HOME

/

NORME

/

DISEGNI DI LEGGE - EMENDAMENTI

/

ESAME DEL DECRETO LAVORO (DECRETO POLETTI) ALLA CAMERA: IL SÌ DEFINITIVO AL DECRETO SUL LAVORO

2 minuti, 15/05/2014

Esame del Decreto Lavoro (Decreto Poletti) alla Camera: il Sì definitivo al decreto sul lavoro

La Camera, con 333 voti favorevoli e 159 contrari, ha votato il 13 maggio 2014 la questione di fiducia, posta dal Governo, sull'approvazione, senza emendamenti e articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge (C. 2208-B) di conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 20 marzo 2014, n. 34 (Jobs Act o Decreto Poletti)

Forma Giuridica: Normativa - Disegno di Legge
Numero 2208-B del 15/05/2014
Fonte: Camera dei Deputati
Oggi in Aula l'esame degli ordini del giorno e il voto finale sul disegno di legge (C. 2208-B) di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 34 (cosiddetto Jobs Act o Decreto Poletti), recante disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell'occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese (Approvato dalla Camera e modificato dal Senato).
Si ricorda che il decreto-legge è entrato in vigore il 21 marzo 2014 e, pertanto, dovrà essere convertito in legge entro il 19 maggio 2014.
 
Tra le novità, quelle più importanti riguardano i contratti a termine, dove la durata massima passa dai 12 mesi ai 36 mesi mentre il numero delle proroghe, cioè i rinnovi senza interruzione, sale da uno a cinque. Inoltre a fronte dell’eliminazione della causale, viene introdotto un “tetto” all’utilizzo del contratto a tempo determinato, stabilendo che il numero complessivo di rapporti di lavoro a termine costituiti da ciascun datore di lavoro non può eccedere il limite del 20% dei lavoratori a tempo indeterminato alle sue dipendenze (criterio più restrittivo rispetto al “20% del’organico complessivo” previsto nel testo originario del decreto-legge).
 
Iter legislativo:
E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 66 del 20 marzo 2014 ed è entrato in vigore il giorno successivo, il D.L. n. 34 con il quale l’Esecutivo ha emanato, con urgenza, alcune disposizioni finalizzate a rivedere la disciplina del contratto a tempo determinato, dell’apprendistato, dell’iscrizione dei lavoratori nelle liste di disponibilità, del Documento unico di regolarità contributiva e dei contratti di solidarietà previsti dall’art. 1 della legge n. 863/1984.
 
Il D.L. 20 marzo 2014, n. 34 è stato approvato, con modifiche, dalla Camera dei deputati, il 24 aprile 2014 ed è quindi passato all’esame del Senato, che lo ha approvato, con ulteriori modifiche, il 7 maggio 2014.
 
La Camera, con 333 voti favorevoli e 159 contrari, ha votato il 13 maggio 2014 la questione di fiducia, posta dal Governo, sull'approvazione, senza emendamenti e articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge (C. 2208-B) di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 34, recante disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell'occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese (Approvato dalla Camera e modificato dal Senato) nel testo licenziato dalla Commissione identico a quello approvato dal Senato.
 
Alleghiamo il Disegno di legge 2208-B.
 
N.B.
Sì definitivo al decreto sul lavoro.
La Camera, dopo la trattazione degli ordini del giorno del 15 maggio 2014, ha approvato in via definitiva il disegno di legge (C. 2208-B) di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 34, recante disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell'occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese (Approvato dalla Camera e modificato dal Senato).
 
 
 

Ti potrebbero  interessare:

Visita la sezione dedicata agli E-book Lavoro e la Collana dei Pratici fiscali

Tag: DISEGNI DI LEGGE - EMENDAMENTI DISEGNI DI LEGGE - EMENDAMENTI LAVORO DIPENDENTE LAVORO DIPENDENTE JOBS ACT: NOVITÀ DIPENDENTI E AUTONOMI JOBS ACT: NOVITÀ DIPENDENTI E AUTONOMI

Allegato

Disegno di Legge n. 2208-B - Decreto Lavoro o Decreto Poletti
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2022 · 01/01/2022 Legge di Bilancio 2022 ecco il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

La Legge di Bilancio 2022 è diventata Legge 30 dicembre 2021, n. 234 pubblicata in GU il 31 dicembre 2021: ecco il testo pubblicato in Gazzetta

Legge di Bilancio 2022 ecco il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

La Legge di Bilancio 2022 è diventata Legge 30 dicembre 2021, n. 234 pubblicata in GU il 31 dicembre 2021: ecco il testo pubblicato in Gazzetta

Il Decreto Sostegni bis è legge: il testo definitivo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Il Decreto Sostegni bis diventa legge n.106 del 23 luglio 2021 - pubblicato in GU del 24 luglio in vigore dal 25 luglio 2021: in allegato il testo

Recovery Plan e le missioni del piano: il testo del PNRR illustrato da Draghi

Recovery Plan e le 6 missioni del Piano: il testo del PNRR approvato dal Consiglio dei Ministri e trasmesso al Parlamento illustrato da Draghi alla Camera e al Senato

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.