HOME

/

FISCO

/

ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI

/

CHI È OBBLIGATO ALLA COMUNICAZIONE DELLE SPESE FUNEBRI?

Chi è obbligato alla comunicazione delle spese funebri?

Si chiede chi sono i soggetti obbligati alla comunicazione delle spese funebri

L'obbligo di comunicazione delle spese funebri entro il 29 febbraio (la scadenza sarebbe il 28 febbraio ma quest'anno cade di domenica) riguarda tutti i soggetti che hanno emesso nel 2015 fatture relative alle spese per pompe funebri.

Le spese devono essere comunicate con riferimento a ciascun decesso.

Non devono essere comunicate le spese per fiori e lapidi in quanto l'agenzia delle entrate ritiene che non essendo facilmente attribuibili al defunto e comunque essendoci il limite di 1500 euro per decesso, non sono necessarie ai fini della compilazione del 730 precompilato.

Ricordiamo che la comunicazione deve essere effettuata telematicamente direttamente o tramite intermediari abilitati.

Per le spese funebri del 2015, è prevista la comunicazione, in luogo del codice fiscale del defunto, di un codice identificativo dell’evento funebre. La comunicazione del codice fiscale del defunto sarà obbligatoria a partire dalla comunicazione prevista per il 2017, in relazione agli eventi funebri avvenuti nell’anno 2016.

Per l'anno di riferimento 2015  non sarà effettuato il controllo formale dell’eventuale codice fiscale inserito nel campo “Identificativo evento/Codice fiscale del defunto”

Tag: DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Paolo - 01/02/2018

Salve volevo sapere se le spese funeri anno 2015 erano obbligatorie trasmette nell'anno 2016 oltre a non inserire il codice fiscale del dufunto

marianna - 21/02/2016

Dovrei comunicare le spese funebri x un cliente ,Quindi con esattezza,al posto del codice fiscale del defunto cosa bisogna mettere ?

Luigia Lumia - 21/02/2016

me lo sono chiesta anche io. secondo me è anche un numero progressivo.... perchè lo scopo è l'identificazione in mancanza di codice fiscale. Se poi si ha il codice fiscale va bene anche quello semplicemente quest'anno non è obbligatorio....

Marianna - 21/02/2016

Ho trovato su internet quest altra nota: per quelle relative al 2015 va indicato, in luogo del codice fiscale, un “identificativo evento” che può essere “una stringa composta esclusivamente da caratteri alfabetici maiuscoli e numeri”. Al riguardo si precisa che l’identificativo dell’evento può essere rappresentato anche da una semplice numerazione progressiva degli stessi (1, 2, 3 ecc….).;

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 10/08/2022 Fringe benefits e bonus bollette aziendali: nuova soglia nell'Aiuti bis

La soglia di esenzione del welfare aziendale incrementata a 600 euro potrà ricomprendere erogazioni liberali per il pagamento delle utenze domestiche

Fringe benefits e bonus bollette aziendali: nuova soglia nell'Aiuti bis

La soglia di esenzione del welfare aziendale incrementata a 600 euro potrà ricomprendere erogazioni liberali per il pagamento delle utenze domestiche

Tende da sole 2022 : detrazione al 50% in dichiarazione

Dichiarazione dei redditi 2022: ecco come beneficiare della detrazione al 50% per l'acquisto e la posa in opera di schermature solari

Dichiarazione dei redditi: le erogazioni in favore delel società sportive dilettantistiche

Erogazioni liberali in denaro effettuate a favore delle società e associazioni sportive dilettantistiche

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.