HOME

/

CONTABILITÀ

/

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

/

CREDITO D'IMPOSTA CANONI NON PERCEPITI: NOVITÀ NELLE DICHIARAZIONI 2021

1 minuto, Redazione , 06/07/2021

Credito d'imposta canoni non percepiti: novità nelle dichiarazioni 2021

Dichiarazioni dei redditi 2021: il decreto sostegni modifica il credito d'imposta per i canoni di locazione non percepiti nel 2020. Le indicazioni delle Entrate

Ascolta la versione audio dell'articolo

Nelle dichiarazione dei redditi 2021 riferita al periodo d'imposta 2020 è possibile usufruire del credito d'imposta per canoni di locazione non percepiti. Su questo argomento il Decreto Sostegni (DL 41/2021 convertito nella L. 69/2021) ha introdotto una piccola ma signitiva modifica.

In particolare l'articolo 6 septies estende ai contratti di locazione di immobili ad uso abitativo stipulati precedentemente al 2020 la misura di detassazione dei canoni non percepiti introdotta dal Dl 34/2019. Questa norma consente al contribuente di usufruire della detassazione dei canoni non percepiti senza dover attendere la conclusione del procedimento di convalida di sfratto, ma provandone la mancata corresponsione in un momento antecedente, ovvero mediante l’ingiunzione di pagamento o l’intimazione di sfratto per morosità. 

 Con particolare riferimento ai redditi derivanti da contratti di locazione di immobili ad uso abitativo, le norme vigenti stabiliscono che, se essi non vengono percepiti, non concorrono a formare il reddito a partire dalla conclusione del procedimento giurisdizionale di convalida di sfratto per morosità del conduttore. Per effetto della nuova norma, 

  1. in luogo di far decorrere la detassazione dal momento della conclusione del procedimento di convalida di sfratto per morosità, si dispone che la mancata percezione possa essere comprovata dall’intimazione di sfratto per morosità o dall’ingiunzione di pagamento. 
  2. il credito si applica ai canoni non riscossi al 1° gennaio 2020 indipendentemente dalla data di stipula del contratto.

Ai canoni non riscossi dal locatore nei periodi d’imposta di riferimento e percepiti in periodi d’imposta successivi si applica la tassazione separata.

Per quanto riguarda l'indicazione nei modelli dichiarativi, l'importo va indicato 

  • nel rigo G2 del modello 730/2021 
  • o nel quadro CR8 del modello Redditi

In merito alla documentazione da conservare ai fini dei controlli, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che serve:

  • Intimazione di sfratto per morosità o ingiunzione di pagamento 
  • Sentenza passata in giudicato di convalida di sfratto per morosità ai fini del credito d’imposta; Dichiarazioni dei redditi degli anni precedenti dalle quali risulti dichiarato il reddito relativo ai canoni di locazione non riscossi

Tag: DICHIARAZIONE 730/2021 DICHIARAZIONE 730/2021 LOCAZIONE IMMOBILI 2021 LOCAZIONE IMMOBILI 2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Luigi - 18/06/2020

730/2019: credito d'imposta per canoni di locazione non percepiti: il recupero è consentito per tutte le tipologie di contratto di locazione e quindi anche per locazioni di tipo commerciale o solamente per contratti residenziali? Llo scorso anno ho dovuto dichiararli anche se non ho ricevuto nulla. Grazie per la risposta

Gian Carlo Lavazza - 23/02/2019

730/2019: credito d'imposta per canoni di locazione non percepiti: il recupero è consentito per tutte le tipologie di contratto di locazione e auindi anche per locazioni di tipo commerciale o solamente per contratti residenziali?

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 22/09/2021 Fattura elettronica anche per forfettari? Novità nella riforma fiscale

Riforma fiscale 2021: tra le misure allo studio c'è l'estensione dell'obbligo di fatturazione elettronica anche ai forfettari e ai soggetti finora esonerati. Le novità

Fattura elettronica anche per forfettari? Novità nella riforma fiscale

Riforma fiscale 2021: tra le misure allo studio c'è l'estensione dell'obbligo di fatturazione elettronica anche ai forfettari e ai soggetti finora esonerati. Le novità

Imposta di bollo fatture elettroniche del 2° trimestre 2021: pagamento entro il 30 .09.21

Imposta di bollo su fatture elettroniche 2021, il punto sulle principali novità

Fattura elettronica: esonerata la guardia medica con foglio di liquidazione corrispettivi

Le guardie mediche con rapporto di lavoro a tempo determinato convenzionati con l'ASP, sono esonerate dall'emissione della fattura elettronica

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.