HOME

/

FISCO

/

DETERMINAZIONE DEL REDDITO

/

COME SI DETERMINA LA QUOTA DI IRAP DEDUCIBILE DALL’IRES E IRPEF 2018?

Come si determina la quota di Irap deducibile dall’IRES e IRPEF 2018?

Nella dichiarazione dei redditi 2018 è possibile godere della deduzione del 10% dell'IRAP versata nel 2017

Ai fini della determinazione della misura della deduzione spettante in ciascun periodo di imposta, i contribuenti devono calcolare il 10 per cento dell’IRAP versata nel periodo d’imposta medesimo. Nella dichiarazione dei redditi va indicata la quota dell’IRAP versata nel periodo d’imposta oggetto della dichiarazione a titolo

  • di saldo di periodi d’imposta precedenti
  • di acconto.

In particolare nel rigo RF55 della dichiarazione dei redditi delle società di capitali e delle società di persone e persone fisiche è necessario indicare:

  • con il codice 12 l’importo pari al 10% dell’Irap versata nel periodo d’imposta oggetto della presente dichiarazione, sia a titolo di saldo (di periodi d’imposta precedenti) che di acconto, deducibile dal reddito d’impresa (ai sensi dell’art. 6 del decreto-legge n. 185 del 2008).
    Gli acconti rilevano nei limiti dell’imposta effettivamente dovuta per il medesimo periodo di imposta. Con gli stessi criteri si potrà tener conto anche dell’IRAP versata a seguito di ravvedimento operoso, ovvero di iscrizione a ruolo di imposte dovute per effetto della riliquidazione della dichiarazione o di attività di accertamento. 
  • codice 33, l’importo dell’IRAP relativo alla quota imponibile delle spese per il personale dipendente e assimilato al netto delle deduzioni spettanti ai sensi dell’art. 11, commi 1, lett. a), 1-bis, 4-bis, 4-bis.1 e 4- octies del decreto legislativo n. 446 del 1997, versato nel periodo d’imposta oggetto della presente dichiarazione, sia a titolo di saldo (di periodi d’imposta precedenti) che di acconto, deducibile dal reddito d’impresa.

Resta fermo che la somma della deduzione di cui al presente codice e di quella individuata dal codice 12 non può eccedere l’IRAP complessivamente versata nel periodo d’imposta oggetto della dichiarazione.

Per la predisposizione delle dichiarazioni dei redditi ti segnaliamo il Software dedicato alle Dichiarazioni e Comunicazioni fiscali 2018 per commercialisti e fiscalisti, semplice ed intuitivo perchè lavora direttamente sui modelli ministeriali, il pacchetto software dedicato all’attività di commercialisti, tributaristi e consulenti del lavoro, vieni a scoprire tutte le sue caratteristiche!

Potrebbe interessarti il pacchetto Irap e professionisti 2017 contenente 2 utili ebook sull'Irap: IRAP - Rimborsi e ricorsi (eBook 2016) e Irap professionisti: orientamenti della Cassazione.

Tag: BASE IMPONIBILE BASE IMPONIBILE DETERMINAZIONE IMPOSTA IRAP DETERMINAZIONE IMPOSTA IRAP DETERMINAZIONE DEL REDDITO DETERMINAZIONE DEL REDDITO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI COVID-19 · 29/09/2021 ACE innovativa 2021 e ACE ordinaria a confronto

Breve analisi della disciplina ACE 2021 e della relativa normativa antiabuso

ACE innovativa 2021 e ACE ordinaria a confronto

Breve analisi della disciplina ACE 2021 e della relativa normativa antiabuso

Credito d'imposta ACE 2021: al via le comunicazioni dal 20 novembre

Super ACE 2021: pubblicate le regole per la Comunicazione della fruizione del credito d'imposta.Ecco come fare e come utilizzare il credito in compensazione, a rimborso o cedendolo

La deducibilità dell’IVA indetraibile da pro-rata

La Cassazione emana un principio di diritto in base al quale l’IVA indetraibile da pro-rata è deducibile per cassa quale componente negativo di reddito

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.