HOME

/

DIRITTO

/

UNIONI CIVILI E CONVIVENZE DI FATTO

/

DETRAZIONE FIGLI A CARICO 2022 ADDIO: QUANTO SI PERDE?

Detrazione figli a carico 2022 addio: quanto si perde?

La detrazione per figli a carico sarà cancellata da marzo 2022 a causa dell'Assegno Unico Familiare. Ecco a quanto ammontava e chi ne beneficiava

Ultimamente si parla molto dell'Assegno Unico Universale, una nuova misura che aiuterà le famiglie garantendo un importo mensile fisso fino ai 21 anni dei figli. Tale assegno che verrà corrisposto mensilemente, incorpora con se le varie misure di sostegno precendentemente spettanti, come per esempio, la detrazione per figli a carico di cui era possibile beneficiare nella dichiarazione dei redditi. Ma a quanto ammontava tale beneficio? 
Prima di vedere come funzionava, ripetiamo che questa detrazione sarà cancellata da marzo 2022 dall'Assegno Unico Familiare.
Per approfondimenti ed esmepi si rimanda alla lettura dell'articolo Assegno unico 2022: esempi e simulatore di calcolo

Detrazione figli a carico: ecco a quanto ammontava

Nella dichiarazione dei redditi era possibile usufruire della detrazione prevista dall'art. 12 del TUIR (testo Unico imposte sui redditi - dpr 917/86). Per quanto riguarda le dichiarazioni 2021 (anno di imposta 2020) l'importo per ciascun figlio a carico è di 950,00 euro, valore che aumentava in presenza di più figli o di figli con disabilità. Attenzione va prestato al fatto che tale detrazione era rimodulata in funzione del reddito. 
Come anticipato, in linea di massima la detrazione teorica era pari a 950 euro, ma tale detrazione era incrementata a:
  • 1.220,00 euro per ciascun figlio di età inferiore a tre anni;
  • 1.350,00 euro per ciascun figlio disabile di età superiore a tre anni;
  • 1.620,00 euro per ciascun figlio disabile di età inferiore a tre anni.

Nel caso in cui i figli a carico siano più di tre le stesse detrazioni sono aumentate di 200,00 euro per ciascun figlio e pertanto risultano pari a:

  • 1.150,00 euro per ciascun figlio di età superiore a tre anni; 
  • 1.420,00 euro per ciascun figlio di età inferiore a tre anni;
  • 1.550,00 euro per ciascun figlio con disabilità di età superiore a tre anni; 
  • 1.820,00 euro per ciascun figlio con disabilità di età inferiore a tre anni.


Se l’altro coniuge manca o non ha riconosciuto i figli naturali e il contribuente non è coniugato o, se coniugato, si è successivamente legalmente ed effettivamente separato, per il primo figlio si ha diritto, se più conveniente, alla detrazione prevista per il coniuge a carico; pertanto, il soggetto che presta l’assistenza fiscale riconoscerà la detrazione più favorevole. Tali detrazioni sono alternative tra loro.

Di seguito la tabella rilasciata dall'Agenzia delle Entrate con le modalità per calcolare la detrazione spettante per ciascun figlio.



Tag: DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ REDDITI PERSONE FISICHE 2022 REDDITI PERSONE FISICHE 2022 UNIONI CIVILI E CONVIVENZE DI FATTO UNIONI CIVILI E CONVIVENZE DI FATTO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

antonella - 11/01/2016

Salve, sono divorziata e separata legalmente dal 2009 , ho una figlia che vive con me .Abbiamo l'affidamento condiviso . Sono casalinga e non ho mai percepito per mia figlia nè assegno familiare nè detrazioni da parte del mio ex marito che invece ha continuato ad averle. Come posso fare per ottenere ciò che mi spetta e oltretutto posso avere gli arretrati. A chi devo rivolgermi Grazie infinite Antonella

Chiara - 18/03/2014

Buona sera sono lavoratrice dipendente con contratto determinato, non ho percepito le detrazioni per i figli a carico nel 2013 ora facendo il 730 posso recuperarle ma con un cud di 2.591.96 e 4 figli di età superiore ai 3anni e al 100% a carico mio..recupero qualcosina o lascio perdere? Grazie mille Chiara

Non dovendo sosutitire la caldaia, puf2 richiedere la detrazione fiscale del 55% per la sola coibentazione degli elementi orizzo - 24/07/2012

Non dovendo sosutitire la caldaia, puf2 richiedere la detrazione fiscale del 55% per la sola coibentazione degli elementi orizzontali (pavimento). Tenga conto che la detrazione non compete le spese di rifacimento di tutti i pavimenti ne9 quelle sostenute per la dismissione del vecchio e lo smaltimento del materiale relativo al vecchio pavimento. 0Hai trovato utile questa risposta?

Salve, volevo ciehdere se posso inviare una pratica di detrazione fiscale relativa all'anno 2011 (i lavori conclusi effettivamen - 24/07/2012

Salve, volevo ciehdere se posso inviare una pratica di detrazione fiscale relativa all'anno 2011 (i lavori conclusi effettivamente nell'anno vecchio) in questi giorni, inserendo anche l'ultima fattura saldata nel 2012 o devo compilare il modulo dell'agenzia delle entrate per i lavori che continuano nell'anno successivo e poi chiudere la pratica all'enea dal sito preposto per il 2012? grazie +4Hai trovato utile questa risposta?

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

MATRIMONIO, UNIONI CIVILI E CONVIVENZE DI FATTO · 23/05/2022 Assegno congedo matrimoniale: nuovo pagamento diretto dal 23.5

Possibile la richiesta diretta all' INPS dell'indennità di congedo matrimoniale online dal 23 maggio 2022 per i lavoratori non in servizio Vediamo come funziona

Assegno congedo matrimoniale: nuovo pagamento diretto dal 23.5

Possibile la richiesta diretta all' INPS dell'indennità di congedo matrimoniale online dal 23 maggio 2022 per i lavoratori non in servizio Vediamo come funziona

Unione di fatto: il regime fiscale della cessione quota immobile

Il regime fiscale degli atti derivanti dalla cessazione della convivenza di fatto: i chiarimenti delle Entrate

Legge 104 nelle unioni civili: ok anche per i parenti

Nuove indicazioni INPS correggono la posizione precedente in tema di permessi ex legge 104 1992 e congedi straordinari d.lgs 151 2001 per le persone unite civilmente

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.