HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2022

/

COMODATO VERBALE: REGISTRAZIONE ENTRO IL 1° MARZO PER LO SCONTO IMU-TASI DAL 1° GENNAIO

1 minuto, Redazione , 04/02/2016

Comodato verbale: registrazione entro il 1° marzo per lo sconto IMU-TASI dal 1° gennaio

C'è tempo fino al 1° marzo per registrare i contratti di comodato verbali già in essere, beneficiando fin dal 1° gennaio 2016 dello sconto del 50% su Imu e Tasi per le case date in prestito ai genitori o ai figli

Il ministero dell’Economia e delle finanze, in risposta ad un quesito posto dalla Cna, ha precisato che c'è tempo fino al 1° marzo per registrare i contratti di comodato verbali già in essere, beneficiando fin dal 1° gennaio 2016 dello sconto del 50% su Imu e Tasi per le case date in prestito ai genitori o ai figli. Il contratto di comodato di un immobile può essere redatto per iscritto oppure verbalmente. In questo secondo caso, non è obbligatorio registrarlo ai fini della sua validità, ma la legge di Stabilità 2016 impone di registrarlo alle Entrate se si vuole ottenere la riduzione del 50% su Imu e Tasi e, trattandosi di un nuovo adempimento, vale l’articolo 3, comma 2 dello Statuto del contribuente, secondo cui la scadenza dei nuovi obblighi tributari non può essere fissata prima del 60esimo giorno dalla loro entrata in vigore, quindi il 1° marzo (60 giorni dopo il 1° gennaio). Per chi ha redatto il contratto in forma scritta senza registrarlo, invece, resta fermo l’obbligo di registrazione entro 20 giorni dalla stipula. Anche su questo aspetto il MEF fa una precisazione importante: la data ultima per poter far valere l’agevolazione dal 1° gennaio è il 16 del mese (e non il 15): anche se per legge un periodo di 15 giorni conta come mese intero, il Mef consente di guardare alla frazione di mese più lunga quando quella più breve è di 15 giorni, e ciò sposta la data ultima per la registrazione a domani, venerdi 5 febbraio (e non al 4 febbraio).

Si tratta di un chiarimento rilevante, perché diramato a pochi giorni dalla precisazione dello stesso Mef a Telefisco 2016 secondo cui il possesso di altri immobili non abitativi (come, ad esempio, negozi e terreni) non impedisce di ottenere l’agevolazione. Proprio in seguito a questa precisazione, infatti, molti proprietari potrebbero essersi accorti in extremis di poter rientrare nell'agevolazione.

Tag: I CONTRATTI I CONTRATTI AGEVOLAZIONI COVID-19 AGEVOLAZIONI COVID-19 LEGGE DI BILANCIO 2022 LEGGE DI BILANCIO 2022 NUOVA IMU 2022 NUOVA IMU 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

CLARA - 07/03/2016

SALVE A TUTTI, VORREI SAPERE SE NON HO REGISTRATO IL CONTRATTO NE ENTRO GENNAIO NE ENTRO IL PRIMO MARZO. POSSO REGISTRARLO IN RITARDO??? PAGANDO OLTRE A 200 EURO PiU' 16 EURO DELLE SANZIONI PER IL RITARDO? SI PUO' ADERIRE COMUNQUE?

Mimmo - 05/02/2016

io invece vorrei sapere se il comodato genitori/figli, a partire dal 1° gennaio e registrato in data 04/02/2016, è soggetto a sanzioni.

Pietro - 04/02/2016

Il genitore usufruttuario dell'immobile può essere considerato "possessore" e cederlo in comodato al figlio?

maria pia - 04/02/2016

Anche io vorrei sapere come si fa a registrare un contratto di comodato e stabilire che esso è verbale ? che data di decorrenza occorre indicare per non incorrere in sanzioni?

Claudio - 06/02/2016

Il comodato verbale non è soggetto a obbligo di registrazione; quello scritto va registrato entro 20 giorni dalla stipula

Pasquale - 04/02/2016

Come si fa a registrare un comodato verbale?

mario angeloni - 25/02/2016

Se il contratto è verbale non esiste nella sostanza, quindi i bolli per la registrazione non dovrebbero necessitare. Obbligo solo per il versamento di 200 euro e registrazione mod. 69. Conferma?

Edoardo - 04/02/2016

Assurdo nella mia situazione di comodatario in essere da 18 -diciotto- anni, presumo che il comportamento concludente della parti assuma l'aspetto: tempus regit actus . il comodatario

sanmon - 04/02/2016

come può essere valido un comodato dichiarato da una persona se l'altra parte è deceduta senza che vi dia nessuna forma scritta ?

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2022 · 16/06/2022 Esonero contributivo totale per le nuove cooperative: OK dalla UE

Tutti i dettagli sullo sgravio contributivo del 100% per 2 anni per le cooperative di lavoratori che rilevano l'azienda in crisi (workers' buy out). La Commissione UE approva

Esonero contributivo totale per le nuove cooperative: OK dalla UE

Tutti i dettagli sullo sgravio contributivo del 100% per 2 anni per le cooperative di lavoratori che rilevano l'azienda in crisi (workers' buy out). La Commissione UE approva

Credito d'imposta beni strumentali 4.0: nuove aliquote per il 2022 nel decreto Aiuti

Nuove aliquote del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi “Transizione 4.0”: un quadro di sintesi delle novità del Dl Aiuti e della Legge di Bilancio 2022

Pensione giornalisti: dal 1 luglio domande all' INPS

Ecco le istruzioni per le domande di pensione dei giornalisti dipendenti INPGI assorbiti da INPS, a partire dal 1 luglio 2022.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.