HOME

/

FISCO

/

CERTIFICAZIONE UNICA 2022

/

OMESSA PRESENTAZIONE 770/2015: SANZIONI E RAVVEDIMENTO

Omessa presentazione 770/2015: sanzioni e ravvedimento

In vista della scadenza del 21 settembre 2015 per la presentazione del modello 770 un riepilogo delle sanzioni e dei rimedi possibili con il ravvedimento

L'omessa presentazione del modello 770 è ravvedibile solo nel caso in cui la dichiarazione venga presentata entro 90 giorni dalla data di scadenza del termine previsto per la presentazione stessa, che per il 2015 è il 21 dicembre 2015.
La presentazione del 770 oltre il termine di 90 giorni non è ravvedibile e occorre pertanto attendere che la sanzione venga irrogata dall’Ufficio.
Ricordiamo le sanzioni che possono essere irrogate ai sostituti di imposta:
- Mancato invio della certificazione Unica con modalità telematica: 100 euro per ogni omessa, tardiva o errata trasmissione
- Omessa presentazione del mod. 770 o presentazione oltre i 90 giorni dalla scadenza: dal 120% al 240% dell’ammontare delle ritenute non versate con un minimo di 258,00 euro
- Presentazione della del mod. 770 entro 90 giorni dalla scadenza: minimo 258 euro massimo 2065
- Tardiva od omessa presentazione della dichiarazione da parte dell’intermediario abilitato: da 516 a 5.164 euro
- Dichiarazione infedele (indicazione di somme inferiori a quelle accertate): dal 100% al 200% delle ritenute non versate con un minimo di 258 euro
- Omesso versamento delle ritenute: 30% dell’importo non versato
Il ravvedimento comporta il versamento di sanzioni ridotte da versarsi con il codice tributo 8911.
A seguito delle modifiche apportate alla disciplina del ravvedimento dalla legge di stabilità 2015 (L. 190/2014), il ravvedimento è possibile anche se sono già iniziati accessi, veririche ed ispezioni. L'unica causa ostativa al suo utilizzo, relativamente ai tributi amministrati dall'Agenzia delle Entrate, è la notifica di avvisi di accertamento o di avvisi di irregolarità.
Il ravvedimento entro 90 giorni della dichiarazione comporta il pagamento della sanzione ridotta a 1/10 del minimo. Ricordiamo che a seguito della proroga della presentazione del 770/2015 al 21 settembre 2015 l’omessa presentazione puo’ essere regolarizzata entro il 21 dicembre 2015.

Potrebbe interessarti l'e-book: Ravvedimento operoso 2016 contenente le novità, la prassi, esempi e le modalità di calcolo del nuovo ravvedimento, come modificato dalla delega fiscale e dalla Legge di stabilità 2016.

Segui il Dossier: Ravvedimento operoso per notizie, aggiornamenti e approfondimenti. 

Tag: CERTIFICAZIONE UNICA 2022 CERTIFICAZIONE UNICA 2022 770/2022: LA DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI 770/2022: LA DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI RAVVEDIMENTO OPEROSO 2022 RAVVEDIMENTO OPEROSO 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CERTIFICAZIONE UNICA 2022 · 06/04/2022 Certificazione Unica Inps 2022 : come si ottiene

Disponibile sul sito Inps la certificazione Unica 2022 per pensionati e altri utenti. le modalità per ottenerla anche da soggetti delegati dal titolare.

Certificazione Unica Inps 2022 : come si ottiene

Disponibile sul sito Inps la certificazione Unica 2022 per pensionati e altri utenti. le modalità per ottenerla anche da soggetti delegati dal titolare.

Certificazione Unica 2022 in scadenza:  occhio alle ricevute

Modalità, soggetti obbligati , sanzioni sulla trasmissione all'Agenzia delle Certificazioni Uniche e la consegna ai percipienti. Attenzione alla conferma d' invio

Certificazione Unica 2022: come indicare le agevolazioni agli impatriati

CU 2022: codici e indicazioni sui redditi soggetti ai regimi agevolati per il rientro di docenti e ricercatori e per gli impatriati, lavoro dipendente e lavoro autonomo

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.