HOME

/

LAVORO

/

ASSEGNI FAMILIARI E AMMORTIZZATORI SOCIALI

/

DISOCCUPAZIONE NASPI: SPETTA DOPO CONTRATTO A TERMINE?

Disoccupazione NASPI: spetta dopo contratto a termine?

Quando e chi ha diritto alla indennità di disoccupazione NASPI. Cosa succede alla scadenza di un contratto a tempo determinato

La NASPI è l' indennità sociale per la disoccupazione introdotta nel 2015 con il Jobs act e si applica agli eventi di disoccupazione involontaria a domanda  di disoccupazione per la NASPI deve essere presentata all'INPS in via telematica entro un massimo  68 giorni dalla perdita del lavoro .

Ma cosa si intende per disoccupazione involontaria? Un contratto a tempo determinato che arriva alla scadenza predefinita dà diritto alla Naspi?

La risposta è si: se il datore di lavoro non rinnova il contratto o non lo trasforma in contratto a tempo indeterminato il lavoratore di fatto è involontariamente disoccupato e puo fare domanda di Naspi . Vediamo di seguito meglio chi e quando si puo ottenere 

Chi puo ottenere la Naspi

Come detto la Naspi si ottiene quanto si è in  stato di disoccupazione involontaria  e i casi previsti sono 

  •  licenziamento
  •  dimissioni per giusta causa ,
  •  dimissioni nel periodo tutelato per maternità, 
  • risoluzione consensuale con procedura di conciliazione presso l'ispettorato
  •  risoluzione a seguito di rifiuto al trasferimento oltre i 50 km,
  •  licenziamento disciplinare
  • licenziamento per incentivo all'esodo

i requisiti richiesti , oltre allo stato di disoccupazione, sono:

2)    possedere almeno tredici settimane di contribuzione  nei quattro anni precedenti l'inizio del periodo di disoccupazione;

3)     almeno trenta giornate di lavoro effettivo nei dodici mesi precedenti(per gli eventi di disoccupazione  dal 2022 non è piu necessario)

Per ulteriori dettagli  su i importo e modalità per la  domanda leggi Naspi piccola guida  -  Le novità del 2022 sono dettagliate qui NASPI  e DISCOLL 2022,novità e istruzioni INPS 

Inizialmente  per certificare la situazione di disoccupazione era necessario fare la "DID" dichiarazione di immediata disponibilità,   cioè rendersi disponibili alle iniziative di sostegno per la ricerca di un nuovo lavoro previste incontri di  formazione, orientamento,  corsi di riqualificazione ecc..

 Ora invece  inviando  la domanda di NASPI si fa automaticamente anche  la dichiazione DID. 

E' necessario però entro 15 giorni recarsi presso il centro per l'impiego per sottoscrivere il patto di servizio personalizzato obbligatorio per restare nello stato di dispoccupazione che da diritto alla NASPI.

(Vedi maggiori informazioni in Disoccupazione e DID novità da ANPAL)

Scadenza del contratto a termine e  domanda indennità di disoccupazione

Nel caso in cui si  abbiano  due o più rapporti di lavoro a tempo determinato, part time al momento della cessazione di uno dei due,  la Naspi spetta solo se:

il  reddito percepito dal rapporto di lavoro rimasto in essere corrisponda a un'imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti  a 8.145 euro, e 

se il percettore comunica all'INPS entro un mese dalla domanda di prestazione il reddito annuo previsto anche se pari a zero.

 In questo caso, la NASpI è ridotta di un importo pari all'80% del reddito previsto, rapportato al periodo di tempo intercorrente tra la data di inizio del contratto di lavoro subordinato e la data di fine dell'indennità o, se antecedente, la fine dell'anno.

 Il richiedente la NASpI deve informare l'INPS dello svolgimento dell’attività rimasta in essere, flaggando l’apposita dichiarazione in domanda oppure   entro un mese dall’invio della domanda, tramite il modello NASpI -Com. 

ATTENZIONE La mancata comunicazione Dello svolgimento di una attività lavorativa e del relativo reddito presunto comporta la decadenza dalla NASpI.

Ti possono interessare:

La busta paga guida operativa di MC Prudente Libro di carta Maggioli editore

La cessazione del rapporto di lavoro di C. Colosimo - Libro di carta Maggioli editore

Tag: ASSEGNI FAMILIARI E AMMORTIZZATORI SOCIALI ASSEGNI FAMILIARI E AMMORTIZZATORI SOCIALI LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ASSEGNI FAMILIARI E AMMORTIZZATORI SOCIALI · 24/06/2022 Part time verticale: bonus in arrivo da 550 euro

Nuova indennità in un emendamento alla conversione del decreto Aiuti per i lavoratori con part time ciclico verticale. Annuncio del Ministro

Part time verticale:  bonus in arrivo da 550 euro

Nuova indennità in un emendamento alla conversione del decreto Aiuti per i lavoratori con part time ciclico verticale. Annuncio del Ministro

Indennità ALAS spettacolo 2022: tutte le regole

Ecco le istruzioni per la indennità di disoccupazione per gli autonomi dello spettacolo dal 1 gennaio 2022. Requisiti importi scadenze, come fare domand e richiesta di riesame

Esonero contributivo alternativo a Cig in scadenza il 30 giugno

Tutte le istruzioni per le domande e la fruizione dell'esonero contributivo previsto per le aziende che non hanno fruito la cassa COVID 2021.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.