HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

RITA: INFORMAZIONE INSUFFICIENTE DAI FONDI PENSIONE

1 minuto, Redazione , 31/07/2018

RITA: informazione insufficiente dai Fondi Pensione

La COVIP segnala alcune criticità delle informative predisposte dai Fondi pensione riguardo alla erogazione della rendita anticipata RITA - Circolare 4216-2018

Nella circolare COVIP n. 4216 del  12 luglio 2018  la Commissione vigilanza sui fondi pensione fa il punto sull'applicazione della  propria circolare 888 2018 che chiariva  gli obblighi informativi degli enti interessati rispetto alla novità delle legge di bilancio 2018.

Il documento evidenzia alcune criticità , in particolare si tratta di  anomalie riscontrate in tema di corretta informazione , da parte dei Fondi  verso i propri clienti  in materia di  erogazione della RITA , la rendita integrativa temporanea anticipata che si puo ottenere prima dell'età della pensione   a norma dell'art.1, commi 168 e 169, della Legge 205/2017.

  • In diversi casi è stato riscontrato che il Documento sul regime fiscale delle forme  pensionistiche non è stato aggiornato con informazioni relative al prelievo fiscale applicabile  alle somme erogate a titolo di RITA.
  •  
  • In alcuni casi è stata riscontrata la mancata indicazione, nell’ambito della Nota informativa, del comparto più prudente individuato dal Fondo destinato ad accogliere, salvo diversa volontà  dell’iscritto, la porzione di montante di cui si chiede il frazionamento.
  • Al riguardo, sulla base delle indicazioni fornite con la Circolare e coerentemente con quanto riportato nello statuto/regolamento, si ricorda che deve risultare espressamente indicato  nella Nota informativa il nome del suddetto comparto sono stati riscontrati casi  in cui i costi sono stati espressi in percentuale  ell’importo erogato per ciascuna rata di rendita anziché in cifra fissa come indicato nella Circolare. modalità non è ritenuta ammissibile; si ricorda inoltre che i costi della RITA devono essere limitati alle spese amministrative effettivamente sostenute dalla forma.
  • Alcune forme pensionistiche di tipo negoziale hanno, inoltre, introdotto nell’ambito della Nota informativa, gli importi previsti per le voci di costo, senza aver specificato in ambito statutario la tipologia di spesa introdotta
  • nell’ambito della Circolare richiamata  è stato rappresentato che l’erogazione della RITA debba avere una periodicità non superiore ai tre mesi.

In materia previdenziale ti puo interessare l'ebook  "Pensioni 2018" di L.Pelliccia 

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO TFR E FONDI PENSIONE TFR E FONDI PENSIONE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 28/01/2022 Pescatori autonomi: contributi 2022 aggiornati

Aliquota invariata ma non la retribuzione per il calcolo dei contributi previdenziali 2022 dovuti dai pescatori autonomi. Le nuove tabelle nella Circolare INPS n. 13/2022

Pescatori autonomi:  contributi 2022 aggiornati

Aliquota invariata ma non la retribuzione per il calcolo dei contributi previdenziali 2022 dovuti dai pescatori autonomi. Le nuove tabelle nella Circolare INPS n. 13/2022

Turismo: esonero contributivo per i contratti a termine

Il nuovo decreto Sostegni ter rifinanzia lo sgravio contributivo per le assunzioni a termine o stagionali del settore turismo e terme. Ecco i dettagli

Fringe benefits  ex dipendenti da trasmettere entro il 21 febbraio 2022

Le istruzioni per la trasmissione dei dati su fringe benefits e stock options erogati al personale cessato nel 2021 nel messaggio INPS n. 401 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.