HOME

/

PMI

/

ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI

/

INVESTIMENTI IN PMI E START-UP INNOVATIVE: PUBBLICATO IL DECRETO ATTUATIVO

1 minuto, 16/02/2021

Investimenti in Pmi e start-up innovative: pubblicato il decreto attuativo

Pronte le modalità di attuazione degli incentivi fiscali per le persone fisiche che investono in startup innovative e in PMI innovative

Forma Giuridica: Normativa - Decreto Ministeriale
Numero del 28/12/2020
Fonte: Gazzetta Ufficiale

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 15.02.2021 n. 38 il Decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 28 dicembre 2020 contenente le modalità attuative degli incentivi fiscali in regime de minimis introdotti dall’articolo 38, commi 7 e 8, del Decreto Rilancio n. 34/2020, che integrando rispettivamente, il Dl n. 179/2012 con l’articolo 29-bis e l’articolo 4 del Dl n. 3/2015 con il comma 9-ter, hanno previsto una detrazione dall'imposta lorda sul reddito delle persone fisiche, per i soggetti che investono direttamente o indirettamente nel capitale sociale di Start up e Pmi innovative.

L'agevolazione fiscale viene concessa per investimenti agevolati ai sensi del regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 sugli aiuti «de minimis», e consiste nella detrazione del 50% dall’Irpef delle somme investite, successivamente al 1° gennaio 2020 e a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019, nel capitale sociale di Pmi o start-up innovative, in particolare:

  • l'investimento massimo in una o più start-up innovative, rispetto al quale il soggetto investitore può accedere all'agevolazione fiscale non può eccedere, in ciascun periodo d'imposta, l'importo di euro 100.000, per un ammontare di detrazione non superiore a 50.000 euro;
  • l'investimento massimo in una o più PMI innovative, rispetto al quale il soggetto investitore può accedere all'agevolazione fiscale, non può eccedere, in ciascun periodo d'imposta, l'importo di euro 300.000, per un ammontare di detrazione non superiore a 150.000 euro (oltre tale limite, sulla parte eccedente l'investitore può detrarre il 30% in ciascun periodo d'imposta).

L'investimento agevolato deve essere mantenuto per almeno tre anni, pena la decadenza dal beneficio.

Prima della effettuazione dell'investimento da parte del soggetto investitore, l'impresa beneficiaria dovrà presentare apposita istanza esclusivamente tramite la piattaforma informatica “Incentivi fiscali in regime «de minimis» per investimenti  in  start-up  e  PMI innovative in corso di predisposizione dal MiSE, secondo il facsimile allegato al presente decreto (Allegato A) .

Sono ammessi tutti gli investimenti già effettuati nel corso dell’anno 2020 e fino all’operatività della piattaforma: l’impresa beneficiaria può presentare domanda nel periodo compreso tra il primo marzo e il 30 aprile 2021.

Tag: PMI - START UP E CROWDFUNDING PMI - START UP E CROWDFUNDING ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI AGEVOLAZIONI COVID-19 AGEVOLAZIONI COVID-19 LEGGI E DECRETI LEGGI E DECRETI

Allegati

Decreto del MiSE del 28.12.2020
Decreto del MiSE del 28.12.2020 - Allegato A
Decreto del MiSE del 28.12.2020 - Allegato B
Decreto del MiSE del 28.12.2020 - Allegato C
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI · 13/10/2021 Pegno mobiliare non possessorio 2021: ecco l'elenco dei beni pignorabili

Pegno non possessorio: istituito il Registro presso l'Agenzia delle Entrate. Come funziona la garanzia con un bene senza spossessarsene. Allegato l'elenco dei beni pignorabili

Pegno mobiliare non possessorio 2021: ecco l'elenco dei beni pignorabili

Pegno non possessorio: istituito il Registro presso l'Agenzia delle Entrate. Come funziona la garanzia con un bene senza spossessarsene. Allegato l'elenco dei beni pignorabili

Tax credit cinema: le opportunità da non perdere per gli operatori del settore cinema

Opportunità e vantaggi fiscali anche per le aziende estranee al settore cinematografico: una guida indispensabile per gli operatori del settore

Credito d'imposta ACE 2021: esempi di calcolo e di compilazione della comunicazione

Comunicazione per la fruizione del credito d’imposta ACE: alcuni esempi di calcolo e di compilazione del modello con l'utilizzo del nostro file excel

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.