HOME

/

FISCO

/

REDDITI DIVERSI

/

LA PLUSVALENZA PER LA VENDITA DELLA CASA È TASSABILE?

La plusvalenza per la vendita della casa è tassabile?

La plusvalenza della vendita degli immobili fatta da persone fisiche è tassabile solo in alcuni casi. E' possibile scegliere anche l'imposta sostitutiva

In caso di vendita di immobili da parte di persone fisiche, si ha plusvalenza tassabile solo se l'immobile:

- è stato ceduto a titolo oneroso;
- non è stato acquisito per successione;
- è stato ceduto prima di 5 anni dal momento dell'acquisto o della costruzione;
- non è stato adibito ad abitazione principale del cedente o dei suoi familiari per la maggior parte del periodo intercorso tra l'acquisto o la costruzione e la cessione. Per il calcolo del quinquennio è necessario fare riferimento alla data in cui viene ceduto l'immobile, indipendente dal momento in cui avviene il pagamento del prezzo pattuito.

Dal 2006 è prevista la tassazione della plusvalenza anche nel caso di cessioni a titolo oneroso di immobili acquisiti per donazione, prima esclusi al pari di quelli pervenuti per successione.
E' equiparato il trattamento fiscale previsto nel caso di cessioni di immobili acquistati a titolo oneroso a quello dell'ipotesi in cui l'acquisizione è avvenuta per donazione, stabilendo che è soggetta a tassazione la plusvalenza a seguito della cessione a titolo oneroso di immobili acquisiti per donazione.
La condizione è che non siano decorsi 5 anni dalla data di acquisto dell'immobile da parte del donante alla data della cessione.
In alternativa alla tassazione ordinaria è prevista la possibilità di scegliere la tassazione con una imposta sostitutiva del 20%. La richiesta deve essere fatta nell'atto divendita con dichiarazione resa al notaio,che provvede direttamente  ad applicare e a versare l’imposta sostitutiva.

Tag: AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2022 AGEVOLAZIONI PRIMA CASA 2022 REDDITI DIVERSI REDDITI DIVERSI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Gianni - 07/04/2017

Buonasera. Mia madre è entrata in possesso di un appartamento nel 2013 a seguito di successione testamentaria che poi mi ha donato nel luglio 2014. Lo stesso apparetamento è stato venduto nel 2016. La mia domanda è: è prevista la tassazione della plusvalenza per la cessione prima dei cinque anni? Grazie per l'attenzione.

Mara Rossi - 16/10/2015

Nel 2011 se ho venduto una casa posseduta da più di 5 anni e quindi non dovevo pagare in Italia l'mposta relativa,se i soldi li ho investiti all'estero e voglio fare la vountary disclosure devo applicare l'imposta marginale al 43% o devo fare solo il quadro RW? Grazie

fiorella - 11/01/2011

Salve! Sto vendendo un immobile acquistato da soli due anni e non vi ho preso la residenza. Chiedo se le spese sostenute di avvocato per sfratto, sono deducibili ai fini della plusvalenza. Ringrazio Fiorella

Luigia - 11/01/2011

Sono deducibili i costi inerenti al bene, la spesa legale per lo sfratto puo' considerarsi inerente? a me sembra si.

fiorella - 12/01/2011

Buongiorno! E grazie per la cortese veloce risposta. Chiedo sempre in relazione a queste spese: "se mi venissero contestate, in che rapporto sarei multata?" Grazie e Buon anno Fiorella

aldo - 06/01/2011

la tassazzione agevolata del 4% e' stata prorogata con la nuova finanziaria 2011.cordiali saluti.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITI DIVERSI · 17/06/2022 Instabilità delle criptovalute: la deduzione delle minusvalenze

L’instabilità sui mercati finanziari può portare a una posizione in perdita sulle criptovalute, la cui minusvalenza può essere utilizzata in deduzione

Instabilità delle criptovalute: la deduzione delle minusvalenze

L’instabilità sui mercati finanziari può portare a una posizione in perdita sulle criptovalute, la cui minusvalenza può essere utilizzata in deduzione

Criptovalute: registro degli operatori al via il 16 maggio

Requisiti e modalita di iscrizione al Registro per gli operatori in valuta virtuale, attivo dal 16 maggio 2022. Per chi già opera , domanda entro 60 giorni. Ecco i dettagli

ASD: quale regime fiscale per indennità, compensi e rimborsi?

L'agenzia riepiloga i requisiti per qualificare come redditi diversi le indennità di trasferta, rimborsi forfettari, premi e compensi ai collaboratori delle ASD

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.