembre versamento dell'imposta di bollo sulle fatture elettroniche del 2° trimestre 2022, e il punto sulle principali novità

Quali sono le scadenze per la stampa dei registri contabili?

Le scadenze e le modalità per la stampa dei libri, registri contabilità e la bollatura del libro giornale e inventari

Imposta di bollo libri sociali: il pagamento entro il 30 aprile

Scade il 30 aprile il pagamento dell'imposta di bollo sui libri sociali. Le modalità di pagamento e gli importi

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.